Cooler Master Silencio 652S, il silenzio per gli utenti enthusiast

coolermaster
Oggi è il giorno del debutto italiano del case Silencio 652S, quartogenito della pluripremiata serie Silencio 65x di Cooler Master e nato per soddisfare la richiesta di quella base di utenti enthusiast che apprezzano lo stile del design unito alla “sostanza”, corrispondente a soluzioni tecnologiche all'avanguardia: tutti segni distintivi dei prodotti Cooler Master da oltre vent’anni.

Uno degli aspetti più importanti di un “case silenzioso” è quello di riuscire a mantenere ad una temperatura costante tutti i componenti del sistema e, naturalmente, mantenere il silenzio assoluto nell’ambiente circostante.
Silencio 652S, da questo punto di vista, non è secondo a nessuno poiché, per ottimizzare l’efficienza di raffreddamento, è stata posta grande attenzione alla cura dei particolari: pannelli isolanti frontali e laterali inseriti in un solido e resistente corpo in acciaio, 3 ventole Silencio FP 120 e cuscinetti anti-vibrazione che riducono in maniera considerevole il rumore prodotto dai componenti hardware interni.
La ventola Silencio FP 120
La differenza principale tra il Silencio 652 ed il 652S è rappresentata dall’implementazione di una nuova tecnología brevettata di ventole da 120mm: Silencio FP 120 (FP è acronimo di Fan Pressure).
Nel nuovo modello, la ventola frontale da 180mm anteriore è stata sostituita da due ventole Silencio FP 120 da 120mm; la ventola posteriore 120mm di serie è stata invece sostituita da una Silencio FP 120.
Ogni ventola è dotata di pale di generose dimensioni, progettate per creare un flusso d’aria ad alta pressione, che, unite a cuscinetti di classe superiore rispetto ad altre ventole standard, minimizzano il rumore prodotto dal flusso d’aria ad alta pressione. I cuscinetti “loop dynamic” garantiscono alla ventola 160.000 ore di funzionamento.

Un’altra importante novità è rappresentata dal filtro antipolvere IP6X.
Filtri antipolvere facilmente rimovibili posizionati nella sezione frontale, nel pannello laterale, nella parte superiore ed inferiore del case, proteggono i componenti del sistema da possibili danni causati dall’accumulazione di polvere all’interno. 
La maggior parte dei case alloggia gli Hard Disk nella parte frontale.
Questo riduce molto il flusso d'aria della ventola; nel Silencio 652S questo non accade perchè la potente ventola FP 120 aumenta l’entrata di aria fresca poichè l’aumento della forza della pressione è garantita da un flusso d’aria maggiore all’interno del case (e nel canale degli Hard Disk).
Nella parte posteriore del telaio un’altra ventola Silencio 120 FP garantisce maggiore potenza refrigerante rispetto alle ventole standard.
Ammirare l’interno del Silencio 652S è una vera delizia per gli occhi: l’area interna è molto spaziosa e sufficiente a supportare un massimo di tre bay da 5.25, nove unità di 3.5" / dieci SSD grazie alla combinazione HDD / SSD.
Nel Silencio 65S2 si possono facilmente installare schede grafiche di fascia alta e lunghe fino 423mm.Una mascherina posizionata nella parte superiore del case protegge il pannello di controllo delle ventole, il pannellino I/O, due porte USB 3.0, due porte USB 2.0, Audio In and Out, un lettore di card SD.
Coperchi rimovibili sui pannelli superiori e laterali permettono agli utenti di scegliere il loro equilibrio preferito tra silenzio e flusso d'aria.
Da primo della classe anche lo spazio previsto per l'installazione di un impianto a liquido AIO: Silencio 652S include tutto il necessario per consentiré l'installazione di un grande radiatore 240 (2 x 120mm) sulla parte anteriore o superiore ed un radiatore 120 nella parte posteriore.

silencio-65s2-120mm LCS silencio-65s2-filter bottom silencio-65s2-front door

Silencio 652S sarà disponibile nelle prossime settimane presso la rete ufficiale di distributori e rivenditori italiani del Gruppo Cooler Master ad un prezzo al pubblico consigliato pari a 119 € IVA inclusa.
Commenti sul forum.

Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM