Thermalright Cyclone

thermalright
L'azienda taiwanese Thermalright, presenta presso il computex che si sta tenendo questa settimana a Taipei tre nuove soluzione improntate al mercato dell'air cooling.

Novità di rilievo, e che molto probabilmente sarà la prima ad avere un riscontro positivo sul mercato internazionale dei dissipatori, è il Thermalright cyclone.
Un dissipatore adottante una struttura a torre circolare "monoblocco" sulla quale trovano posto 6 heatpipes(U design) con una capillarizzazione sinterizzata e un diametro di 6mm raffreddate da una singola ventola tangenziale posta al centro del dissipatore con lo scopo di espelleere l'aria calda all'esterno della struttura dissipante.

Come da tradizione Thermalright, il dissipatore subisce per intero un processo di antiossidazione grazie al rivestimento del rame con il nichel; le lamelle in alluminio,inoltre, vengono saldate una ad una sulle heatpipes grazie ad una lega di stagno ed argento.

cyclone thermalright2

Spostandoci sul settore dei dissipatori delle schede video l'azienda svela in anteprima mondiale il primo sistema di ritenzione per schede video Nvidia GTX200 in grado di supportare l'ultimo nato: il T-Rad².
Dimensioni dell'intero dissipatore e peso rispettivamente di 228x104x24.33mm e 398gr.
Disponibilità prevista per luglio 2009.

111a 111b

Come tutti gli anni inoltre è presente quella vena di,se cosi possiamo chiamarla, pazzia che caratterizza la Thermalright e che ,forse, la fa amare dagli appassionati del settore.
Ecco i case "modello 2009" fatti su misura per contenere prototipi di dissipatori sempre più grossi ed,almeno su carta, efficienti:

thermalright7 thermalright8

Fonte immagini techpowerup/Expreview
Ulteriori sviluppi rigurado al computex sono reperibili sul nostro forum al seguente indirizzo url:
http://www.coolingtechnique.com/forum/showthread.php?tid=542&pid=5365#pid5365

Commenti sul forum.