Recensione Raijintek Asterion Classic

Il Raijintek Asterion è venduto fornito di ben tre ventole da 120mm a LED bianchi, due installate sul frontale, e una sul retro. Offrono una velocità pari ad 800RPM e una rumorosità contenuta, e sono quindi una buona scelta per il ricircolo di aria nel case. Come vedremo nelle foto finali, l'effetto di luce è molto particolare, diverso dalle solite ventole a LED; a nostro avviso sono in grado di dare quel qualcosa in più al look del case, senza però essere fastidiose, anche al buio. Lasciamo a voi il giudizio finale.

 

Asterion detail fan 1Asterion detail fan 2

 

Sul fronte raffreddamento attivo, sul retro del Raijintek Asterion è possibile installare una ventola da 120mm o da 140mm, oppure un radiatore monoventola. Sul tetto, lo spazio abbonda: il case è predisposto per ben tre ventole da 120mm o da 140mm, oppure si può alloggiare senza alcun problema un radiatore triventola. Stessi spazi anche nella parte anteriore: installate su un telaietto rimuovibile, qui trovano spazio fino a tre ventole da 120mm o 140mm, oppure un secondo radiatore triventola. Anche mantenendo installata la cover dell'alimentatore, lo spazio è sufficiente per alloggiare un radiatore slim comprensivo di relative ventole; potrebbero essere invece problemi di spazio per radiatori più spessi (che comunque possono essere risolti rinunciando alla cover).

Come già anticipato, l'accesso alle ventole anteriori non avviene rimuovendone il frontale, che nel Raijintek Asterion è praticamente fissato al telaio; qui è stata adottata una soluzione alternativa che prevede un telaietto installato su una serie di sei distanziali, profondi a sufficienza per far respirare a dovere le ventole. Il risultato è un ingombro davvero contenuto del frontale, praticamente una lastra di alluminio spessa pochi millimetri, pur mantenendo la massima comodità possibile per quanto riguarda l'installazione e la rimozione delle ventole, e soprattutto un adeguato pescaggio d'aria.

 

Asterion cooling back fanAsterion cooling back rad

Asterion cooling top fan   Asterion cooling top rad

Asterion cooling front rad   Asterion frame detail frontal fan 1Asterion frame detail frontal fan

 

Parlando di elettronica, il Raijintek Asterion vanta un pannello di I/O frontale installato sul tetto del case. Questo offre ben quattro porte USB 3.0 e i due classici jack audio da 3.5" HD AUDIO per cuffie e microfono. Queste sei porte sono installate su un semplice PCB rettangolare fissato al case con due viti. All'altro capo abbiamo un connettore HD AUDIO e due header USB 3.0, entrambi sapientemente raddoppiati con un connettore USB 2.0; grazie a questa semplice accortezza, tutti gli utenti, anche quelli con una scheda madre senza doppia connessione USB 3.0, avranno modo di sfruttare tutte le porte USB, seppur non a piena velocità.

 

Asterion detail IO panelAsterion detail IO connector

 

Il pulsante di accensione è installato su una seconda piccola scheda rettangolare, fissata alla maschera frontale con due viti; è stato impiegato un classico switch meccanico, accoppiato ad una molla che respinge il pulsante nella posizione originale una volta premuto. Sullo stesso PCB è alloggiato un piccolo LED rosso che può essere collegato alla scheda madre o come LED di accensione oppure come LED di stato degli hard disk. Il risultato è un pulsante di accensione retroilluminato rosso.

Facciamo notare l'assenza del pulsante di reset e di un secondo LED.

 

Asterion detail buttonAsterion detail PCB buttonAsterion detail PCB button back


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM