Recensione NZXT Phantom 630

Il case NZXT Phantom 630 esternamente ricorda molto il suo fratello maggiore Phantom 820, da cui deriva direttamente; cambiano leggermente le misure, qui un pò più contenute e pari a 245 x 627 x 600mm. Il case rimane comunque grosso e quasi, per modo di dire, imponente, senza essere però troppo pesante alla vista. Forse i due colori più scuri lo aiutano a sembrare più snello ma nella versione bianca, a nostro avviso, rimane molto più pulito ed elegante.

La linea generale è semplice e morbida, senza alcuno spigolo vivo nè strane appendici o protrusioni sull'esterno; sia il frontale che il top del case sono leggermente bombati, più precisamente a forma di "V", a differenza dei due lati che sono perfettamente piatti.

Sul frontale troviamo nella metà inferiore la griglia di areazione per l'ingresso di aria fresca, con un taglio davvero particolare, mentre nella parte superiore è stato impiegato uno sportello bianco con un piccolo inserto nero su un lato, che discende dal top del case, per nascondere i drive esterni da 5.25".

Nella parte superiore della paratia laterale è stata installata una piccola finestra in plexyglass a forma di trapezio, che permette di vedere il proprio hardware all'interno del case, con appena sotto una seconda griglia nera, con filtro antipolvere incorporato, che fa respirare la generosa ventola da 200mm qui installata. La paratia destra è priva di alcun particolare e rimane completamente pulita.

Il retro è molto semplice e non presenta particolari degni di nota, a parte l'alloggiamento della ventola posteriore da 140mm in estrazione che andremo ad analizzare in seguito.

Lato tecnico, il case risulta abbastanza leggero e robusto, nonostante lo spessore dell'acciaio impiegato per la struttura e per le paratie sia minimo; il sample da noi analizzato è risultato assemblato con precisione, senza alcuna sbavatura nè rivetti installati male. Le parti in plastica (maschere frontale e superiore e parte inferiore) sono molto robuste e di ottima qualità con accoppiamenti tra le varie sezioni quasi millimetrici. Anche la verniciatura ci è parsa è ben realizzata e resistente, liscia ed omogenea, sia come colore che consistenza, senza sbavature o parti trascurate.

Ecco le principali panoramiche dello chassis:

case front 45 right case front opened case front 45 left

 

case back 45 left case back 45 right
case front 90 case back 90

Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM