Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 22
  1. #11
    CTzen
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    246
    Grazie!
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 messaggi
    interessante, se domani stò meglio potrei farci un pensierino


  2.   Sponsored Advertisements
      Guest
    To Remove Ads... Please   Login  
  3. #12
    Senior CTzen L'avatar di PiaNi
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Bari e dintorni
    Messaggi
    637
    Grazie!
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 messaggi
    L'ingresso....


    I rappresentanti di Shopos, convinti assertori della musica liquida. Si possono notare ben 2 nas, una unità centrale che non era altro che un PC con scheda Matx, ed un signor convertitore il dac di MBS.


    La Klipsh M40, già presentata fra le news del nostro sito, qui in mostra statica.



    Due simpatici mini-amplificatori con porta usb. Anche questi in dimostrazione statica.




    Lo stand di Giulio Cesare Ricci, alias Mr. Fonè che ha sposato anche lui la tendenza della musica liquida, soprattutto nel formato ad alta definizione 24/96.


    Tante, tantissime cuffie audio technica!



    Qui come sorgente veniva utilizzato il Cocktail Audio X10 (quel cubetto con display), altro non è che un apparecchio che rippa ed immagazzina i CD. Fa anche da amplificatore, uscita cuffia, porta di rete e tante altre cose. Non una novità ma da poco disponibile in Italia. Credo che farò una news su questo Cocktail.


    Presenti altra salette, con sorgente in vinile, ed anche due salette HT con proiettori, ma sono sempre capitato durante la proiezione e non ha senso farvi vedere delle foto del film in 3D, sembrano mosse.

    Per finire, le due salette meglio suonanti della manifestazione, secondo me, ovviamente.


    Il sistema di altoparlanti Burmester collegate alla catena tutta BMC Audio.
    Si possono notare i 2 finali stereo per un totale di 4 canali. Un finale pilotare wf e tw di un canale, e l'altro finale pilotava in canale rimanente.
    Il gergo è chiamata biamplificazione passiva. Leggermente impastate le vosi a causa del woofer presente sulla faccia interna delle casse.
    Anche qui con un posizionamento più angolato si può risolvere.


    Le ProAc amplificate dal bestione del Gryphon. Ingrandendo si può notare la pendrive inserita nel convertore. Era presente in alto sul rack anche il lettore CD. Ottime le voci per la presenza del midrange a cupola. Un pizzico di asprezza per il tweeter a nastro, ma nulla che non si possa risolvere con un cavo più morbido o con altre accortezze.


    Sempre bella la location soprattutto andandoci di mattina. Qualcuno avrà notato il gemellaggio con coldiretti, dove si possono assaggiare tante prelibatezze gastronomiche.
    Tornando agli espositori, un po' pochi, anzi quest'anno si è al limite, non so se per la crisi o per altri motivi, ma bisogna cambiare qualcosa, magari tornado nel capoluogo dove gli ottimi collegamento dei mezzi pubblici possono portare un nomero maggiore di visitatori e di notorietà.

    Infine sono andato a stuzzicare il simpaticissimo ed appassionato di jazz, Sergio Veschi (patron di Red Record) sull'argomento musica liquida, avendo letto che anche la sua etichetta è disponibile ed acquistabile come musica liquida ma solo in formato 16/44 (qualità CD) non avendo i master in altri formati. Giustamente mi ha risposto che la differenza è minima e si nota solo con impianti di un certo livello. Veschi è appassionato di buona musica la ascolta a tutte le ore, mettendo in secondo piano la tecnica, non come certi alla ricerca della sfumatura finendo per ascoltare l'impianto e non la musica.

    Alla prossima edizione,... se ci sarà!!
    Ultima modifica di PiaNi; 30-03-2012 alle 10:08 PM


  4. #13
    Administrator L'avatar di Damiano
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Uboldo (VA)
    Messaggi
    15,664
    Grazie!
    21
    Ringraziato 126 volte in 119 messaggi
    Molto particolare come ambiente, vedo che si usa solo ed esclusivamente un setup 2.0.
    again........buıuıbǝq sı uoıʇnןoʌǝɹ ǝɥʇ........niaga


  5. #14
    Important CTzen L'avatar di skryabin
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,599
    Grazie!
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 messaggi
    già, molto elegante...

    e quante cuffiette, tutte audio technica?
    soon


  6. #15
    Senior CTzen L'avatar di PiaNi
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Bari e dintorni
    Messaggi
    637
    Grazie!
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 messaggi
    Citazione Originariamente Scritto da Damiano Visualizza Messaggio
    Molto particolare come ambiente, vedo che si usa solo ed esclusivamente un setup 2.0.
    Si, un buon numero di vinile e anche di valvole. Due cose che (anche) per praticità evito volentieri. Molti preferiscono il suono caldo del vinile, ma io non sopporto il tic ed il fruscio continuo.
    Sulle valvole non ho preconcetti, ma il consumo ed il calore, sono sempre un problema.

    Citazione Originariamente Scritto da skryabin Visualizza Messaggio
    già, molto elegante...

    e quante cuffiette, tutte audio technica?
    Si ho commentato le foto, tutte audio technica, e tutte non collegate. Nelle passate edizioni c'erano zone dedicate alle cuffie.


  7. #16
    Very important CTzen L'avatar di M346
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    2,957
    Grazie!
    14
    Ringraziato 8 volte in 8 messaggi
    scusatemi ma cosa si intende per musica "liquida"? ad alto bitrate?


  8. #17
    Important CTzen L'avatar di skryabin
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,599
    Grazie!
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 messaggi
    boh, quando l'ho sentita nominare non avevo idea di cosa fosse
    ho fatto una rapida ricerca l'altro giorno e, non vorrei sbagliarmi, ma sembrerebbe indicare in genere la musica priva del "supporto solido" (vinile, cd, ecc) e quindi svincolata dai limiti imposti da tali supporti (un cd per esempio è campionato a 44.1 KHz e 16bit)

    Probabilmente col termine musica liquida si intende proprio la musica stoccata in "file", tolti i limiti dei supporti classici si può anche avere qualcosa di più vicino al master originale volendo. Tutta la musica scaricabile da internet (vedi itunes) dovrebbe essere musica liquida.
    Poi dove la metti sono affari tuoi...ma ormai non è più un problema (prezzo degli hd meccanici permettendo )

    Non capisco due cose però:
    - un mp3 o qualsiasi altro file compresso di scarsa qualità rientra ancora nella definizione di musica liquida?
    - un dvd audio a 192 KHz/24bit è da considerare "musica liquida"?
    Per come ho inteso io il termine anche l'mp3 più schifoso dovrebbe rientrare nella definizione di musica liquida, mentre un dvd audio no.

    Ma ci sta che non ho capito un tubo perchè a guardare lo stand mi sembra di vedere dei supporti fisici, dvd audio forse, ma anche chiavette usb
    Ultima modifica di skryabin; 01-04-2012 alle 12:47 PM
    soon


  9. #18
    Senior CTzen L'avatar di PiaNi
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Bari e dintorni
    Messaggi
    637
    Grazie!
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 messaggi
    Citazione Originariamente Scritto da M346 Visualizza Messaggio
    scusatemi ma cosa si intende per musica "liquida"? ad alto bitrate?
    La spiegazione di skryabin calza a pennello.

    Citazione Originariamente Scritto da skryabin Visualizza Messaggio
    boh, quando l'ho sentita nominare non avevo idea di cosa fosse
    ho fatto una rapida ricerca l'altro giorno e, non vorrei sbagliarmi, ma sembrerebbe indicare in genere la musica priva del "supporto solido" (vinile, cd, ecc) e quindi svincolata dai limiti imposti da tali supporti (un cd per esempio è campionato a 44.1 KHz e 16bit)

    Probabilmente col termine musica liquida si intende proprio la musica stoccata in "file", tolti i limiti dei supporti classici si può anche avere qualcosa di più vicino al master originale volendo. Tutta la musica scaricabile da internet (vedi itunes) dovrebbe essere musica liquida.
    Poi dove la metti sono affari tuoi...ma ormai non è più un problema (prezzo degli hd meccanici permettendo )

    Non capisco due cose però:
    - un mp3 o qualsiasi altro file compresso di scarsa qualità rientra ancora nella definizione di musica liquida?
    Si esatto, il neologismo di musica liquida è svincolato dalla qualità, dunque un MP3 è anch'esso musica liquida. Ovviamente non si poteva utilizzare il termine musica digitale, in quanto già utilizzato per il cd e dvd.

    Citazione Originariamente Scritto da skryabin Visualizza Messaggio
    - un dvd audio a 192 KHz/24bit è da considerare "musica liquida"?
    Per come ho inteso io il termine anche l'mp3 più schifoso dovrebbe rientrare nella definizione di musica liquida, mentre un dvd audio no.

    Ma ci sta che non ho capito un tubo perchè a guardare lo stand mi sembra di vedere dei supporti fisici, dvd audio forse, ma anche chiavette usb
    Il dvd audio non rientra nel termine di musica liquida.

    Quei cartoncini che si vedono allo stand Fonè non sono altro che dei codici per poter scaricare la musica liquida dal loro sito o dal sito http://www.hdmusicstore.it/

    E' uno store fondato dalla redazione di Audioreview appartenente all'editore New Media Pro, e per adesso sono disponibili i titoli Fonè, Red Record, Velvet Luna e, appunto, New Media Pro.

    Purtroppo le nuove abitazioni sono sempre più piccole e riempirsi la casa di cd o altri supporti fisici sta diventando un bel problema.
    Con un bel Nas e un convertitore con porta di rete si riesce ad assemblare un impianto stereo veramente di ottimo livello, considerando, anche che adesso si trovano dei minidiffusori con risposta in frequenza (verso il basso) davvero notevole, si può fare un bel salto con qualità nel mondo dell'alta fedeltà!!

    Io personalmente sono contrario ai monidiffusori, perchè il volume occupato dagli stand tanto vale occuparlo con una cassa da pavimento, ma si sà, l'occhio vuole la sua parte.


  10. #19
    Important CTzen L'avatar di skryabin
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,599
    Grazie!
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 messaggi
    allora avevo capito bene
    per musica liquida si intende la musica svincolata da qualsiasi supporto, dagli mp3 più scarsi fino ai lossless dei master...
    grazie per i chiarimenti.

    La foto dello stand mi aveva fatto venire dei dubbi perchè si vedono alcune custodie cd/dvd e anche un paio di cartelli dove c'è scritto il prezzo delle chiavette usb

    Non sono un audiofilo (e spero di non diventarlo perchè è un hobby che richiede troppo in termini economici), ma da musicista uscito dal conservatorio il fatto di poter trovare più facilmente materiale non "tagliato" a 22kHz (come lo sono i CD campionati a 44.1kHz) la trovo una cosa positiva. Questo a prescindere poi da cosa riesci a sentire soggettivamente, ritengo sia meglio lasciare che sia la "macchina uomo" a imporre limiti, e non la tecnologia.
    E poi devi sperare che l'udito non se ne vada con gli anni
    Ultima modifica di skryabin; 01-04-2012 alle 03:05 PM
    soon


  11. #20
    Senior CTzen L'avatar di PiaNi
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Bari e dintorni
    Messaggi
    637
    Grazie!
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 messaggi
    Citazione Originariamente Scritto da skryabin Visualizza Messaggio
    allora avevo capito bene
    per musica liquida si intende la musica svincolata da qualsiasi supporto, dagli mp3 più scarsi fino ai lossless dei master...
    grazie per i chiarimenti.

    La foto dello stand mi aveva fatto venire dei dubbi perchè si vedono alcune custodie cd/dvd e anche un paio di cartelli dove c'è scritto il prezzo delle chiavette usb
    Considera che un cd in flac 16/44 occupa circa 500MB, in flac 24/96 circa 1GB, le chiavette di quei tagli costano poco ormai.



Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •