Recensione Bitfenix Pandora ATX

Analizziamo qualche dettaglio degli interni del Pandora ATX.

La maschera anteriore nasconde lo spazio per ben tre ventole da 120mm oppure due da 140mm; è qui presente un filtro antipolvere magnetico che però, a dispetto di quanto si possa pensare, non è così facile da rimuovere in quanto deve essere per forza sfilato verso il basso, obbligando l'utente a sollevare in qualche modo il case.

 

pandora atx inside front filter onpandora atx inside front filter off

 

Lo spazio interno è abbondante e molto pulito, privo di qualsivoglia intralcio e siamo sicuri soddisferà le richieste anche dell'utente più esigente; il Pandora ATX, come dice il nome stesso, è compatibile con schede madri sino al fattore di forma ATX, con dissipatori alti sino a 160mm e con schede video di lunghezza massima pari a ben 440mm. Per quanto riguarda l'alimentatore, lo spazio a lui dedicato sul fondo permette di installare unità standard ATX & EPS di dimensione massima di 220mm, assieme ad eventuali connettori in caso di PSU modulari e a tutti i cavi in avanzo.

Evidenziamo sul piatto scheda madre l'ampio scasso in corrispondenza della zona processore, ormai immancabile in chassis di questo livello.

 

pandora atx inside mobopandora atx inside mobo backpandora atx inside backplate

 

Il retro del Pandora ATX offre ben 20mm di spazio per nascondere e sistemare tutti i cavi richiesti dal vostro sistema; 20mm sono più che sufficienti per far passare qualsiasi cavo sia necessario, oltre a tutti i classici connettori, senza alcun pericolo di schiacciarli chiudendo la paratia. L'unica piccola pecca che abbiamo riscontrato riguarda le guarnizioni dei fori, che hanno la tendenza ad uscire dalla loro sede e sono risultate a nostro avviso un po' troppo morbide.

 

pandora atx inside depth  pandora atx inside grommet

pandora atx inside clippandora atx inside ziptie

 

Il vano per l'alimentatore, contrariamente a quanto siamo abituati a vedere, è accessibile solo dal retro; in lunghezza lo spazio a disposizione abbonda mentre in altezza il gioco non è molto, ma si riesce comunque ad installare agevolmente l'unità. Quattro piedini in gomma di forma rettangolare lo stabilizzano in posizione e ne smorzano le vibrazioni.

Sul lato superiore della cover dell'alimentatore troviamo una chicca che sarà particolarmente gradita agli amanti del liquid cooling: una staffa rettangolare pre-forata per l'installazione della pompa del vostro impianto, dotata di uno strato di neoprene che assorbirà tutte le vibrazioni prodotte.

 

pandora atx inside psupandora atx inside psu rubberpandora atx inside psu cover


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM