Recensione BitFenix Prodigy M

 Il Prodigy M ci viene fornito all'interno di uno scatolone in cartone ondulato privo di colorazione di sfondo; su di esso vengono stampati direttamente in nero tema e informazioni tecniche quali il trattamento superficiale softouch,le maniglie in FyberFlex, la possibilità di installare radiatori da 240mm, la compatibilità con schede video fino a 320mm di lunghezza assieme alle specifiche tecniche riportate in apertura e la certificazione di conformità CE affiancata dai loghi di sensibilità all'acqua cosi come l'avviso che ci informa che l'imballaggio è interamente riciclabile.

prodigy-m-package prodigy-m-package2 prodigy-m-package3

Tutto è piuttosto sobrio ed elegante, le informazioni principali vengono inserite senza calcare troppo la mano in termini di visibilità; stessa politica viene adottata anche per l'interno dove il case viene rivestito da una custodia in plastica opaca alloggiata, a sua volta, all'interno di due profili in polistirolo che permettono di mantenere il Prodigy M saldo all'interno della confezione proteggendolo da urti ed eventuali graffi dovuti ad un cattiva gestione durante le fasi di trasporto.
Rimossi tutti gli elementi protettivi, all'interno del telaio troviamo un libretto di istruzioni in bianco e nero assieme agli accessori e viteria a corredo che viene inserita all'interno di un ulteriore astuccio in cartone. Qui abbiamo la fornitura di diversi elementi che ci serviranno per il corretto assemblaggio del case; nel dettaglio a nostra disposizione avremo:

  • 20 passalamiera in elastomero per disaccoppiare unità ottiche e hard drive meccanici
  • 5 distanziali per schede madri(oltre a quelli già preassemblati sul tray)
  • un dado cieco con testa a stella per facilitare l'avvitamento dei distanziali
  • due staffe per bay da 5,25" per reinstallare il relativo pannello
  • 2 viti a testa zigrinata M3
  • 28 viti di ritenzione per hard drive
  • 4 viti di ritenzione per l'alimentatore
  • 16 viti per l'installazione di SSD
  • 6 fascette usa e getta di colorazione nera
  • un cavo USB 3.0 interno per collegare l'I/O laterale alla mainboard

prodigy-M-bundle prodigy-M-bundle-harddrive-scre

Fornite di serie risultano anche due ventole da 120x120x25mm proprietarie utilizzanti un layout a nove profili ventilanti, caratterizzate da un telaio full frame di colorazione nera ed un motore sleeve bearing di fascia media; il modello esatto risulta essere il BFF-SCF-12025KK-RP in vendita anche separatamente ad un costo indicativo di circa 7€.
Su carta le ventole vengono accreditate di una portata pari a 43,5CFM a fronte di una emissione acustica inferiore ai 20dB(A) effettuati ad un regime di rotazione di 1000±10%.

Bitfenix-prodigy-m-fan Bitfenix-prodigy-m-fan2 Bitfenix-prodigy-m-fan3

Sicuramente da notare risultano i profili di spinta e di taglio all'aria piuttosto concavi e muniti di una scarsa angolazione nei punti estremi della pala, due chiari segni che le ventole in questione non sono ventole pensate per  avere una alta pressione statica, e quindi essere applicate su superfici dissipanti, ma piuttosto sono prodotti creati per la generazione di portate a basso inquinamento acustico grazie all'elevato pescaggio che volente o nolente va a incidere sulle prestazioni termiche nel caso in cui si voglia utilizzare la ventola su radiatori o dissipatori ad elevato FPI(alette per pollice).

prodigy-m-fan-blade prodigy-m-fan-blade2

 


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM