Al via la campagna di crowdfunding del nuovo Dimastech AMC - Advanced Modular Case

Partita da poche ore, la prima campagna di crowdfunding lanciata dall'Italiana Dimastech tramite il portale indiegogo.com ha l'arduo compito di finanziare il nuovo e per certi aspetti rivoluzionaro AMC - Advanced Modular Case; un chassis all'avanguardia che si pone come uno dei progetti che caratterizzeranno il nuovo anno in arrivo.

Avevamo già parlato qualche mese fa del case in questione grazie ad alcune foto che l'azienda ci aveva concesso in anteprima:
http://www.coolingtechnique.com/news/air-cooling/chassis/1488-ufficializzato-l-arrivo-del-primo-full-tower-a-marchio-dimastech.html
oggi però possiamo scendere ulteriormente nei dettagli grazie alla campagna pubblica visibile ed accessibile da tutto il mondo, l'AMC offrirà nello specifico una struttura interamente in alluminio che potrà essere profondamente personalizzata con ben 64 configurazioni differenti realizzabili incrociando le quattro quote di profondità, lunghezza e altezza che Dimastech ci mette a disposizione:

Dimastech AMC dimensioni

A ciò si affianca la compagnia di dieci colorazioni differenti sia per gli interni che per gli esterni applicate tramite verniciatura a polvere su lamiere tagliate al laser che prevedono anche la possibilità di modificare la retroilluminazione del logo posto sul frontale, cosi come è possibile personalizzare il pannello laterale in plexyglass trasparente o fumè.

Dimastech AMC colori

Sotto il piano tecnico l'AMC offre porte USB 3.0, eSata, jack audio per cuffie e microfono con pulsanti di reset e accensione, disponibili in sei colorazioni differenti, e piani di ritenzione per schede madri che spaziano dal mini-ITX fino all'E-ATX passando anche per formati strettamente votati all'ambito professionale come mainboard dedicate ad applicazioni per server.

AMC scheda madre amc radiatori

Ulteriore cavallo di battaglia risulta la compatibilità verso i sistemi di raffreddamento a liquido, di serie l'AMC è infatti in grado di offrire spazi per due radiatori da 420mm sul fondo della struttura mentre trovano alloggiamento un ulteriore monoventola e triventola rispettivamente sul retro e sul tetto del telaio, offrendo a conti fatti una capacità di raffreddamento ai vertici di categoria.

Il prezzo per un AMC-001, ammesso che si raggiunga la soglia minima di 50.000€, è attualmente fissato tramite l'Early Backer messoci a disposizione a 299€; in esso oltre alla produzione del case con numero seriale avremo la fornitura di tutta la viteria necessaria per il corretto montaggio dell'hardware e i pulsanti di power/reset con anessa cavetteria.

 Ulteriori informazioni cosi come la pagina ufficiale di supporto al progetto possono essere trovate al seguente indirizzo web.

Commenti sul forum.