Recensione Phanteks Enthoo LUXE

phanteks
Phanteks, azienda ormai conosciuta tra gli appassionati del settore per essere entrata con prepotenza nel campo dei dissipatori ad aria high-end nel 2011 raggruppando in un unico prodotto prestazioni, estetica accattivante e soluzioni tecniche all'avanguardia; ha continuato nel 2013 a far parlare di se grazie all'introduzione sul mercato del suo primo cabinet facendolo nella stessa maniera con cui presentò il suo PH-TC14PE: entrando dalla porta principale; realizzando subito un case full-tower carico di innovazioni stutturali con personalità estetica e ingombri importanti: l'Enthoo Primo.
Da subito Phanteks ottenne eccellenti riscontri nelle vendite e ottimi feedback dalla critica ma il prezzo piuttosto elevato e le dimensioni importanti limitarono l'acquisto ad una specifica cerchia di appassionati. Da qui l'azienda senti l'esigenza di produrre un case di dimensioni più ridotte e dal prezzo di acquisto decisamente più abbordabile mettendo a listino l'Enthoo Pro, un prodotto di fascia media che il mercato però non ha premiato per intero a causa della sua collocazione anomala nonostante il prezzo sostanzialmente dimezzato rispetto all'Enthoo Primo e una buona dotazione tecnica, spazi inconsistenti per impianti a liquido e personalità deficitaria inducono Phanteks a realizzare un nuovo case sulla base del Pro: L'Enthoo Luxe, oggetto della nostra recensione, colmando così quel vuoto che si era venuto a creare tra il top di gamma Enthoo Primo e il mid Enthoo Pro.
Nonostante il telaio e parte della configurazione interna siano i medesimi, il Luxe scava un solco rispetto al Pro grazie a qualche piccola rivisitazione estetica, aumentando gli spazi al suo interno e rimpinguando la dotazione con l'aggiunta di accessori e soluzioni ventilanti preclusi al Pro, senza dimenticare una serie di accessori opzionali espressamente dedicati tra le quali spiccano delle strisce led rgb disponibili in varie misure che faranno la gioia, esteticamente parlando, degli utenti più "ambiziosi"
Prima di procedere nell'analisi dei dettagli riportiamo qui di seguito la tabella recanti le caratteristiche tecniche:

phanteks
 
 Caratteristiche tecniche
Dimensioni
235 mm x 560 mm x 550 mm (W x H x D)
Form Factor
Full Tower
Materiali
Alluminio e acciaio
Schede madri compatibili
ATX, EATX, uATX, SSI EEB
Pannello I/O frontale
2x USB 3.0, 2x USB 2.0, jack microfono e cuffie
Panello laterale
Presente
Copertura alimentatore
Presente
 Slot di espansione
Slot di espansione PCI
8
Bay da 5.25"
3
Bay da 3.5"
6 (2x 3 HDD cages)
bay da 2.5"
7 (2x 3 HDD cages + 2x SSD brackets )
Ventole
120mm
140mm
200mm
Front
2x
2x 1x (included)
Top
3x
3x (1x included) 1x
Rear
1x
1x (included)  
Bottom
2x
1x  
HDD
2x
   
 
Liquid Cooling
120mm radiator
140mm radiator
Frontale
fino a 240mm
 nessuno
Tetto
fino a 360mm
fino a 420mm
Posteriore
fino a 120mm
fino a 140mm
Fondo
fino a 240mm
fino a 140mm
 Spazi disponibili
Scheda video
347mm
338mm con vaschette di piccolo diametro
472mm (senza gabbia HDD)
Dissipatori CPU
193mm
Cable management
27mm (39mm at PSU area)
Radiatore (Altezza sul tetto)
65mm
 Granzia
Lunghezza
5 anni secondo limitazioni contrattuali
Enthoo-Luxe 4 Enthoo-Luxe 8 Enthoo-Luxe 8 white

 


Indietro 1/9 Avanti »

Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM