Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 38

Visualizzazione Ibrida

Messaggio precedente Messaggio precedente   Nuovo messaggio Nuovo messaggio
  1. #1
    Important CTzen
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    1,802
    Thanked: 217

    Valutazione indiretta CFM ventole (Damiano, è per te!)

    Dunque, caro Staff, caro Damiano,

    non volendo attrezzare una camera a fumo, non avendo anemometri e servizi di taratura, mi chiedevo, e chiedo a CT se un setup come quello che vado a descrivere possa dare qualche indicazione almeno qualitativamente valida.

    Dunque, immaginando un dissipatore a relativamente bassa impedenza (per es. lo FX-70 di Zalman), se io mettessi la ventola, anziché in push, in pull e poi sottoponessi a stress la CPU, i valori forniti dai DTS sarebbero o no indicativi, perché direttamente proporzionali, dell'airflow in uscita della ventola sotto esame? Questo con l'idea che la relazione tra flusso in entrata e flusso in uscita sia comunque proporzionale rispetto ad una costante (a me ignota ma comunque data).

    In tal modo, seppure i valori dei DTS non forniscano lumi nemmeno sull'ordine di grandezza dei CFM, comparando le temperature ottenute con ventole diverse, sarebbe possibile almeno concluderne che le "temperature" più basse siano conseguenza diretta di maggiori CFM, si da dare appunto una misura indiretta e solo comparativa tra i flussi delle diverse ventole.

    Che ne pensate? Può funzionare un po' meglio del foglio di carta a cui accennava Salvo tempo fa in un altro thread? O è destinata ad arenarsi su ostacoli insormontabili?


  2.   Sponsored Advertisements
      Guest
    To Remove Ads... Please   Login or Register  
  3. #2
    Administrator L'avatar di Damiano
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Uboldo (VA)
    Messaggi
    19,551
    Thanked: 555
    il guadagno dato dai CFM non è lineare quest ma è una curva con asintoto orizzontale e verticale sugli assi.
    Immagine.png

  4. I seguenti 2 utenti hanno detto Grazie! a Damiano per questo utile messaggio:

    fraggerman (11-12-2016), quest_for_silence (09-12-2016)


  5. #3
    Important CTzen
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    1,802
    Thanked: 217
    Quindi si potrebbe non apprezzare la variazione di pochi CFM o frazioni di CFM, se non in un limitato range di regimi, o almeno più limitato rispetto all'intervallo compreso tra la tensione di spunto ed i 12V? Ed i dati che consentono di interpolare tale curva, di solito tu li rilevi quando lavori per le tue recensioni?

    Nel caso, con questa limitazione, è valido e pratico da implementare il concetto che minore la temperatura, maggiori i CFM? E, sempre nel caso, secondo te quale potrebbe essere il setup per evidenziarlo meglio?


  6. #4
    Administrator L'avatar di Damiano
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Uboldo (VA)
    Messaggi
    19,551
    Thanked: 555
    Citazione Originariamente Scritto da quest_for_silence Visualizza Messaggio
    Quindi si potrebbe non apprezzare la variazione di pochi CFM o frazioni di CFM, se non in un limitato range di regimi, o almeno più limitato rispetto all'intervallo compreso tra la tensione di spunto ed i 12V?
    Nemmeno. La differenza in termini di °C data da 5cfm tra 0 e 5 é molto maggiore della differenza sempre di 5cfm tra 90 e 95.
    E la cosa la vedi anche facilmente dal grafico che ti ho fatto ieri.
    Ed i dati che consentono di interpolare tale curva, di solito tu li rilevi quando lavori per le tue recensioni?
    Più che una curva é una funzione intera.
    E no io non la ricavo, sarebbe un suicidio in termini di tempo.

