Recensione SilverStone Precision Series PS11B-Q

Il SilverStone Precision Series PS11B-Q si presenta subito come un case dalle dimensioni compatte, soprattutto in altezza, dalle linee sobrie che puntano gradevolmente alla semplicità con un pizzico di eleganza nella sua quasi completa verniciatura nera opaca, caratteristiche che lo rendono versatile a molteplici soluzioni, sia che si parli di estetica sia che si parli di ingombri.

SilverStone PS PS11BQ Esterni 01SilverStone PS PS11BQ Esterni 02SilverStone PS PS11BQ Esterni 03SilverStone PS PS11BQ Esterni 04

Il frontale in plastica nera è piuttosto semplice, perfettamente lineare nella parte centrale per tutta la sua altezza, spezzato solamente da un inserto cromato riportante il marchio del produttore posto in orizzontale e lateralmente da due incavi verticali.
Nella parte superiore troviamo il pannello I/O con pulsante di accensione ricavato da un taglio ad U della plastica ma che in fin dei conti fa egregiamente la sua funzione, due porte USB 3.0, i due jack per cuffie e microfono senza le consone colorazioni verdi e rosa, led di funzionamento e HDD rispettivamente blu e rosso e per ultimo, di ridotte dimensioni ed incavato per evitare indesiderati incidenti, il tasto di reset.
Scendendo verso il basso troviamo i due copri slot da 5.25” in plastica con finitura simil alluminio spazzolato che sovrastano un perfettamente integrato pannello removibile utilizzante la stessa finitura esteriore. Il suddetto pannello, che si estende dal' inserto cromato fino al fondo, funge sia da insonorizzante che da presa d'aria per le eventuali ventole anteriori. Lateralmente sono presenti per tutta la sua altezza due griglie formate da rettangoli diagonali ricoperti internamente da un mesh nero a piccoli cerchi utile contro la polvere, uniche fonti di pescaggio dell'aria nel pannello anteriore, mentre una volta rimossa dal frontale semplicemente tirandola a noi dal foro inferiore potremmo notare che l'interno è interamente coperto da un materiale fonoassorbente simile al neoprene e dello spessore di 5mm; per reinserire in sede il pannello sarà necessario prima infilare la parte superiore per poi spingere verso il case nella parte bassa, facendo scattare le due clip.

SilverStone PS PS11BQ Esterni Frontale 01SilverStone PS PS11BQ Esterni Frontale 02SilverStone PS PS11BQ Esterni Frontale 03

Il resto del frontale non sembra essere orientato alla rimozione non presentando alcun appiglio inferiore dal quale fare forza, anche se il suo sistema di ritenuta è sempre il consono formato da sei clip rotonde agganciate ad altrettanti fori del telaio; la rimozione è dunque facilmente eseguibile anche se, una volta rimosso il pannello di cui sopra, il resto del frontale nella parte inferiore risulta essere in plastica e non troppo rigido e resistente per via della sua conformazione, dunque l'intero frontale volendo può essere rimosso ma con un occhio di riguardo e comunque non si avrà poi accesso a niente di rilevante.

SilverStone PS PS11BQ Esterni Frontale 04SilverStone PS PS11BQ Esterni Frontale 05

Trattandosi della versione “Q” e dunque dedicata all'insonorizzazione il resto del case non prevede alcuna caratteristica particolare mostrandosi senza griglie per ventole o scritte e di colorazione completamente nera, ad eccezion fatta dei due pannelli laterali che presentano una bombatura rettangolare; una volta rimossi potremmo notare che l'interno della bombatura sarà fornito dello stesso materiale fonoassorbente presente nel frontale. La rimozione dei pannelli avviene tramite le consone due viti zigrinate da poter svitare a mano, ma queste saranno fatte in modo da poter rimanere in sede nei pannelli essendo ideate in modo da avere soltanto la parte finale della filettatura.

SilverStone PS PS11BQ Esterni Pannello 01SilverStone PS PS11BQ Esterni Pannello 02

Il retro del case, sempre in verniciatura nera, è estremamente classico, con la zona superiore dedicata al foto per l'inserimento della maschera I/O della motherboard e dalla bombata griglia a nido d'ape a maglia grande per l'installazione di una ventola da 120mm o da 80mm. Scendendo verso il basso troviamo i 7 slot per schede PCI provvisti di tappi forati e nella parte destra due fori circolari muniti di protezioni gommate per il passaggio dei tubi di un eventuale impianto di raffreddamento a liquido esterno, ed infine, nella zona inferiore, lo slot per il serraggio dell'alimentatore con forature idonee sia per il posizionamento di quest'ultimo con ventola orientata verso il basso che verso l'alto.

SilverStone PS PS11BQ Esterni Retro 01SilverStone PS PS11BQ Esterni Retro 02SilverStone PS PS11BQ Esterni Retro 03

Il fondo del case rivela, oltre ai quattro piedini in gomma, un grande filtro antipolvere plastico in mesh a maglia fitta tenuto in sede da dodici clip, che si occuperà della “protezione” per la ventola dell'alimentatore e della eventuale ventola da 120mm installabile internamente; verso la parte anteriore troviamo la scritta “made in china” in vernice bianca alquanto sbaffata, stessa vernice bianca che va a formare qualche altra sbaffatura nella parte posteriore del fondo che, pur trattandosi si una zona a scarsa visibilità, salta all'occhio con un impatto poco elegante.

 SilverStone PS PS11BQ Esterni 05SilverStone PS PS11BQ Esterni 06


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM