Recensione Aquacomputer Cuplex Kryos NEXT

Recensione Aquacomputer Cuplex Kryos NEXT

Waterblock

Il mondo dei sistemi di raffreddamento a liquido personalizzati, custom o aftermarket che dir si voglia, ha da sempre rappresentato…

Recensione Bitfenix Aurora

Recensione Bitfenix Aurora

Case e banchetti da test/bench

Quando si parla di case, non possiamo di certo non citare Bitfenix, uno tra i più importanti produttori di chassis…

Recensione Enermax DF Pressure, 120mm a stampo sportivo.

Recensione Enermax DF Pressure, 120mm a stampo sportivo.

Ventole

Enermax è da tempo inserita nelle pagine di CT e nel corso degli anni abbiamo avuto più volte modo di…

Recensione Enermax ETS-T50 AXE

Recensione Enermax ETS-T50 AXE

Dissipatori

Con ormai un ampio trascorso in sistemi di raffreddamento a liquido, ventilazione forzata e proposte dissipanti convenzionali di fascia entry…

Recensione ventole Corsair ML - Magnetic Levitation fan

Recensione ventole Corsair ML - Magnetic Levitation fan

Ventole

Entrata nel settore della ventilazione forzata a gamba tesa ormai quattro anni orsono con le ventole Air Series SP120 e…

Recensione CoolerMaster Masterliquid PRO 240

Recensione CoolerMaster Masterliquid PRO 240

AIO - liquidi compatti

Nonostante un mercato degli AIO, All In one(Tutto in uno ndr.), che da qualche mese a questa parte rema ormai…

Recensione vaschette Alphacool Eisbecher

Recensione vaschette Alphacool Eisbecher

Tubi, raccordi, vaschette e altro

In un periodo sempre più incalzato da sistemi di raffreddamento a liquido AIO da parte di molteplici marchi che si…

Recensione Corsair H80i v2 e H100i v2

Recensione Corsair H80i v2 e H100i v2

AIO - liquidi compatti

Recentemente ci siamo soffermati più volte sulle soluzioni di raffreddamento a liquido compatto dando spazio sia a quella che è…

Recensione RAI-PM5 e RAI-R20, pompa e vaschetta secondo Raijintek

Recensione RAI-PM5 e RAI-R20, pompa e vaschetta secondo Raijintek

Pompe,flussimetri e elettronica dedicata

Di recente vi abbiamo parlato della nuova serie Atlantis di casa Raijintek, si tratta per chi non ci ha seguito…

Recensione AIO Corsair Hydro H110i e H115i

Recensione AIO Corsair Hydro H110i e H115i

AIO - liquidi compatti

Abbiamo spesso parlato negli ultimi mesi di soluzioni dissipanti che si presentano e si collocano rispetto al grande pubblico in…

Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2015 JoomlaWorks Ltd.
Risultati
Le prime osservazioni termiche sono state deludenti in quanto il dissipatore non era ben collocato sulla cpu e le temperature erano addirittura superiori a quelle raggiunte dalla cpu originale; dopo un'accurata risistemazione sono arrivate delle belle soddisfazioni.
In idle e a regime di Speed Step l'E4500 è notoriamente una cpu fresca che funziona con temperature di 23-25° C, ma la nuova dissipazione le permette di mantenersi praticamente alla temperatura ambiente:

Image
cpu a riposo con Speed Step: 19°C


Inizio a metterla sotto sforzo: anche a frequenza e voltaggio di default è possibile notare un netto miglioramento:

Image
Prima: 37° C


Image
Dopo: 31°C

L'overclock a 3,5 GHz non è eccezionale ma è abbastanza consistente per una cpu con processo produttivo a 65 nm e richiede un overvolt a 1.5000 V che per la maggior parte dei Core2 da le prime avvisaglie di surriscaldamento e induce ad essere prudenti.


Image
Prima: 63° C


Image
Dopo: 50° C

La diminuzione di temperatura strappa un applauso: sulla cpu modificata un buon dissipatore ad aria rende come un impianto a liquido su quella originale, aprendo nuove prospettive di overclock.
Tutte le misurazioni sono effettuate con una temperatura ambientale che oscilla tra i 19° ei 20° C e la ventola sempre al minimo, 1280 rpm circa; aumentarne la velocità comporta diminuzioni di temperatura di circa uno o due gradi che si confondono nel margine di errore dei sensori e questo fa capire come le heatpipe non fossero saturate di calore.


ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM

COMUNICATI STAMPA DAI PARTNER

COLLABORIAMO CON