    Nel caso, con questa limitazione, è valido e pratico da implementare il concetto che minore la temperatura, maggiori i CFM?
    A pari tamp, dissipatore, setup, sistema di carico e carico termico: si.
    E, sempre nel caso, secondo te quale potrebbe essere il setup per evidenziarlo meglio?
    Dissipatore a bassa resistenza termica con pacco alettato a media resistenza aerodinamica in modo che sia il più lineare possibile.

  7. I seguenti utenti hanno ringraziato Damiano per questo utile messaggio:

    quest_for_silence (09-12-2016)


  8. #5
    Important CTzen
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    1,802
    Thanked: 217
    Citazione Originariamente Scritto da Damiano Visualizza Messaggio
    Dissipatore a bassa resistenza termica con pacco alettato a media resistenza aerodinamica in modo che sia il più lineare possibile.
    Diciamo che come prima ipotesi avevo in mente FX-70, Orochi e Ninja 4 per via del pacco alettato favorevole a flussi non elevati (che suppongo non elevati per il setup delle ventole), ed il Thermalright Archon SB-E per la sensibilità che ho sempre riscontrato al variare della ventilazione (anche se potrebbe essere una impressione sbagliata, quest'ultima mia).
    Tra queste ipotesi ce n'è qualcuna che ti convince un po' di più? Oppure nessuna, e vedi meglio altro genere di dissipatore (visto che parli di "media resistenza aerodinamica" non sono sicuro che qualcuno dei dissipatori citati rientri nella categoria)?

    Per il carico non ho idea di se/come possa influire, ed agnosticamente pensavo di usarne uno... "medio" (medio rispetto al panorama attuale delle CPU): diciamo tra i 90W ed i 110W, calcolati come differenza tra l'assorbimento in idle e sotto sforzo misurato alla presa, utilizzando un Core i5 overclockato.

    Infine, per quanto riguarda la ventola, per le tue conoscenze (o anche solo a sentimento) quale disposizione potrebbe minimizzare l'influsso di altri fattori oltre i CFM? Avevo in mente due possibili varianti, almeno con i dissipatori tipo FX-70/Orochi/Ninja: ventola in pull sul dissipatore, appunto, oppure ventola in push sopra le porte posteriori della mobo, dove risiede in genere la ventola posteriore nei case (sull'Archon invece non so quanto possa essere utile un setup del genere).
    Vedi una qualche differenza concettuale a favore dell'una o dell'altra soluzione?


  9. #6
    Important CTzen
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    1,802
    Thanked: 217

    la pratica del dubbio

    Ok, a beneficio spero almeno di Salvo, ho provveduto a fare alcune rilevazioni.

    Cominciamo dalla foto di alcune delle partecipanti:



    Primo setup, FX-70, ventole regolate (per provare a fare un piacere a Salvo ) a circa 800rpm (qualcosa in più per avere le ventole tutte a regimi più o meno simili), rivolte in push verso il dissipatore ma a distanza di circa 3.5cm da questo (come le ventole posteriori dei case sulla mascherina posteriore di I/O):
    Codice:
    .______________________________________________________.
    |              |         |                   |         |
    |              |         |  Core i5 4.2GHz   |         |
    |              |         |       3570        |         |
    |              |         |    +16mV vcore    |         |
    |     Fan      |   Fan   | ~131W (~43W idle) |   Fan   |
    |    model     |   RPM   |___________________| Ranking |
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |              |         |  1 |  2 |  3 |  4 |         |
    |______________|_________|____|____|____|____|_________|
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |              |         |    |    |    |    |         |
    | Glidestream  | 840rpm  | 62 | 69 | 70 | 67 |    1    |
    |     PWM      |         |    |    |    |    |         |
    |______________|_________|____|____|____|____|_________|
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |    Reeven    | 846rpm  | 62 | 69 | 70 | 67 |    1    |
    |     PWM      |         |    |    |    |    |         |
    |______________|_________|____|____|____|____|_________|
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |   Venturi    | 846rpm  | 62 | 70 | 70 | 66 |    1    |
    |    HF-12     |         |    |    |    |    |         |
    |______________|_________|____|____|____|____|_________|
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |  Kama Flex   | 835rpm  | 62 | 70 | 70 | 67 |    4    |
    |     PWM      |         |    |    |    |    |         |
    |______________|_________|____|____|____|____|_________|
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |  Slipstream  | 846rpm  | 62 | 70 | 70 | 67 |    4    |
    |     PWM      |         |    |    |    |    |         |
    |______________|_________|____|____|____|____|_________|
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |    Noctua    | 835rpm  | 64 | 72 | 72 | 68 |    6    |
    |     IPPC     |         |    |    |    |    |         |
    |______________|_________|____|____|____|____|_________|
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |              |         |    |    |    |    |         |
    | NoiseBlocker | 844rpm  | 66 | 73 | 73 | 69 |    7    |
    |     PL-1     |         |    |    |    |    |         |
    |______________|_________|____|____|____|____|_________|
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |   Venturi    | 837rpm  | 67 | 74 | 75 | 70 |    8    |
    |    HP-12     |         |    |    |    |    |         |
    |______________|_________|____|____|____|____|_________|
    Secondo setup, FX-70, ventola agganciata in posizione canonica ma in pull, stesso regime dell'altra prova:
    Codice:
    .______________________________________________________.
    |              |         |                   |         |
    |              |         |  Core i5 4.2GHz   |         |
    |              |         |       3570        |         |
    |              |         |    +16mV vcore    |         |
    |     Fan      |   Fan   | ~131W (~43W idle) |   Fan   |
    |    model     |   RPM   |___________________| Ranking |
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |              |         |  1 |  2 |  3 |  4 |         |
    |______________|_________|____|____|____|____|_________|
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |  Slipstream  | 839rpm  | 65 | 71 | 72 | 68 |    1    |
    |     PWM      |         |    |    |    |    |         |
    |______________|_________|____|____|____|____|_________|
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |    Reeven    | 845rpm  | 65 | 72 | 72 | 68 |    2    |
    |     PWM      |         |    |    |    |    |         |
    |______________|_________|____|____|____|____|_________|
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |              |         |    |    |    |    |         |
    | Glidestream  | 839rpm  | 65 | 72 | 73 | 69 |    3    |
    |     PWM      |         |    |    |    |    |         |
    |______________|_________|____|____|____|____|_________|
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |   Venturi    | 836rpm  | 65 | 73 | 74 | 69 |    4    |
    |    HF-12     |         |    |    |    |    |         |
    |______________|_________|____|____|____|____|_________|
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |              |         |    |    |    |    |         |
    | NoiseBlocker | 845rpm  | 69 | 75 | 75 | 70 |    5    |
    |     PL-1     |         |    |    |    |    |         |
    |______________|_________|____|____|____|____|_________|
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |  Kama Flex   | 829rpm  | 68 | 76 | 75 | 71 |    6    |
    |     PWM      |         |    |    |    |    |         |
    |______________|_________|____|____|____|____|_________|
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |    Noctua    | 839rpm  | 69 | 76 | 76 | 71 |    7    |
    |     IPPC     |         |    |    |    |    |         |
    |______________|_________|____|____|____|____|_________|
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |              |         |    |    |    |    |         |
    |   Venturi    | 832rpm  | 71 | 78 | 78 | 73 |    8    |
    |    HP-12     |         |    |    |    |    |         |
    |______________|_________|____|____|____|____|_________|
    Ci sono un paio di dati curiosi, l'andamento nel primo test della Kama Flex e della BlackSilent Pro nel secondo.
    Si notano poi: a) la formazione di due "gruppi" di ventole in base alle prestazioni, ciascuno caratterizzato da qualche somiglianza nell'apparato palare; b) differenze comunque contenute, specie all'interno del medesimo "gruppo" (magari se avrò tempo in un prossimo test proverò a dimezzare i regimi per vedere se gli asintoti mi aiutano).

    Damiano, secondo te quale dei due gruppi di risultati può essere più rappresentativo delle differenze in CFM a circa 800rpm tra le ventole citate?
    Ultima modifica di quest_for_silence; 10-12-2016 alle 03:39 PM Motivo: aggiunta foto


  10. #7
    CTzen
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Località
    Padova
    Messaggi
    214
    Thanked: 29
    1- manca una (o più) ventole di riferimento, possibile che tra tutte quelle non c'è ne sia qualcuna già recensita da CT ?
    2- maggiore la resistenza aerodinamica del corpo dissipante maggiore sarà il peso della fattore "pressione statica"
    3- allo stesso modo con la ventola in pull sarà importante il "pescaggio"
    4- ovviamente la prova va fatta su banchetto, a Tamb controllata e senza influenze esterne
    (es. se apri la finestra perchè hai fatto un peto la prova è da ripetere )
    5- devi essere assolutamente sicuro che il montaggio del dissipatore sia ripetibile
    5b-se lasci il dissipatore montato allora dovrai assicurarti che la pasta termica non sia di quelle che "curano" (es. AS5)
    6- il regime di moto laminare "è meglio" : è tutto più bello, più costante, più lineare
    quindi se la ventola la canalizzi e la monti distante dal dissipatore è meglio perchè dai modo ai flussi di assestarsi
    7- *ora non ricordo magari dopo edito*

    si può trovare riscontro di questi punti nella configurazione di test usata da CT:
    ventola montata su una camera di espansione ed anemometro a filo caldo (praticamente resistenza nulla)
    Ultima modifica di chimico_9; 11-12-2016 alle 01:32 AM Motivo: in grassetto


  11. #8
    Important CTzen
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    1,802
    Thanked: 217
    Scusa chimico: innanzitutto grazie dell'aiuto. Ma, detto questo, non ho capito molto del tuo intervento, quindi non so bene cosa risponderti.

    Se ti va, magari puoi parafrasare/argomentare non per punti...


  12. #9
    Administrator L'avatar di Damiano
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Uboldo (VA)
    Messaggi
    19,551
    Thanked: 555
    uh signur

    Intanto rispondo a queste poi integro mano a mano che leggo il resto ammesso che non mi caccino dal tavolo per la cena

    Citazione Originariamente Scritto da quest_for_silence Visualizza Messaggio
    Diciamo che come prima ipotesi avevo in mente FX-70, Orochi e Ninja 4 per via del pacco alettato favorevole a flussi non elevati (che suppongo non elevati per il setup delle ventole), ed il Thermalright Archon SB-E per la sensibilità che ho sempre riscontrato al variare della ventilazione (anche se potrebbe essere una impressione sbagliata, quest'ultima mia).
    Tra queste ipotesi ce n'è qualcuna che ti convince un po' di più? Oppure nessuna, e vedi meglio altro genere di dissipatore (visto che parli di "media resistenza aerodinamica" non sono sicuro che qualcuno dei dissipatori citati rientri nella categoria)?
    dipende dove vuoi quagliare quest, se l'obiettivo è avere un raffronto " a dito ciucciato per vedere dove tira il vento" direi FX-70/ninja 4 per le ventole a bassi CFM/bassi giri motore SB-E per le medie e medio alte portate.

    Per il carico non ho idea di se/come possa influire, ed agnosticamente pensavo di usarne uno... "medio" (medio rispetto al panorama attuale delle CPU): diciamo tra i 90W ed i 110W, calcolati come differenza tra l'assorbimento in idle e sotto sforzo misurato alla presa, utilizzando un Core i5 overclockato.
    occhio che questo non è un tdp, avresti una stufetta al posto del processore , inoltre non tutto il calore assorbito dal processore va nel dissy. ecco perchè i nostri son schermati.
    Siamo però in ambito già parecchio "raffinato" cosa che mi pare di capire non sia il tuo obiettivo.

    Infine, per quanto riguarda la ventola, per le tue conoscenze (o anche solo a sentimento) quale disposizione potrebbe minimizzare l'influsso di altri fattori oltre i CFM?
    push, mandi in pressione la massa radiante. Silverstone docet.

    Avevo in mente due possibili varianti, almeno con i dissipatori tipo FX-70/Orochi/Ninja: ventola in pull sul dissipatore, appunto, oppure ventola in push sopra le porte posteriori della mobo, dove risiede in genere la ventola posteriore nei case (sull'Archon invece non so quanto possa essere utile un setup del genere).
    Vedi una qualche differenza concettuale a favore dell'una o dell'altra soluzione?
    vedi sopra.

    Citazione Originariamente Scritto da chimico_9 Visualizza Messaggio
    2- maggiore la resistenza aerodinamica del corpo dissipante maggiore sarà il peso della fattore "pressione statica"
    3- allo stesso modo con la ventola in pull sarà importante il "pescaggio"
    4- ovviamente la prova va fatta su banchetto, a Tamb controllata e senza influenze esterne
    (es. se apri la finestra perchè hai fatto un peto la prova è da ripetere )
    5- devi essere assolutamente sicuro che il montaggio del dissipatore sia ripetibile
    5b-se lasci il dissipatore montato allora dovrai assicurarti che la pasta termica non sia di quelle che "curano" (es. AS5)
    6- il regime di moto laminare "è meglio" : è tutto più bello, più costante, più lineare
    quindi se la ventola la canalizzi e la monti distante dal dissipatore è meglio perchè dai modo ai flussi di assestarsi
    7- *ora non ricordo magari dopo edito*

    si può trovare riscontro di questi punti nella configurazione di test usata da CT:
    ventola montata su una camera di espansione ed anemometro a filo caldo (praticamente resistenza nulla)
    direi che è tutto corretto.
    Citazione Originariamente Scritto da quest_for_silence Visualizza Messaggio
    Scusa chimico: innanzitutto grazie dell'aiuto. Ma, detto questo, non ho capito molto del tuo intervento, quindi non so bene cosa risponderti.
    Se ti va, magari puoi parafrasare/argomentare non per punti...
    Direi che puntualizzava sulla metodologia di test, ti diceva che test fatti cosi sono per l'appunto da "dito ciucciato"

    Tento di leggermi il secondo atto, prima della cena.


  13. #10
    CTzen
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Località
    Padova
    Messaggi
    214
    Thanked: 29
    no, invece è per punti che mi esprimo meglio
    e sempre per punti si puo dibattere meglio su uno specifico concetto
    mi dici il punto che non ti piace e ne parliamo

    1- non penso ci sia molto da capire

    2e3- se la resistenza aerodinamica del dissipatore è elevata praticamente stai misurando un punto qualsiasi sulla curva pressioneVScfm della ventola
    il che mi pare un pò vago
    con bassa resistenza aerodinamica invece, più-o-meno, sai da che parte del grafico stai

    4- anche qui mi sembra abbastanza scontato : in un case puoi avere interferenza da molti altri flussi
    o semplicemente per il fatto che c'è il case stesso ti si creano ricircoli
    mentre tu vorresti che il dissipatore sia interessato esclusivamente dalla ventola che stai testando

    5- anche questo punto mi sembra scontato : se non c'è ripetibilità è inutile fare prove
    ma mi sono corretto subito dopo col 5b nel caso tu non smonti il dissipatore

    5b- sai che l'ArcticSilver 5 dà il meglio di sè dopo tot ore di utilizzo ?
    bene tal tempo si chiama "cure time", anche altre paste lo hanno
    ma è roba vecchia, ora le paste le progettano per avere fin da subito il massimo delle prestazioni
    ed è roba del tipo "cercare il pelo nell'uovo"

    6- è roba di fluidodinamica, è roba pesante, se propio insisti...

    7- per eventuali aggiunte



Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •