Recensione Corsair Carbide AIR 540

Il confezionamento rispecchia gli standard di casa Corsair: una scatola di spesso cartone, non trattato, senza un colore di fondo, con una grafica dallo stile molto semplice e pulito, in bianco e nero. Tutte le informazioni sono riportate sui quattro lati principali, mentre la parte superiore e il fondo rimangono completamente vuoti.

Sul lato frontale troviamo il case disegnato per intero, con una vista che ne mostra i tre lati principali; a fianco la scritta "Carbide Series - AIR 540", sotto la quale vengono descritti a parole, in ben sei lingue differenti, i tratti caratteristici di questo case; a completare la grafica il logo di casa Corsair, in piccolo, quasi nascosto, nell'angolo superiore sinistro.

Ecco di nuovo sul lato opposto l'esploso del case, come avevamo già trovato per l'Obsidian 250D; si nota il telaio, al centro, messo a nudo, e tutte attorno le varie componenti e le plastiche di cui questo case è composto. Di nuovo, sotto il disegno, una breve descrizione in sei lingue delle caratteristiche offerte dal case e della sua compatibilità con dissipatori, schede video e hard disk/SSD.

I due lati rimanenti sono praticamente identici, cambia solo lo stile della scritta "Carbide Series AIR 540" nella parte superiore; da questi due possiamo analizzare tutte le caratteristiche tecniche del prodotto, annotate esclusivamente in forma tabulare ed accompagnate da tre semplici disegni che ne rappresentano il frontale e l'interno, da entrambi i lati.

box backbox frontbox left

box rightbox top

Il case si estrae dal lato superiore; una volta tagliato il nastro che sigilla la confezione si può procedere sfilandone il contenuto; vi consigliamo però, visti ingombri e peso, di appoggiare innanzitutto la confezione su di un lato.

A protezione del case troviamo in questo caso, oltre ai due classici grossi e molto robusti inseriti in poliuretano espanso a coprire tetto e fondo del case, una elegante sacca in stoffa nera in sostituzione della classica busta di plastica trasparente. Ai fini pratici la differenza è nulla, ma dal lato visivo questa scelta da all'utente un impatto con il case decisamente migliore, crea quasi un alone di mistero, come se si stesse per svelare qualcosa di molto prezioso. Ottima scelta: d'altronde si sa, anche la confezione (l'occhio) vuole la sua parte.

Non è stata dimenticata infine la pellicola adesiva trasparente a protezione della finestra laterale del case.

case unboxingcase protectionwindow protection

 ll bundle offerto è in pieno stile Corsair; è composto da un manuale d'installazione e d'uso, che troviamo all'interno della scatola racchiuso in una busta di plastica trasparente sigillata, e dalla viteria accessoria, raccolta nella classica scatola in cartoncino marrone chiaro con stampato al centro il logo di casa Corsair.

Si conferma la nota positiva del manuale; grazie al suo stile semplice, ricco di immagini semplici ed esplicative, corredate da indicazioni precise, riesce a fornire rapidamente tutte le informazioni necessarie per il corretto uso del case e per l'installazione dei componenti al suo interno. E' lungo ventisei pagine e riporta tutte le informazioni in sei lingue differenti, tra le quali anche l'italiano.

Nella scatola invece troveremo a nostra disposizione:

  • 10x viti con testa a croce per scheda madre e hard disk;
  • 12x viti per ventole;
  • 8x viti per SSD e unità ottiche;
  • 6x fascette per cavi in plastica nere;
  • 1x supporto per scheda madre.

Bundle forse un pò ridotto all'osso. Certo c'è tutto quello che vi servirà, ma le viti (come quelle per le ventole o per la scheda madre) sono proprio contate.

bundlebooklet


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM