Recensione Bitfenix Pandora ATX

Andando nel dettaglio del retro, si osserva in generale una disposizione classica dei componenti, con l'alimentatore posto sul fondo, la scheda madre sopra di esso e la ventola posteriore in alto in estrazione.

Nella parte superiore del case sono stati predisposti due fori per il passaggio dei tubi del vostro impianto a liquido; come vedremo nel corso di questa analisi il Bitfenix Pandora ATX può ospitare tale tipo di raffreddamento molto comodamente. Appena sotto, una griglia quadrata con fori a nido d'ape ospita una ventola da 120mm, in dotazione, ad espellere l'aria calda dall'interno del case; al suo fianco trova spazio lo scasso per le connessioni di I/O della scheda madre.

Gli slot PCI son sette, ciascuno dotato di bracket rimovibile in mesh metallica nera con fori tondi; all'interno vedremo che questi sono dotati di una comoda vite con pomello zigrinato che vi aiuterà nelle operazioni di montaggio e smontaggio. Sul fianco destro, in verticale lungo tutti gli slot PCI, è stata ricavata una griglia con fori esagonali per migliorare la ventilazione nella zona delle schede di espansione.

Sul fondo, in ultimo, c'è spazio per un alimentatore ATX & EPS; al contrario di quanto siamo ormai abituati a vedere, nel Pandora ATX è possibile installarlo esclusivamente con la ventola rivolta verso il basso, a pescare l'aria direttamente dall'esterno attraverso la griglia ricavata sul fondo del case stesso; questa scelta è dettata dal fatto che l'alimentatore è nascosto in un vano separato dal resto dei componenti per mezzo di una cover fissa, e non avrebbe quindi modo di pescare aria fresca se installato nel verso opposto.

Molto interessante il particolare delle viti impiegate per il Pandora ATX: sono completamente in acciaio nero, e sono dotate di pomello zigrinato; ma la loro peculiarità è la lunghezza, maggiore di qualche millimetro rispetto a quelle che abbiamo visto sino ad oggi in altri case, una differenza minima ma che apprezziamo perchè migliora sensibilmente il grip.

 

pandora atx case back hose holepandora atx case back fan gridpandora atx case back IO

pandora atx case back pci bracketpandora atx case back PSUpandora atx case thumb screw

 

Sul fondo quattro piedini neri cilindrici sorreggono il case e smorzano eventuali vibrazioni grazie allo strato in gomma di cui sono dotati; la loro altezza totale è di 15mm. Lo spazio che si crea sotto al case permette il passaggio dell'aria verso l'alimentatore e, a tal proposito, trova qui posto un filtro antipolvere in plastica nera completamente estraibile.

 

pandora atx case footpandora atx case psu filterpandora atx case psu filter 1

 

Ed ecco nel dettaglio il pannello di I/O frontale; da sinistra verso destra: il grosso pulsante di accensione retroilluminato, due porte USB3.0, jack per cuffie e microfono al centro, due ulteriori porte USB2.0 e in ultimo il pulsante di reset retroilluminato con l'attività degli hard-disk.

 

pandora atx case IO panel

 

Anche il grosso filtro antipolvere sul tetto è comodamente rimovibile; è fissato al telaio con tre semplici incastri meccanici in plastica, e per rimuoverlo basta semplicemente premere al centro, verso il fondo e verso la parte anteriore. Questo filtro è realizzato da un telaio rettangolare esterno in plastica, all'interno del quale sono installati, in ordine, una fitta mesh metallica nera, uno strato spugnoso che filtra l'aria ed una griglia a nido d'ape che blocca il tutto.

Rispetto al primo Pandora, sotto al filtro si cela tanto spazio sia in larghezza che in altezza per installare fino ad un radiatore triventola, anche di tipo non slim, una tra le modifiche che desideravamo maggiormente.

 

pandora atx case top clippandora atx case top clip 1

pandora atx inside top filterpandora atx inside top filter detail   pandora atx inside top filter detail 1

 

Seppur molto semplice, la finestra laterale in plexyglass fa la sua bella figura; è molto grande, di forma rettangolare con gli angoli arrotondati, e mette in mostra la scheda madre con le schede di espansione e gli eventuali hard drive installati al suo fianco. La finestra è installata a filo con il resto della paratia e non è rimovibile in quanto bloccata con delle linguette di acciaio ripiegate.

Restando in tema paratie, se vi ricordate nel Pandora originale era stato implementato un sistema di installazione rapida ad incastro con quattro pin, meccanismo che ci era piaciuto più sul piano teorico che su quello pratico per dubbi sulla tenuta; con il Pandora ATX Bitfenix ha preferito per un sistema, per cosi dire, ibrido, veloce e allo stesso tempo sicuro: sulla parte anteriore si trovano ancora due pushpin ad incastro rapido, ma il lato posteriore è assicurato con due viti.

 

pandora atx case left 90   pandora atx window clippandora atx side panel clip

 

Abbiamo però osservato, e lo potete notare anche voi dalle due seguenti foto, un non perfetto allineamento delle due paratie rispetto al tetto del case; se ci fate caso queste due parti non sono perfettamente in linea, ma la paratia sul retro è più alta di qualche millimetro rispetto all'anteriore. Si parla di un difetto davvero minimo, ma che si fa notare ad occhio nudo e che si è verificato puntualmente ad ogni chiusura del case.

 

pandora atx side errorpandora atx side error 1


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM