Recensione Cooler Master HAF XM

La linea HAF (anacronimo di High Air Flow) di Cooler Master comprende case studiati e realizzati per avere una perfetta aerazione interna, che eviti il ristagno dell'aria calda al loro interno con le ben note conseguenze del caso.

Come vedremo, anche l'HAF XM oggi in test non è da meno; tutte le soluzioni adottate per il miglioramento dei flussi interni rendono questo case molto performante sotto questo aspetto; la possibilità di personalizzazione, tramite aggiunta o rimozione di alcune ventole, lo rende appetibile inoltre per una vasta fetta di mercato, dal patito del silenzio all'overclocker più smaliziato.

Andiamo innanzitutto ad analizzare le ventole a disposizione in configurazione di default, esattamente come lo troverete appena acquistato.

Sul top del case troviamo una Cooler Master Mega Flow da 200mm in estrazione, di colore nero, con un regime di rotazione pari a 700rpm e un livello di rumorosità contenuto, di circa 19dbA a 12V. Questa sezione del case può in realtà ospitare una seconda ventola da 200mm, oppure una coppia di ventole da 120mm o 140mm.

Inoltre, come si vede dall'ultima delle seguenti foto, sul tetto è stato ricavato una spazio, e la predisposizione, per un radiatore da 2x140mm, versione "slim". Nella foto ne è stato inserito uno da 3x120mm sempre "slim": anche se effettivamente è possibile installarlo, non c'è però spazio per il montaggio di tutte e tre le ventole.

fan 2 fan 2 stickertop fantop fan 1

La seconda ventola è fissata sul retro del case, in estrazione. Si tratta di una Cooler Master BC140, da 140mm. Il regime di rotazione a 12V è pari a 1800rpm, con un livello di rumorosità pari a 31.3dbA massimi. Dobbiamo dire che a noi è sembrata molto più silenziosa di quanto dichiarato, forse per il fatto che il tono emesso non è particolarmente fastidioso.

Per chi volesse, è possibile montare nello stesso spazio una ventola da 120mm in sostituzione di questa 140mm, senza alcuna modifica.

fan detai fan detail sticker

 

Ed infine, la terza ventola è installata sul frontale del case in immissione. Si tratta di una Cooler Master MegaFlow 200 Silent Red Fan, identica per prestazioni a quella vista in precedenza, ma questa volta trasparente e con LED rossi. Il frontale è predisposto inoltre per una coppia di ventole da 120mm o per una singola da 140mm, in sostituzione di quella preinstallata da 200mm.

fan 3 detail sticker

Passiamo quindi alle ventole che possono essere inserite extra bundle: il cestello degli hard disk prevede il supporto per due ventole da 120mm, mentre sulla paratia laterale è possibile aggiungere due ventole da 140mm o una da 200mm.

hdd fan side fan

Come si riflette tutto questo sui flussi d'aria all'interno? Abbiamo messo il case alla prova con la macchina del fumo, sostituendo la paratia laterale con una pellicola trasparente, accuratamente sigillata con del nastro adesivo per evitare infiltrazioni indesiderate.
Le ventole sono state collegate ad un alimentatore esterno, facendo passare i cavi dalla zona alimentatore e sono state sempre utilizzate a 12V (100%).

Tre le configurazioni testate:

- Tutte le ventole accese;
- Ventola posteriore in estrazione spenta;
- Ventola superiore in estazione spenta;

Ecco quanto ottenuto.
Flussi completi:

 Solo posteriore:

 Solo superiore:

 


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM