Recensione Corsair Obsidian 250D

Come consuetudine, analizziamo la struttura interna; in poche semplici mosse, abbiamo rimosso tutto il frontale plastico, le due paratie laterali, il tetto del case ed alcuni accessori interni. Ed ecco a vista il telaio del Corsair Obsidian 250D.

Salta all'occhio al primo impatto l'impiego di un acciaio non eccessivamente "pesante", dallo spessore ridotto rispetto a quanto a quanto si potrebbe pensare a priori; questo lo si nota in particolar modo quando togliamo tutte le parti del telaio accessorie, ma non influisce minimamente sulla alta solidità generale della struttura a case interamente montato; l'Obsidian 250D da all'utente infatti un'ottima sensazione di robustezza, grazie all'assenza di giochi strani tra le varie parti del telaio, al loro perfetto accoppiamento e ad un'alta qualità costruttiva; il colore, nero come l'esterno, è steso con cura ed in modo uniforme, senza trascurare alcun dettaglio; peccato solo che sia un pò troppo delicato: nei punti più sollecitati (come attorno alle viti) può saltare via leggermente.

Di seguito, le diverse panoramiche dello chassis.

 

frame back 45frame back 45 2frame front 45frame front 45 2

 frame right 90frame left 90frame front 90frame back 90


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM