Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 13 di 13
  1. #11
    Important CTzen L'avatar di Robymetallo95
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Como
    Messaggi
    1,046
    Thanked: 0

    RE: Raffreddamento liquido-liquido

    Citazione Originariamente Scritto da Damiano
    No be son due cose completamente diverse, uno è uno scambiatore di calore l'altro è un componente termoelettrico
    Il problema della tec è che ti ritrovi a dover dissipare più watt di quelli che hai alla fonte e se non li dissipi non fai altro che aumentare ancora di più le temperature all'origine, con uno scambiatore di calore dissipi sempre e comunque quello che togli.
    Nello specifico con quelli elencati, fai interagire l'acqua a 40°c(numero a caso) con una espansione adiabatica del gas fissa a -50°C; è molto più efficace ed efficiente di quasliasi vasca o peltier.

    Ovvio:
    *liquido/liquido in vasca= 100€
    *liquido/tec=50€
    *liquido/gas===>2/500€
    Ok ho capito

    PS espansione adiabatica sarebbe un gas in un certo stato nel quale non vi è scambio termico con l'esterno? quindi nel caso detto da te rimarrebbe fisso a -50# la temperatura del gas?


  2.   Sponsored Advertisements
      Guest
    To Remove Ads... Please   Login or Register  
  3. #12
    Administrator L'avatar di Damiano
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Uboldo (VA)
    Messaggi
    19,855
    Thanked: 608

    RE: Raffreddamento liquido-liquido

    Ciclo di Carnot:
    secondo punto de "Le quattro trasformazioni":
    * Espansione adiabatica (2-3): quando il gas finisce di prelevare energia termica, esso viene mantenuto in modo che non scambi energia con l'esterno tramite un'adiabatica, pur continuando ad espandersi: ne consegue un abbassamento della temperatura.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Ciclo_di_Carnot

    La temperatura all'interno dello scambiatore ovviamente varia altrimenti non avrebbe utilità.
    In soldoni: compressore===>gas compresso===>condensatore===>capillare===>evaporat ore(il nostro scambiatore in questo caso)===>compressore.


  4. #13
    Important CTzen L'avatar di Robymetallo95
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Como
    Messaggi
    1,046
    Thanked: 0

    RE: Raffreddamento liquido-liquido

    Citazione Originariamente Scritto da Damiano
    Ciclo di Carnot:
    secondo punto de "Le quattro trasformazioni":
    * Espansione adiabatica (2-3): quando il gas finisce di prelevare energia termica, esso viene mantenuto in modo che non scambi energia con l'esterno tramite un'adiabatica, pur continuando ad espandersi: ne consegue un abbassamento della temperatura.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Ciclo_di_Carnot

    La temperatura all'interno dello scambiatore ovviamente varia altrimenti non avrebbe utilità.
    In soldoni: compressore===>gas compresso===>condensatore===>capillare===>evaporat ore(il nostro scambiatore in questo caso)===>compressore.
    Ok ho capito
    grazie 1000



Discussioni Simili

  1. Impianto di raffreddamento a liquido
    Di Sensui nel forum Configurazioni e worklog
    Risposte: 212
    Ultimo Messaggio: 29-11-2014, 03:57 PM
  2. Espansione raffreddamento a liquido
    Di Biofa83 nel forum Configurazioni e worklog
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 17-11-2014, 09:08 PM
  3. Impianto raffreddamento liquido nuovo
    Di giampi1997 nel forum Configurazioni e worklog
    Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 17-02-2013, 03:22 PM
  4. Consigli raffreddamento liquido PC
    Di mao89 nel forum Liquid cooling generale
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 29-01-2013, 03:49 PM
  5. Come mettere su un sistema di raffreddamento a liquido?
    Di Mandarino nel forum Configurazioni e worklog
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 02-05-2012, 09:36 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •