Raffreddamento ad elio liquido per AMD

amd
AMD fa da pioniere al CES 2009;per la prima volta viene mostrato al pubblico un raffreddamento ad elio liquido.
Come per l'azoto liquido, il gas viene stipato in contenitori appositi denominati dewar.
Essi hanno la caratteristica di mantenere il liquido al loro interno più caldo o più freddo della temperatura ambiente(T.amb.) grazie all'isolante più efficace in nostro possesso: il vuoto.
Il vuoto per le sue caratteristiche non può infatti condurre per convenzione o conduzione ma può condurre solo per irraggiamento,per ovviare a questo problema si usano diversi materiali riflettenti sulla parete interna del vaso.
Dewar,il suo inventore,usava dell'argento.

L'elio a differenza dell'azoto consente però di ottenere temperature circa 70° inferiori rispetto ai -196° ottenuti dall'azoto liquido raggiungendo di fatto i -235°.
Al ces2009 sono stati overclocckati degli AMD phenom II raggiungendo frequenze di ben 6120mhz(6.1ghz).

20090110lv2 20090110lv3

20090110lv4 20090110lv5

AMD Phenom@6ghz:

45261_crop

Fonte ed ulteriori informazioni al seguente url:
http://www.xtremesystems.org/forums/showthread.php?t=211726&page=9

Commenti sul forum.