PDA

Visualizza Versione Completa : Nuovo PC Silenzioso



RedSnap
31-10-2016, 10:19 PM
Il mio attuale pc ha 7 anni e vorrei cambiarlo con un altro che mi possa durare altrettanti anni. Il mio budget è di 500-600 €. Il mio utilizzo sarà office/internet/film e un uso base di photoshop. No gaming, no overclock. Le uniche cose che reputo "fondamentali" sono: rumorosità e consumi bassi. Avevo pensato ad una cosa del genere:

CPU: Intel Core i5-6500 200€
MB: ASRock H170 PRO4 88€ (secondo voi conviene provare il formato m-atx?Si risparmia qualcosa?)
RAM: DDR4 Corsair Vengeance LPX Red 16GB (2x8GB) 2133MHz CL14 1.20V 80€
SSD: Crucial SSD MX300 275GB 67€
ALIMENTATORE: be quiet! STRAIGHT POWER 10 400W 80PLUS GOLD
CASE: Fractal Core 2500
DISSIPATORE: Be Quiet Shadow Rock Slim

Mi rimangono 100-150€ per alimentatore, case e dissipatore. Quasi sicuramente recupero un WD Black 640 GB come HD secondario (c'è qualcosa di più silenzioso in giro? Perchè spesso fa rumore quando lo uso).
Che ne dite?

quest_for_silence
31-10-2016, 11:20 PM
Se l'unica fonte di calore è la CPU, non hai grossi vincoli.

Con quei componenti una combinazione in formato mATX costerebbe forse 10 euro di meno (con una mobo tipo B150M Pro4 Hyper): più carina potrebbe essere una soluzione mITX, per es. con Raijintek Metis (case), Silverstone ST-30SF (alimentatore) e Scythe Ninja 4 (dissipatore) per una spesa di circa 160 euro; una scheda madre mITX tipo ASRock costerebbe a seconda del chipset dai circa 70 euro, ai circa 110 euro con annessa una bella interfaccia Wi-Fi AC, per un costo complessivo tra i 600 ed i 700 euro per l'intera build ma un impatto sonoro e fisico piuttosto ridotto.

Potresti pure pensare a ridurre ulteriormente le dimensioni, con una build in formato STX: una build tipo potrebbe assomigliare ad un barebone fanless ASRock Deskmini 110 (153 euro, Amazon), cpu Core i5 (prendo per buoni i tuoi 200 euro, ma pure il Core i3 per i tuoi utilizzi va benissimo e risparmieresti 50-70 euro), dissipatore Noctua NH-L9i (48 euro, Amazon), ram sodimm Crucial Ballistix Sport LT 2400 16Gb (88 euro, Amazon) e SSD Intel 600p 256Gb (95 euro, ePrice).

RedSnap
31-10-2016, 11:56 PM
Ti ringrazio per l'aiuto! Se il risparmio è così irrisorio, scarto il formato mATX.
Interessante la soluzione mITX, ma alla fine non ho problemi di spazio e non mi sembrerebbe il caso di spendere di più per una configurazione del genere.
Ritornando al formato ATX, ho trovato questo alimentatore: Seasonic Eco-430 430W a 40€. Com'è? Mi basta come wattaggio?

quest_for_silence
01-11-2016, 12:13 AM
Ritornando al formato ATX, ho trovato questo alimentatore: Seasonic Eco-430 430W a 40€. Com'è? Mi basta come wattaggio?
Parere spassionato? Malgrado il marchio, lascia perdere: progetto vecchio, esecuzione passabile, ventola udibile.

Quanto ai W, la tua build non arriva ai 90W.

Se la priorità è il silenzio, oltre al Silverstone ST-30SF già citato, direi Be Quiet Straight Power E10 400W. A scendere di livello (non so quanto di costo) Cooler Master G450M, Corsair CS-450M, e forse qualche altro (forse il Seasonic G-360).

RedSnap
01-11-2016, 12:40 PM
Ok, grazie. Devo decidere tra il Be Quiet (68€) oppure il Corsair cx450m (50€).
Ora mancano solo il case e il dissipatore. Quale case mi consigli? Lo vorrei con porte USB 3.0 davanti, silenzioso e abbastanza aereggiato.

quest_for_silence
01-11-2016, 05:00 PM
Ok, grazie. Devo decidere tra il Be Quiet (68€) oppure il Corsair cx450m (50€).
Il Corsair CX450M non te l'ho consigliato: forse ti sei confuso con il CS450M che dicevo? Oppure stai mischiando pareri da forum/siti diversi, o cose lette sulle scatole? E non te l'ho consigliato per una ragione specifica, e cioè che la sua ventola ha una velocità minima di 850 giri circa: detto in soldoni, si sente, è più "rumoroso" di tutti gli altri citati.

Se a te può stare bene uguale, intendo, che si senta avvertibilmente più degli altri, è una tua scelta: posto che a guidarci sono le nostre esperienze precedenti, io non conosco la tua ma mi regolo sull'aggettivo "silenzioso" (dove "silenzio" è diverso da "rumore accettabile"), ed il CX-M non è una (mia) prima scelta per la tua configurazione.



Ora mancano solo il case e il dissipatore. Quale case mi consigli? Lo vorrei con porte USB 3.0 davanti, silenzioso e abbastanza aereggiato.
Anche io sto per cambiare telefono e vorrei un Apple Iphone 7 con lo schermo da 6 pollici ma capace di essere usato con una mano sola, che sia antiurto oltre che idrofobico e che costi 99 euro come i Wiko all'Unieuro.

Detto diversamente, i case "silenziosi" non esistono, i buoni case che costano poco ancora meno.

Esistono dei case più o meno chiusi, che hanno quindi dei percorsi non diretti per le onde sonore, e che per forza di cosa non sono aerati o arieggiati.
Con solo la CPU, e per di più abbastanza frugale nei consumi, non hai bisogno di un case ben aerato, quindi è piuttosto indifferente la scelta tra case aperto o chiuso: l'importante per i case più aerati è che le sorgenti di rumore interne siano ben controllabili (nel tuo caso, che hai solo un SSD, mi riferisco al dissipatore ed all'alimentatore).

L'aerazione poi è nient'altro che l'altra tua sorgente di rumore (oltre ai componenti "attivi"), sono sostanzialmente le ventole del case: nel tuo caso, puoi tranquillamente cavartela con solo una ventola posteriore di grande diametro (12 o 14cm) in estrazione (quella classica frontale in immissione non è strettamente necessaria visti i bassi limiti termici in gioco), di velocità non eccessiva e ben controllata.
Esistono dei case con ventole di serie a velocità medio-bassa dal buono spettro di emissione, ma in genere non sono a buon mercato.

Consigli specifici al riguardo sono possibili, ma anche non strettamente necessari nel tuo caso.

In linea di principio, ti basterà prendere un case fisicamente adatto a cosa ci metti dentro, a cui eventualmente cambiare la/le ventola/e se acusticamente insoddisfacente/i perché, non avendo tu dei dischi meccanici o schede grafiche da molti watt, poco importa la struttura e la qualità del cabinet se alimentatore e dissipatore sono a basso rumore.
Perché questi ultimi possano essere a basso rumore, preferibilmente il case (qualunque sia) dovrà avere la possibilità di ospitare dei dissipatori da almeno 155-160mm di altezza (misura più o meno standard per quelli a torre), alimentatori da almeno 160mm di profondità, ed avere ventole di serie di diametro non inferiore a 120mm. Esempi di case molto economici di tal fatta sono gli Aerocool SI-5100 (più aerato) o Sharkoon VS4-V (più chiuso), oppure di livello un poco superiore gli NZXT Source 210 (più chiuso) e Source 220 (più aperto), le cui ventole forse potrebbero già risultare accettabili: ma trovi molte opzioni anche in altri cataloghi (per es. Thermaltake o Zalman).

Se vuoi invece degli esempi diretti su che cosa potrei usare io al tuo posto (in realtà te l'ho già detto, un bel Deskmini 110 di ASRock o un Metis per lo stile), un case aereato con USB 3.0 davanti di costo relativamente moderato (sui 45 euro) è il Cooler Master N200, ma è per schede mATX e la ventola è mediocre (per me da cambiare). Esiste anche la sua versione "chiusa" e si chiama Silencio 352, che costa di più (sui 60 euro, sempre mATX, sempre con ventola che non mi piace): di stile diverso ma di sostanza piuttosto simile è un bel Corsair, il modello 88R (sui 55 euro), o ancora i Fractal Design Core 1300 o 1500 (da circa 50 euro in su).

Un case abbastanza chiuso con le USB 3.0 frontali e ventole con un profilo acustico favorevole, capace di ospitare schede ATX è lo NZXT Source 340: il costo però sale (dai 70-75 euro). Sulla falsariga di questo c'è anche il Phanteks Eclipse, stesse caratteristiche, costo simile, oppure gli Antec P9 o P100 (le cui ventole mi piacciono meno, a dire il vero), o sempre i Fractal Design serie Core, modello 2300 o 2500 (anche qui le ventole mi piacciono meno di quelle di NZXT o Phanteks). Stessa filosofia ma costo inferiore (da 50 o poco meno) è lo Zalman R1, di costruzione gradevole ma molto mirata al risparmio, ed a cui probabilmente le ventole sarebbero da cambiare, mentre un case ATX ben aerato di costo relativamente moderato (da circa 60 euro) potrebbe essere l'Antec One. Di impegno superiore, tra i case aerati ma ben impiegabili, sono alcune proposte Silverstone, il Redline RL05 ed il Kublai KL05.

Come vedi le opzioni specifiche non sono facilmente esauribili.

Circa infine il dissipatore, per semplificare la scelta ti dirò che per me occorre che abbia una ventola da almeno 120mm e che questa sia, come spettro e range di utilizzo, "ben suonante": nel campo dei dissipatori di costo relativamente contenuto questo riduce la scelta sostanzialmente ad alcuni Be Quiet (per esempio lo Shadow Rock TF) e molti Scythe (per es. il Kotetsu), il cui costo parte dai 35-40 euro, e salvo offerte particolari del momento. Una possibile alternativa a questi sono i piccoli (ventole da 92mm) di casa Noctua, ma sono oggetti comunque relativamente costosi (da 45-50 in su).

Anche qui le opzioni specifiche non sono facilmente esauribili.

RedSnap
01-11-2016, 07:22 PM
Il Corsair CX450M non te l'ho consigliato: forse ti sei confuso con il CS450M che dicevo? Oppure stai mischiando pareri da forum/siti diversi, o cose lette sulle scatole? E non te l'ho consigliato per una ragione specifica, e cioè che la sua ventola ha una velocità minima di 850 giri circa: detto in soldoni, si sente, è più "rumoroso" di tutti gli altri citati.

Se a te può stare bene uguale, intendo, che si senta avvertibilmente più degli altri, è una tua scelta: posto che a guidarci sono le nostre esperienze precedenti, io non conosco la tua ma mi regolo sull'aggettivo "silenzioso" (dove "silenzio" è diverso da "rumore accettabile"), ed il CX-M non è una (mia) prima scelta per la tua configurazione.
Mi sono confuso e ho sbagliato sigla :asd: Quindi, visti i costi del CS450, propendo per il be quiet. Mi confermi che parliamo di questo modello: Power Supply be quiet! STRAIGHT POWER 10 400W 80PLUS GOLD?


Anche io sto per cambiare telefono e vorrei un Apple Iphone 7 con lo schermo da 6 pollici ma capace di essere usato con una mano sola, che sia antiurto oltre che idrofobico e che costi 99 euro come i Wiko all'Unieuro.

Detto diversamente, i case "silenziosi" non esistono, i buoni case che costano poco ancora meno.

Esistono dei case più o meno chiusi, che hanno quindi dei percorsi non diretti per le onde sonore, e che per forza di cosa non sono aerati o arieggiati.
Con solo la CPU, e per di più abbastanza frugale nei consumi, non hai bisogno di un case ben aerato, quindi è piuttosto indifferente la scelta tra case aperto o chiuso: l'importante per i case più aerati è che le sorgenti di rumore interne siano ben controllabili (nel tuo caso, che hai solo un SSD, mi riferisco al dissipatore ed all'alimentatore).

Questa era un'altra cosa che non sapevo. Ti ringrazio


L'aerazione poi è nient'altro che l'altra tua sorgente di rumore (oltre ai componenti "attivi"), sono sostanzialmente le ventole del case: nel tuo caso, puoi tranquillamente cavartela con solo una ventola posteriore di grande diametro (12 o 14cm) in estrazione (quella classica frontale in immissione non è strettamente necessaria visti i bassi limiti termici in gioco), di velocità non eccessiva e ben controllata.
Esistono dei case con ventole di serie a velocità medio-bassa dal buono spettro di emissione, ma in genere non sono a buon mercato.

Consigli specifici al riguardo sono possibili, ma anche non strettamente necessari nel tuo caso.

In linea di principio, ti basterà prendere un case fisicamente adatto a cosa ci metti dentro, a cui eventualmente cambiare la/le ventola/e se acusticamente insoddisfacente/i perché, non avendo tu dei dischi meccanici o schede grafiche da molti watt, poco importa la struttura e la qualità del cabinet se alimentatore e dissipatore sono a basso rumore.
Perché questi ultimi possano essere a basso rumore, preferibilmente il case (qualunque sia) dovrà avere la possibilità di ospitare dei dissipatori da almeno 155-160mm di altezza (misura più o meno standard per quelli a torre), alimentatori da almeno 160mm di profondità, ed avere ventole di serie di diametro non inferiore a 120mm. Esempi di case molto economici di tal fatta sono gli Aerocool SI-5100 (più aerato) o Sharkoon VS4-V (più chiuso), oppure di livello un poco superiore gli NZXT Source 210 (più chiuso) e Source 220 (più aperto), le cui ventole forse potrebbero già risultare accettabili: ma trovi molte opzioni anche in altri cataloghi (per es. Thermaltake o Zalman).

Se vuoi invece degli esempi diretti su che cosa potrei usare io al tuo posto (in realtà te l'ho già detto, un bel Deskmini 110 di ASRock o un Metis per lo stile), un case aereato con USB 3.0 davanti di costo relativamente moderato (sui 45 euro) è il Cooler Master N200, ma è per schede mATX e la ventola è mediocre (per me da cambiare). Esiste anche la sua versione "chiusa" e si chiama Silencio 352, che costa di più (sui 60 euro, sempre mATX, sempre con ventola che non mi piace): di stile diverso ma di sostanza piuttosto simile è un bel Corsair, il modello 88R (sui 55 euro), o ancora i Fractal Design Core 1300 o 1500 (da circa 50 euro in su).

Un case abbastanza chiuso con le USB 3.0 frontali e ventole con un profilo acustico favorevole, capace di ospitare schede ATX è lo NZXT Source 340: il costo però sale (dai 70-75 euro). Sulla falsariga di questo c'è anche il Phanteks Eclipse, stesse caratteristiche, costo simile, oppure gli Antec P9 o P100 (le cui ventole mi piacciono meno, a dire il vero), o sempre i Fractal Design serie Core, modello 2300 o 2500 (anche qui le ventole mi piacciono meno di quelle di NZXT o Phanteks). Stessa filosofia ma costo inferiore (da 50 o poco meno) è lo Zalman R1, di costruzione gradevole ma molto mirata al risparmio, ed a cui probabilmente le ventole sarebbero da cambiare, mentre un case ATX ben aerato di costo relativamente moderato (da circa 60 euro) potrebbe essere l'Antec One. Di impegno superiore, tra i case aerati ma ben impiegabili, sono alcune proposte Silverstone, il Redline RL05 ed il Kublai KL05.

Mi hai chiarito la questione dei case. In sintesi devo scegliere un case che mi aggrada abbastanza spazioso e se le ventole sono rumorose, le cambiamo.
Allora ho visto i case che mi hai consigliato e mi sono piaciuti i Carbide 88R, Fractal Core 2300-2500 e ho trovato anche allo stesso presso il Carbide 200R. Quale tra questi è il migliore?


Circa infine il dissipatore, per semplificare la scelta ti dirò che per me occorre che abbia una ventola da almeno 120mm e che questa sia, come spettro e range di utilizzo, "ben suonante": nel campo dei dissipatori di costo relativamente contenuto questo riduce la scelta sostanzialmente ad alcuni Be Quiet (per esempio lo Shadow Rock TF) e molti Scythe (per es. il Kotetsu), il cui costo parte dai 35-40 euro, e salvo offerte particolari del momento. Una possibile alternativa a questi sono i piccoli (ventole da 92mm) di casa Noctua, ma sono oggetti comunque relativamente costosi (da 45-50 in su).

Anche qui le opzioni specifiche non sono facilmente esauribili.
Ho difficoltà a rimediare il Be Quiet TF, il modello Shadow Rock Slim, può andare bene ugualmente?

quest_for_silence
01-11-2016, 09:21 PM
Mi sono confuso e ho sbagliato sigla :asd: Quindi, visti i costi del CS450, propendo per il be quiet. Mi confermi che parliamo di questo modello: Power Supply be quiet! STRAIGHT POWER 10 400W 80PLUS GOLD?
Si, lo riconosci dal codice prodotto BN230.



Allora ho visto i case che mi hai consigliato e mi sono piaciuti i Carbide 88R, Fractal Core 2300-2500 e ho trovato anche allo stesso presso il Carbide 200R. Quale tra questi è il migliore?
Non saprei indicarti un "migliore", d'emblée, uno è per mATX, gli altri due per ATX: tutti hanno strutture abbastanza leggere, gestione cablaggio minimale, il 200R ed il 2500 hanno limiti termici grosso modo vicini, probabilmente le ventole Silent R2 del Fractal, per quanto non perfette (erano montate sui vecchi R4), acusticamente sono un pelino meglio delle Corsair, mentre il Carbide 88R essendo più piccolo scalderà un po' di più, ma nel tuo caso ciò dovrebbe comportare scarse conseguenze sotto il profilo del rumore (qualità della ventola di serie a parte).

Mi pare di aver capito che ti intrigano i frontali minimalisti con effetto tipo alluminio: nel caso, dai un'occhiata ai Nanoxia Deep Silence 4 (mATX) e Nanoxia Deep Silence 3 (ATX), intorno ai 60 ed ai 70 euro potrebbero offrirti un quid in più con il frontalino a doppia porta e la disponibilità di vari colori.



Ho difficoltà a rimediare il Be Quiet TF, il modello Shadow Rock Slim, può andare bene ugualmente?
Si, lo Shadow Slim va benissimo: una sola attenzione, ha la ventola da 14cm, sul Core 2500 probabilmente entra senza sforzo, sui Corsair non ti so dire con certezza, occorrerebbe cercare in rete al riguardo (Corsair è piuttosto conservativa con il "piccolo" 88R, dichiara 150mm, ma so per certo che fino a 160mm non ha alcun problema).

RedSnap
01-11-2016, 11:37 PM
Ho visto il Nanoxia Deep Silence 3, bellissimo, ma troppo grande per me e un pelo fuori budget. Penso di essermi deciso tra il Carbide 200R e il Core 2500.
Per il dissipatore invece, lo Scythe Kotetsu entra senza problemi in tutti e due i case?
EDIT: ho visto sul sito della Corsair che l'altezza max per il dissi è 165. mentre per il Core 2500 è 162mm. Quindi lo Shadow Rock dovrebbe stare in tutti e due, giusto?

quest_for_silence
01-11-2016, 11:59 PM
Per il dissipatore invece, lo Scythe Kotetsu entra senza problemi in tutti e due i case?
Si, entra in tutti e due (anzi tutti e tre) i case che hai nominato.

quest_for_silence
02-11-2016, 12:11 AM
EDIT: ho visto sul sito della Corsair che l'altezza max per il dissi è 165. mentre per il Core 2500 è 162mm. Quindi lo Shadow Rock dovrebbe stare in tutti e due, giusto?
Si, lo Shadow Rock ci sta in entrambi, ma se risparmi 10 euro e opti per un Kotetsu, o se per all'incirca la medesima cifra prendi un Ninja 4 è la stessa identica cosa: per avere un sistema estremamente silenzioso bisogna puntare a raffreddare la CPU con non più di 600-650rpm in qualsiasi condizione.

RedSnap
02-11-2016, 09:47 AM
Ok grazie mille!
Come si fa a raffreddare la CPU in quel modo? Basta il dissipatore o bisogna aggiungere delle ventole extra? Se sì, quale mi consigli? Se per avere un pc silenzioso bisogna cambiare tutte le ventole, per me va bene!

quest_for_silence
02-11-2016, 10:39 AM
Ok grazie mille!
Come si fa a raffreddare la CPU in quel modo? Basta il dissipatore o bisogna aggiungere delle ventole extra? Se sì, quale mi consigli? Se per avere un pc silenzioso bisogna cambiare tutte le ventole, per me va bene!
Diciamo che il discorso è lungo da scriversi e molto più facile a gestirsi sul campo: sintetizzando, il dissipatore "grosso" serve necessariamente, ma poi le ventole vanno "forzate" a funzionare a bassi giri.

Grossomodo questo lo si può fare in due modi: o ti doti dall'inizio di sole ventole "lente" (500-800rpm), ma così si perde la capacità di fornire più aria al bisogno (bisogno abbastanza improbabile nel tuo caso), oppure gestisci ventole più veloci (1200-1500rpm) in maniera dinamica, dal BIOS o con un fan controller (software o hardware): le ASRock hanno un buon BIOS per la gestione della ventola della CPU, quindi dovrebbe essere sufficiente settarlo per bene.

Circa le ventole del case, nel tuo caso specifico, immaginando di usare una sola ventola posteriore (al fine di contenere *al massimo* il rumore), la soluzione che preferisco è usare una ventola PWM collegata con uno splitter alla ventola della CPU, e quindi poi gestirle insieme tramite un unico header (quello della CPU, appunto), e quindi è preferibile che le ventole siano uguali (o compatibili, come pescaggio), ma in generale anche qui, o tramite BIOS, o tramite fan controller, le ventole vanno "costrette" a funzionare a bassi giri (compatibilmente con le temperature, che nel tuo caso non sono previste alte, il che aiuta molto).

Concludendo, ventole "silenziose" buone per tutte le stagioni non ce ne sono, a mio avviso: vanno scelte caso per caso, per cui prima monta il PC, che poi magari se ne riparla.

RedSnap
02-11-2016, 10:57 AM
Qui il discorso si complica un po' :asd:
Tramite BIOS posso controllare solo la ventola della CPU? E le altre come faccio a controllarle?

quest_for_silence
02-11-2016, 02:58 PM
Qui il discorso si complica un po' :asd:
Tramite BIOS posso controllare solo la ventola della CPU? E le altre come faccio a controllarle?
No, non solo, anche se quella della CPU in genere ha dei settaggi più flessibili: leggiti il manuale della tua scheda madre (quello che si trova online, intendo).

RedSnap
02-11-2016, 07:28 PM
Ho controllato e la scheda madre offre un programma (A-tuning) che permette di controllare la velocità delle ventole.
http://i66.tinypic.com/ayomfn.jpg
Quindi ricapitolando, il tuo consiglio è di montare il pc e le ventole così come sono e se in caso non mi dovesse piacere il rumore, intervenire. Giusto?
Io purtroppo non me ne intendo di assemblaggi, quindi me lo farei assemblare direttamente dal sito e-commerce, in un futuro, è semplice cambiare le ventole?

quest_for_silence
02-11-2016, 08:18 PM
Quindi ricapitolando, il tuo consiglio è di montare il pc e le ventole così come sono e se in caso non mi dovesse piacere il rumore, intervenire. Giusto?
Sostanzialmente si, anche se ingenuamente pensavo tu avessi già una qualche minima idea al riguardo. Cioè, un PC non è l'Iphone di cui sopra...



Io purtroppo non me ne intendo di assemblaggi, quindi me lo farei assemblare direttamente dal sito e-commerce,
Uhm... spero sia un sito e-commerce sano di mente ed onesto di anima, perché spedire un full tower assemblato con uno Shadow Rock Slim o un Kotetsu (o peggio) montati all'interno non è banale (e meno male che non hai una scheda grafica).
Strumenti per farlo ce ne sono (per es. schiuma in buste, tipo Instapak Quick) ma finora in Italia non mi è capitato di vedere simili soluzioni nel commercio al dettaglio (è anche vero che almeno il centro-sud Italia non è che faccia molto testo quanto ad innovazioni): tu ti sei informato al riguardo?



in un futuro, è semplice cambiare le ventole?
Boh! Se sei completamente a digiuno di queste esperienze, anche avvitare una vite o collegare un cavo potrebbe essere non proprio semplicissimo (e penso soprattutto all'infilare dita in posti angusti e potenzialmente taglienti), ma in generale non credo sia qualcosa di trascendentale, anzi (sviti la ventola, rimuovi il connettore, estrai e riponi la vecchia ventola, prendi la nuova ventola, colleghi il nuovo connettore, inserisci e riavviti la nuova ventola).

RedSnap
02-11-2016, 09:09 PM
Sostanzialmente si, anche se ingenuamente pensavo tu avessi già una qualche minima idea al riguardo. Cioè, un PC non è l'Iphone di cui sopra...
In che senso? C'è l'ho un'idea di silenziosità che vorrei raggiungere, però è impossibile verificarla senza il pc in questione :asd:



Boh! Se sei completamente a digiuno di queste esperienze, anche avvitare una vite o collegare un cavo potrebbe essere non proprio semplicissimo (e penso soprattutto all'infilare dita in posti angusti e potenzialmente taglienti), ma in generale non credo sia qualcosa di trascendentale, anzi (sviti la ventola, rimuovi il connettore, estrai e riponi la vecchia ventola, prendi la nuova ventola, colleghi il nuovo connettore, inserisci e riavviti la nuova ventola).
La mia idea iniziale era di assemblarlo io il pc, ma non volevo rischiare e ho cambiato idea :asd:
Effettivamente, mi hai fatto pensare a un bel problema...la spedizione. Penso che mi farò arrivare tutto a casa e poi lo porto da un tecnico :sisi:

quest_for_silence
03-11-2016, 12:46 AM
In che senso? C'è l'ho un'idea di silenziosità che vorrei raggiungere, però è impossibile verificarla senza il pc in questione :asd:
Mah, l'esperienza specifica nel "silent computing" non è poi troppo importante, se si ha una cultura di base nel campo: per es. che si tratti di overclocking, ovvero di "silenziare" un PC, l'atteggiamento, l'attitudine verso le cose è abbastanza simile, e così se si ha un minimo di pratica nell'assemblare i PC, si è spesso acquisita anche una certa sensibilità nell'approcciare le piccole difficoltà che ottenere dei risultati spesso comporta, e senza la quale gli ostacoli che naturalmente si incontrano tante volte bloccano o quasi.

Non sovrappesare però la mia sorpresa, il leggero mio sconcerto: da qualche parte si comincia sempre. :ok:



La mia idea iniziale era di assemblarlo io il pc, ma non volevo rischiare e ho cambiato idea :asd:
Effettivamente, mi hai fatto pensare a un bel problema...la spedizione. Penso che mi farò arrivare tutto a casa e poi lo porto da un tecnico :sisi:
Oppure vedi se c'è qualche co-forumer nella tua zona, e fatevi una birra (vino, sidro, the, quel che vi pare) con annesso un bel "build-party". :ciuchi:

RedSnap
03-11-2016, 08:40 AM
Non male come idea!
Ti ringrazio di tutto, sei stato gentilissimo e molto paziente! Ci risentiamo quando arriva tutto.

quest_for_silence
03-11-2016, 07:12 PM
Prego, non c'è di che, ed in bocca al lupo per il tuo primo (forse!) montaggio! ;)