Recensione SilverStone Precision Series PS11B-Q

Fondata nel 2003 SilverStone è ormai una azienda dal nome ben conosciuto ed affermato in diversi campi riguardanti il mondo dei PC e dell'Home Entertainment grazie ad una vasta gamma di prodotti che vanno ad interessare svariati settori, dagli alimentatori fino ad arrivare ai componenti audio ed accessory mobile.
Il suo esordio nel 2003 inizia con una celere immissione nel mercato statunitense e la presentazione nello stesso anno di tre grandi prodotti che avrebbero caratterizzato l'azienda negli anni successivi: gli alimentatore Strider ST360 ed ST400 ed i case Lascala LC01 ed il Temjin TJ01 che, se pur ancora un po' acerbi in caratteristiche e magari design, avrebbero comunque dato inizio a delle famiglie di prodotti divenute con il passare degli anni decisamente apprezzate.

Negli anni successivi l'evoluzione fu rapida passando per alimentatori fanless e case di successo come il Temjin TJ-07 fino ad arrivare ai nostri giorni con una decisamente vasta gamma di prodotti per ogni esigenza e la nascita di marchi appositamente dedicati per la creazione di particolari prodotti, come ad esempio Raven per una particolare famiglia di case e Teratrend per TowerStor, Rack e PowerBank.
Il rinnovamento e la produzione di nuovi prodotti da parte di SilverStone è in continua evoluzione ed oggi andremo a recensire uno degli ultimi nati della famiglia di case Precision Series, uno chassis dalle dimensioni compatte e dal carattere sobrio denominato PS11.
Il case in oggetto viene offerto in due distinte versioni, una dedicata a sistemi che vogliono stringere un occhio alla silenziosità (PS11B-Q) mentre l'altra privilegia maggiormente la ventilazione e l'impatto visivo (PS11B-W).

Il modello in nostro possesso è il PS11B-Q ed andiamo dunque ad elencarne le caratteristiche fornite dalla casa madre:

silverstone
Modello
SST-PS11B-Q
Materiali Frontale in mesh, corpo in acciaio (SST-PS11B-W) Pannello frontale in plastica, corpo in acciaio (SST-PS11B-Q)
Motherboard supportate
ATX , Micro-ATX

Drive Bay
Esterni 5.25” x 2
Interni 3.5" x 3 , 2.5” x 2




Dissipazione
Frontale 2 x 120mm/140mm fan slot(1 x 120mm interna inclusa)
Retro 1 x 120mm slot ventola
Lato --
Top 2 x 120mm slot ventola (SST-PS11B-W)
Fondo 1 x 120mm slot ventola
Interna --
Slot espansione
7
Porte I/O anteriori
USB 3.0 x 2 Audio x 1 MIC x 1
Alimentatore 1 x standard PS2(ATX)
Schede di espansione
Compatibile con schede di espansione fino a 41,15cm, larghezza massima 15,49cm
Limitazioni dissipatore CPU
161mm
Limitazioni PSU 225mm
Peso netto
4.825KG
Dimensioni 215.3mm (L) x 426.5mm (A) x 481.5mm (P), 44L
copertina
 

Il SilverStone Precision Series PS11B-Q viene offerto all'acquirente in un involucro di cartone abbastanza robusto dalla grafica semplice ma curata di colorazione nera su sfondo lasciato al naturale, andando ad interessare entrami i modelli offerti da SilverStone in quanto, molto probabilmente, i due case condividono lo stesso imballo. Le due facciate maggiori presentano le principali caratteristiche di entrambi i modelli con la principale caratterizzata da immagini stilizzate dei due case sovrastate dal marchio del produttore, ed in grandi lettere, dal nome della famiglia che ci esplica immediatamente l'anima di ciò che troveremo all'interno: “un case ATX versatile per performance o silenzio”; nella parte inferiore c'è un rapido elenco delle principali caratteristiche dei case e nell'angolo destro troviamo l'indirizzo al sito SilverStone ed il codice QR che riporta direttamente alla pagina del PS11B, mentre nel sinistro un adesivo che ci informa della sua produzione cinese. La facciata opposta si presenta simile alla controparte ma viene focalizzata sul disegno dell'interno del case con indicazioni per ogni caratteristica peculiare che offre.

SilverStone PS PS11BQ Imballo 02SilverStone PS PS11BQ Imballo 03SilverStone PS PS11BQ Imballo 01SilverStone PS PS11BQ Imballo 04

I due lati minori proseguono con i dettagli del case introducendo nella parte alta anche l' indirizzo email diretto per l'assistenza SilverStone. Un lato ci ripropone le principali caratteristiche in nove lingue differenti comprensive di codici QR mentre nella parte inferiore troviamo un adesivo con alcune informazioni come numero modello, seriali, versione 1.0 e pesi, ed inoltre i simboli caratteristici per normative RoHS, fragilità, sensibilità all'umidità e riciclaggio; l'altro lato si mostra più discorsivo, con una non troppo breve introduzione al case in inglese seguito dalle schematiche specifiche di entrambi i modelli.
Procedendo all'apertura andiamo a tagliare il nastro adesivo e ad estrarre il case che troviamo sigillato come di consueto fra due profili di polistirolo bianco ed all'interno di una busta protettiva semitrasparente, precauzioni necessarie per la protezione del medesimo dalla polvere ed eventuali inconvenienti di trasporto o stoccaggio.

 SilverStone PS PS11BQ Imballo 05SilverStone PS PS11BQ Imballo 06

Estratto il PS11B-Q dal suo imballo andiamo subito ad analizzare la busta a chiusura ermetica che troviamo al suo interno contenente gli accessori offerti in bundle.

Precisamente sono contenuti:
-Manuale di istruzioni per il primo utilizzo
-14 viti nere 6-32 UNC
-12 viti nere M3
-9 distanziali neri per motherboard con femmina 6-32 UNC
-Un adattatore per l'installazione dei distanziali esagonali tramite giravite a croce
-Una L di metallo da poter avvitare sul case per evitare l'apertura del pannello laterale tramite utilizzo di lucchetto
-4 fascette nere di piccole dimensioni

SilverStone PS PS11BQ Imballo 07

In bundle è inoltre compresa e preinstallata nel frontale una ventola da 120mm prodotta da SilverStone. La ventola in questione, denominata dal codice APA1225L, non è presente per la singola vendita ma viene offerta solamente in bundle in alcuni modelli di case proponendo  comunque alcune particolari caratteristiche.

 SilverStone PS PS11BQ Interni Fan 01SilverStone PS PS11BQ Interni Fan 02


Il SilverStone Precision Series PS11B-Q si presenta subito come un case dalle dimensioni compatte, soprattutto in altezza, dalle linee sobrie che puntano gradevolmente alla semplicità con un pizzico di eleganza nella sua quasi completa verniciatura nera opaca, caratteristiche che lo rendono versatile a molteplici soluzioni, sia che si parli di estetica sia che si parli di ingombri.

SilverStone PS PS11BQ Esterni 01SilverStone PS PS11BQ Esterni 02SilverStone PS PS11BQ Esterni 03SilverStone PS PS11BQ Esterni 04

Il frontale in plastica nera è piuttosto semplice, perfettamente lineare nella parte centrale per tutta la sua altezza, spezzato solamente da un inserto cromato riportante il marchio del produttore posto in orizzontale e lateralmente da due incavi verticali.
Nella parte superiore troviamo il pannello I/O con pulsante di accensione ricavato da un taglio ad U della plastica ma che in fin dei conti fa egregiamente la sua funzione, due porte USB 3.0, i due jack per cuffie e microfono senza le consone colorazioni verdi e rosa, led di funzionamento e HDD rispettivamente blu e rosso e per ultimo, di ridotte dimensioni ed incavato per evitare indesiderati incidenti, il tasto di reset.
Scendendo verso il basso troviamo i due copri slot da 5.25” in plastica con finitura simil alluminio spazzolato che sovrastano un perfettamente integrato pannello removibile utilizzante la stessa finitura esteriore. Il suddetto pannello, che si estende dal' inserto cromato fino al fondo, funge sia da insonorizzante che da presa d'aria per le eventuali ventole anteriori. Lateralmente sono presenti per tutta la sua altezza due griglie formate da rettangoli diagonali ricoperti internamente da un mesh nero a piccoli cerchi utile contro la polvere, uniche fonti di pescaggio dell'aria nel pannello anteriore, mentre una volta rimossa dal frontale semplicemente tirandola a noi dal foro inferiore potremmo notare che l'interno è interamente coperto da un materiale fonoassorbente simile al neoprene e dello spessore di 5mm; per reinserire in sede il pannello sarà necessario prima infilare la parte superiore per poi spingere verso il case nella parte bassa, facendo scattare le due clip.

SilverStone PS PS11BQ Esterni Frontale 01SilverStone PS PS11BQ Esterni Frontale 02SilverStone PS PS11BQ Esterni Frontale 03

Il resto del frontale non sembra essere orientato alla rimozione non presentando alcun appiglio inferiore dal quale fare forza, anche se il suo sistema di ritenuta è sempre il consono formato da sei clip rotonde agganciate ad altrettanti fori del telaio; la rimozione è dunque facilmente eseguibile anche se, una volta rimosso il pannello di cui sopra, il resto del frontale nella parte inferiore risulta essere in plastica e non troppo rigido e resistente per via della sua conformazione, dunque l'intero frontale volendo può essere rimosso ma con un occhio di riguardo e comunque non si avrà poi accesso a niente di rilevante.

SilverStone PS PS11BQ Esterni Frontale 04SilverStone PS PS11BQ Esterni Frontale 05

Trattandosi della versione “Q” e dunque dedicata all'insonorizzazione il resto del case non prevede alcuna caratteristica particolare mostrandosi senza griglie per ventole o scritte e di colorazione completamente nera, ad eccezion fatta dei due pannelli laterali che presentano una bombatura rettangolare; una volta rimossi potremmo notare che l'interno della bombatura sarà fornito dello stesso materiale fonoassorbente presente nel frontale. La rimozione dei pannelli avviene tramite le consone due viti zigrinate da poter svitare a mano, ma queste saranno fatte in modo da poter rimanere in sede nei pannelli essendo ideate in modo da avere soltanto la parte finale della filettatura.

SilverStone PS PS11BQ Esterni Pannello 01SilverStone PS PS11BQ Esterni Pannello 02

Il retro del case, sempre in verniciatura nera, è estremamente classico, con la zona superiore dedicata al foto per l'inserimento della maschera I/O della motherboard e dalla bombata griglia a nido d'ape a maglia grande per l'installazione di una ventola da 120mm o da 80mm. Scendendo verso il basso troviamo i 7 slot per schede PCI provvisti di tappi forati e nella parte destra due fori circolari muniti di protezioni gommate per il passaggio dei tubi di un eventuale impianto di raffreddamento a liquido esterno, ed infine, nella zona inferiore, lo slot per il serraggio dell'alimentatore con forature idonee sia per il posizionamento di quest'ultimo con ventola orientata verso il basso che verso l'alto.

SilverStone PS PS11BQ Esterni Retro 01SilverStone PS PS11BQ Esterni Retro 02SilverStone PS PS11BQ Esterni Retro 03

Il fondo del case rivela, oltre ai quattro piedini in gomma, un grande filtro antipolvere plastico in mesh a maglia fitta tenuto in sede da dodici clip, che si occuperà della “protezione” per la ventola dell'alimentatore e della eventuale ventola da 120mm installabile internamente; verso la parte anteriore troviamo la scritta “made in china” in vernice bianca alquanto sbaffata, stessa vernice bianca che va a formare qualche altra sbaffatura nella parte posteriore del fondo che, pur trattandosi si una zona a scarsa visibilità, salta all'occhio con un impatto poco elegante.

 SilverStone PS PS11BQ Esterni 05SilverStone PS PS11BQ Esterni 06


Andando ad esaminare gli interni del SilverStone Precision Series PS11B-Q ci troviamo difronte ad una configurazione piuttosto standard con le unità nella parte frontale ed alimentatore posizionabile nella zona posteriore del fondo, tutto rigorosamente in nero opaco, comprese le plastiche.

SilverStone PS PS11BQ Interni Frontale 01 SilverStone PS PS11BQ Interni 01 SilverStone PS PS11BQ Interni 02

Rimuovendo l'intero pannello frontale ci troviamo con la parte superiore adibita a due periferiche da 5,25” e ad un foro esclusivamente per il passaggio dei cavi del pannello I/O anteriore, mentre la parte centrale ed inferiore ospita gli alloggiamenti per due ventole da 120mm o 140mm; le forature per l'installazione delle ventole sono un po' particolari, le ventole da 140mm hanno forature obbligate mentre per le 120mm si ha la possibilità di scelta fra un montaggio più verso l'alto o il basso, una modularità particolare ma comunque apprezzabile se si vuole massimizzare l'orientamento del cono d'aria.
Passando nella parte interna le periferiche da 5,25” utilizzano un sistema di montaggio tool-less tramite sistema di serraggio laterale sinistro affidato a clip in plastica di utilizzo davvero semplice, per installare l'unità basta farla scorrere in sede fino a che la clip non scatta, mentre per la rimozione  basterà far scorrere la clip verso l'anteriore liberando l'unità ed estraendola; il lato destro o posteriore invece non prevede alcuna clip, la ritenuta dell'unità viene affidata, come in molti altri case, ad una bombatura ricavata dalla lamiera stessa che permette comunque l'utilizzo di viti per un serraggio più sicuro, soprattutto per unità con parti in movimento come lettori/masterizzatori ottici.

SilverStone PS PS11BQ Interni Frontale 03

La parte inferiore del frontale interno è invece dedicata ad un box per tre unità di memorizzazione da 3,5” posizionato difronte allo slot inferiore per ventole e con una struttura decisamente traforata per un ottimale passaggio dell'aria e conseguente dissipazione delle unità. Anche in questo caso il sistema di montaggio è tool-less ed estremamente semplice, le pareti laterali in plastica ospitano un sistema di bombature molto simile a quello visto per le unità da 5,25” con l'aggiunta di clip con perni di ritenzione nella parte sinistra, basterà far scorrere l' HDD nella sede allargando verso l'esterno la clip per rilasciarla una volta che l'unità avrà raggiunto il fondo in modo da serrare il tutto, un sistema risultato abbastanza valido nella sua semplicità.
Non potevano mancare alloggiamenti per unità da 2,5” che in questo caso sono due e vengono posizionati sotto alla gabbia per unità da 5,25” e sopra al box per le unità da 3,5”. Il sistema non è in questo caso tool-less in quanto prevede di avvitare l'unità su di una piccola gabbia in metallo che andrà poi ad incastrarsi nel case per poi essere bloccata tramite una vite anteriore; abbiamo riscontrato due problemi, uno legato al sistema in se ed uno alla lavorazione di fabbrica del medesimo: il primo è dato dalla gabbia che rialza l'unità praticamente di 1mm potendo rendere difficile (o impossibile a seconda del connettore utilizzato) l'inserimento dell'alimentazione, mentre il secondo viene riscontrato nella linguetta di ritenzione anteriore, questa nel case in esame risulta essere forata anche nel punto sbagliato, un errore di distrazione in fase di lavorazione, ed inoltre, visto che per il serraggio è prevista una vite zigrinata, questa girando gratta sulla lamiera inferiore rovinando inevitabilmente la verniciatura.
Un sistema di montaggio delle unità da 2,5” che lascia qualche amaro in bocca e che poteva essere studiato diversamente per evitare all'utente qualche problema non necessario.

SilverStone PS PS11BQ Interni HDD 01SilverStone PS PS11BQ Interni HDD 02SilverStone PS PS11BQ Interni HDD 03SilverStone PS PS11BQ Interni HDD 04SilverStone PS PS11BQ Interni HDD 05

Passando alla parte centrale dell'interno del PS11B-Q notiamo che il top è ricoperto internamente sempre del materiale insonorizzante che abbiamo già visto nel frontale e nei pannelli laterali, una soluzione che non lascia spazio ad eventuali prese d'aria per ventole ma che contribuirà ad una maggiore silenziosità.
Il motherboard tray si presenta abbastanza solido, con una grande finestra per l'installazione semplificata dei backplate per dissipatori aftermarket e cinque grandi fori per un ottimale cable management, più un piccolo foro in alto a sinistra per ogni necessità. Il SilverStone Precision Series PS11B-Q può installare motherboard in formato ATX e Micro-ATX ed i fori per il posizionamento degli spessori necessari sono tutti contrassegnati nelle vicinanze da lettere che ne indicano la predisposizione a questi formati utilizzando A o M (o entrambe se il foro è in comune).
Passando alla parte posteriore notiamo che lo spazio a disposizione per i cavi è davvero minimo se non fosse per le paratie bombate che lo aumentano sensibilmente e, grazie alle molteplici asole ricavate dalla lamiera, sistemare e fermare tutti i cavi necessari risulterà abbastanza agevole.

SilverStone PS PS11BQ Interni Center 01SilverStone PS PS11BQ Interni Center 02SilverStone PS PS11BQ Interni Center 03

Il fondo del case viene adibito nella parte posteriore all'alloggiamento dell'alimentatore che può contare lateralmente su di una bombatura della lamiera per discostarsi un poco dal motherboard tray e su 3 rialzi in gomma morbida per non poggiare direttamente sul fondo metallico, migliorando il pescaggio ed evitando qualche eventuale vibrazione, inoltre il filtro antipolvere posto esternamente di comoda pulizia fa preferire una installazione con ventola rivolta verso il basso; il case vanta abbastanza spazio in lunghezza anche per alloggiare alimentatori di notevoli dimensioni o per sfruttare i fori per l'installazione di una ventola aggiuntiva da 120mm, anch'essa filtrata.

SilverStone PS PS11BQ Interni Center 04

Il retro del case rispetta ovviamente le caratteristiche già viste dall'esterno, infatti nella parte inferiore vi è il foro per il serraggio dell'alimentatore mentre salendo ci ritroviamo i sette slot per schede PCI coperti da altrettanti tappi di colorazione nera e completamente forati, riutilizzabili e tenuti in sede tramite normali viti 6-32 UNC. Salendo verso il top troviamo l'alloggiamento per una ventola da 120mm o da 80mm affiancato dall'asola per l'installazione del copri pannello I/O della motherbiard.

SilverStone PS PS11BQ Interni Retro 01SilverStone PS PS11BQ Interni Retro 02SilverStone PS PS11BQ Interni Retro 03SilverStone PS PS11BQ Interni Retro 04


Procediamo all'installazione dell'hardware all'interno del SilverStone Precision Series PS11B-Q iniziando dal posizionamento dell'alimentatore che non ha portato nessun problema particolare, i sostegni inferiori in gomma svolgono il loro dovere ed i fori per le viti sono precisi quanto basta.

SilverStone PS PS11BQ Montaggio 01 

Passiamo dunque all'installazione di una scheda madre in formato ATX posizionando preventivamente i nove sostegni esagonali negli appositi fori contrassegnati dalla lettera A tramite l'adattatore per giravite fornito in bundle, e all'installazione della mascherina posteriore per pannello I/O che si aggancia in modo impeccabile. La motherboard copre completamente lo spazio verticale del tray andando a tappare anche il foro per i cavi in alto a sinistra, costringendoci a trovare un modo alternativo per il passaggio dell'alimentazione aggiuntiva della scheda; in corrispondenza della vite di serraggio della motherboard nell'angolo in basso a sinistra abbiamo inoltre riscontrato l'unico punto della lamiera del case ad avere una minore rigidità rispetto al resto e che tende a flettere sotto la pressione del giravite. Lo spazio interno, anche se ristretto, non crea impedimenti rendendo l'operazione agevole.

SilverStone PS PS11BQ Montaggio 02 

Andiamo ad installare anche la VGA svitando i tappi degli slot PCI in eccesso ed andando ad avvitarci la staffa della nostra scheda. I fori non combaciano molto bene con quelli della nostra VGA che comunque offrono un po' di gioco costringendoci a forzare leggermente le cose; cambiando VGA per constatare se il problema si sarebbe ripresentato ci siamo trovati difronte ad una situazione simile, segno di un allineamento non ottimale dei fori ma che comunque non porta a veri problemi.
Procediamo al montaggio di un SSD ed un HDD meccanico da 3,5”. L'installazione dell' HDD è decisamente semplice ed il serraggio si presenta efficace e senza particolari giochi nella sede, mentre per l' SSD abbiamo dovuto rivedere il giro di cavi di alimentazione SATA in quanto i connettori intermedi del cavo, quelli situati tra il connettore SATA finale e l'alimentatore, non riescono ad essere inseriti urtando la lamiera inferiore per via della loro maggior grandezza. Pur non essendo un grave problema sarebbe bastato uno spessore di 1mm per agevolare le cose.

SilverStone PS PS11BQ Montaggio 03SilverStone PS PS11BQ Montaggio 04 

Installato il tutto passiamo alla sistemazione dei cavi di alimentazione passandone la maggiore parte verso il retro tramite i comodi fori sulla lamiera e sistemando il tutto tramite fascette ancorate alle apposite asole poste sul retro. Ad operazione finita abbiamo i cavi che sporgono decisamente rispetto al telaio nella parte posteriore ed il dissipatore che invece sporge in altezza nella parte anteriore, ma grazie ai pannelli laterali bombati verso l'esterno si riesce a recuperare un notevole spazio ed a chiudere il tutto senza alcun problema, basta fare un attimo attenzione al fatto che i pannelli non sono interamente bombati, ma soltanto nella parte centrale a 3/4cm dal perimetro esterno.
A montaggio ultimato il case si presenta tutto sommato esteticamente pulito considerate le sue dimensioni compatte e soprattutto il suo orientamento al silenzio e di certo non alla messa in bella vista dell'hardware interno.

SilverStone PS PS11BQ Montaggio 05 SilverStone PS PS11BQ Montaggio 06SilverStone PS PS11BQ Montaggio 07 


Procediamo analizzando l'areazione interna del SilverStone Precision Series PS11B-Q andando a testare le temperature di CPU e VGA nelle condizioni di IDLE e FULL e constatando le differenze con hardware senza restrizioni montato su di un banchetto da test.

I componenti che utilizzeremo saranno i seguenti:
CPU Intel Pentium G2020
Motherboard MSI Z68MA-ED55 (B3)
Ram Kingston Value 2x4Gb
VGA ATI Radeon HD 4850 Gainward GS
SSD Intel X25-M G2 80Gb
HDD Samsung Spinpoint F4EG 2Tb
Alimentatore Corsair HX520W
Dissipatore CPU Prolimatech Lynx
Pasta termica Prolimatech PK-1

Le temperature dei componenti sono state raccolte ad una temperatura ambiente approssimativamente di 17,5/18° senza effettuare modifiche tra i vari step e con ventole case a 12V, mentre le ventole per la dissipazione di CPU e VGA sono state lasciate alla gestione dei rispettivi BIOS.
Di seguito riportiamo gli screen dei test prima su banchetto, poi sullo PS11B-Q in configurazione stock e dunque con una ventola da 120mm in immissione sull'alloggiamento alto del frontale ed in seguito abbiamo provato ad aggiungere una ventola da 120mm in estrazione nel posteriore.

   Banchetto PS11B-Q  PS11B-Q ventola estrazione

 

 

IDLE

IDLE-Banchetto IDLE IDLE-Estrazione

 

FULL CPU

FULL-CPU-Banchetto FULL-CPU FULL-CPU-Estrazione

 

FULL GPU

FULL-GPU-Banchetto FULL-GPU FULL-GPU-Estrazione

Essendo il SilverStone Precision Series PS11B-Q un case vocato all'attenuazione del rumore l'areazione interna dovrebbe avere un ruolo marginale, mentre in questo caso ci ritroviamo a poter giocare con le ventole tanto da poter sicuramente trovare una configurazione ottimale.
Le temperature più basse, sia per quanto riguarda la CPU che la VGA, le abbiamo registrate nella configurazione open air durante il montaggio dell'hardware su di un banchetto, temperature decisamente più basse rispetto al case per come ci viene offerto da SilverStone sia per quanto riguarda situazioni di riposo che durante gli stress test. In configurazione stock, con la sola ventola da 120mm@12V installata nell'alloggiamento alto del frontale, abbiamo registrato le temperature più alte, che vanno a discostarsi anche di 11/12° in IDLE rispetto all'open air riducendo il divario intorno agli 8° di differenza durante le situazioni in FULL; il case ha un pescaggio anteriore ridotto a delle piccole prese d'aria laterali nel frontale e non ci sono poi molti sfoghi naturali per l'aria calda prodotta che evidentemente ristagna all'interno facendo lievitare non poco le temperature generali; inoltre il materiale fonoassorbente oltre a limitare il numero di griglie di areazione ha come rovescio della medaglia di evitare il contatto diretto dell'aria con il metallo, che per quanto in modo lieve potrebbe influire sulle temperature.
Abbiamo dunque provato ad inserire una ventola da 120mm e 1150RPM in estrazione nel posteriore registrando un notevole calo generale delle temperature sia in IDLE che in FULL; pur non raggiungendo le temperature su banchetto siamo comunque riusciti a discostarci di pochi gradi dalla migliore delle situazioni.
A differenza di altri case di dimensioni ridotte dove anche una sola ventola in immissione riesce quanto basta a rinfrescare l'hardware e spingere l'aria calda all'esterno sfruttando la pressione positiva, in questo caso abbiamo constatato che un aiuto in estrazione porta decisi giovamenti alle temperatura e dunque consigliamo l'adozione di una seconda ventola magari anche a bassi RPM.


SilverStone ha dai suoi primi esordi presentato sempre prodotti con un buon rapporto qualità/prezzo e con il Precision Series PS11B-Q possiamo dire che non è stata da meno. Questo case di dimensioni piuttosto ridotte si presenta con un'anima orientata all'attenuazione del rumore grazie ai suoi componenti principali ricoperti internamente di materiale fonoassorbente, ma riesce comunque a garantire una buona areazione proponendo due alloggiamenti per ventole nel frontale (di cui una offerta in bundle), uno nel retro ed un ultimo nel fondo, caratteristiche che si fondono insieme egregiamente dando vita ad un case dall'aspetto serio ed elegante dove potremo installare dell'hardware che rimarrà fresco e con emissioni acustiche in buona parte sotto controllo.
La qualità generale è buona con qualche piccolo appunto per la verniciatura, soprattutto quella interna, che se pur risultando molto bene visivamente tende a graffiarsi molto facilmente  proponendo inoltre in qualche punto delle piccole imperfezioni e graffi già presenti all'arrivo del case, senza dimenticare la vernice bianca della scritta sul fondo.
Pur non offrendo caratteristiche strabilianti per quanto riguarda i meccanismi di ritenzione delle periferiche ma anche dei pannelli removibili, il PS11B-Q ha tutto ciò che serve per essere decisamente funzionale; le unità da 3,5” e 5,25” si installano con una semplice spinta rimanendo poi ben serrate, il pannello anteriore si rimuove con facilità per poter essere facilmente pulito per poi poter essere reinserito altrettanto semplicemente, insomma un case che utilizza meccanismi semplici ma efficaci. Ovviamente qualche rovescio della medaglia lo abbiamo riscontrato partendo dai fori per avvitare le periferiche PCI non perfettamente allineati con le schede da noi utilizzate, ma soprattutto, il sistema di montaggio delle periferiche da 2,5” che non ci permette di utilizzare tutti i connettori di alimentazione SATA e ci costringere a dover rigare la verniciatura per essere serrato; possiamo capire che questo tipo di soluzione è stata adottata per lasciare più spazio possibile alle VGA di notevole lunghezza, però magari si poteva cercare un sistema che portasse a minori problematiche.
Passando al punto di forza del case e vero fulcro della sua vocazione possiamo dire che in parte il materiale fonoassorbente funziona apportando due distinti vantaggi: in primo luogo si ha un irrigidimento delle lamiere che non essendo in questo caso di notevole spessore avrebbero potuto risuonare tramite vibrazioni, aumentando di conseguenza la rumorosità generale, il secondo effetto è un taglio delle frequenze sonore più acute, i rumori di questo tipo più che venire attenuati risultano più cupi rispetto al normale e dunque anche meno fastidiosi all'orecchio, non un effetto molto marcato ma comunque percettibile; un case di costruzione più solida e con materiali di maggior pregio non avrebbe avuto problemi di vibrazioni e in definitiva il rumore non viene diminuito ma piuttosto reso meno fastidioso, ma comunque possiamo decisamente dire che il materiale fonoassorbente all'interno del SilverStone Precision Series PS11B-Q svolge la sua funzione.
Considerato tutto e soprattutto il prezzo di mercato che si aggira intorno ai 50€ possiamo affermare che SilverStone ha tirato fuori un buon prodotto, economico, sobrio e funzionale, con una buona ventilazione interna pur avendo un orientamento al silenzio che viene svolto egregiamente dal materiale utilizzato sui pannelli, caratteristiche che lo posizionano bene nella sua fascia di prezzo pur presentando qualche piccola pecca.

Nome prodotto PRO CONTRO Award tecnici
Award prestazionali

silverstone

Precision Series PS11B-Q

+Struttura abbastanza solida
+Materiale fonoassorbente
+Verniciatura interna nera
+Buone possibilità di areazione

-Verniciatura interna poco resistente ed imperfetta
-Scritta bianca nel fondo
-Sistema di montaggio unità da 2,5"
-Allineamento dei fori per schede PCI

 ct silver technical

ct best value

Si ringrazia Silverstone per il sample oggetto dell'articolo di oggi.
Commenti sul forum.