Recensione Corsair Obsidian 700D

Si  è utilizzato un sistema di raffreddamento ad aria per meglio evidenziare le differenze prestazionali con il precedente NZXT H2 recentemente testato, precisamente lo Scythe Ninja 3 per il raffreddamento della CPU e il dissipatore stock della GTX 275 per la scheda video.
Ovviamente, l'hardware e i settaggi dell'overclock sono rimasti gli stessi.

Hardware

- PSU: Silverstone DA750
- Motherboard: Asus P6T WS Professional
- CPU: i7 920 D0 @ 2672 mhz 1,22V
- VGA: Zotac AMP! Edition GTX 275 @ 702/1260/1512 mhz
- HDD: WD Raptor 150GB con Windows 7 64 bit

Air Cooling

- CPU: Scythe Ninja 3 con backplate e ventola proprietaria settata al massimo degli RPM
- VGA: dissipatore stock con ventola settata al massimo degli RPM
- Case: utilizzo di ventole proprietarie e, in aggiunta, utilizzo di altre ventole all'occorrenza

Test Programs and Methodology

- CPU: Utilizzo di OCCT per 10 minuti circa di stress test con HT attivato, in priorità normale e con dati piccoli
- VGA: Utilizzo di Furmark per 10 minuti circa di stress test, a 1024x768 e di GPU-Z come monitoring generale

Temperature measurement

- T-AMB / T-CASE: Rilevazione della temperatura ambiente e della temperatura interna al case tramite due sonde K collegate al solito Voltcraft K-204. La temperatura ambiente verrà rilevata sempre in corrispondenza di una ventola del case posizionata immissione; la temperatura interna del case verrà presa in corrispondenza della ventola del Ninja 3 per i test prestazionali relativi alla CPU, mentre per la VGA la sonda sarà posizionata in corrispondenza dalla ventola del dissipatore stock. In entrambi i casi verrà effettuato un log di 10 minuti delle sonde del termometro tramite software proprietario.

In primis abbiamo analizzato le performance sulla CPU. I risultati sono stati i seguenti:

Corsair Obsidian 700D con ventole stock

default_aria

Corsair Obsidian 700D + 1 Yate Loon D12SL-12 in estrazione sul top

default__1_ventola_d12sl-12

Corsair Obsidian 700D + 3 Yate Loon D12SL-12 in estrazione sul top

default__3_ventola_d12sl-12

I delta ottenuti nei test corrispondono a 4,616°, 3,853° e 3,849°.
Sostanzialmente andiamo quindi ad abbassare di circa 1° la temperatura interna al case favorendo il flusso sul dissipatore ad aria sulla CPU che riesce a lavorare anche meglio (si riesce a guadagnare qualcosa anche in termini di temperature sul processore); il delta si mantiene praticamente sugli stessi valori del NZXT H2 con la ventola da 14cm sul top in estrazione.

Successivamente abbiamo analizzato le prestazioni sulla VGA. I risultati sono stati i seguenti:

Corsair Obsidian 700D con ventole stock

vga_default

Corsair Obsidian 700D + 1 Yate Loon D12SL-12 in estrazione sul top

vga__1

Corsair Obsidian 700D + 3 Yate Loon D12SL-12 in estrazione sul top

vga__3

I delta corrispondenti sono pari a 5,268°, 3,381° e 3,003°.
Anche se sostanzialmente le temperature sulla GPU rimangono le stesse o addirittura aumentano un pò, abbiamo sostanzialmente un abbassamento di circa 2° sulla temperatura interna al case.
Come già precedentemente analizzato nell'analisi dei fumi, abbiamo quindi un sostanziale riscontro positivo anche con la temperatura interna al case: è necessario potenziare il flusso in estrazione per ottenere performance migliori in termini di delta tra temperatura ambiente e temperatura interna al case.


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM