Recensione Noctua NH-D15

L'NH-D15 entra nel listino Noctua in una delle posizioni forse tra le più scomode sui cui sedersi, il dissipatore in oggetto è infatti chiamato a prendere la grossa eredità lasciata dall'NH-D14 che senza tanti giri di parole ha fatto la storia dell'air cooling grazie ad una cura per i dettagli e alle prestazioni che hanno decisamente lasciato il segno, lanciando tra l'altro i dissipatori a doppia torre parallela nel mercato dell'hardware cooling per pc di fascia alta.
Il compito non è quindi decisamente dei più semplici ma stiamo pur sempre parlando di Noctua uno dei leader indiscussi di questo settore e forse quella con il maggiore know how costruttivo attualmente sulla piazza.

Impeccabile risulta a tal proposito tutta la costruzione del nuovo NH-D15; l'alluminio, le saldature, il nichel e il rame sono tutti di prima qualità e privi del minimo segno di sbavatura, tutto viene curato fino al minimo dettaglio e nulla viene lasciato al caso bundle incluso! Esso vede, cosa più unica che rara, la suddivisione di tutti gli accessori all'interno di appositi astucci di cartone con tanto di libretto di istruzioni e lettera di ringraziamento per l'acquisto da parte del CEO di Noctua, facendo capire che in reltà si è acquistato non un "semplice" dissipatore ma un vero e proprio agglomerato di ricerca e tecnologia che, ad oggi, ben poche aziende posso mettere a listino a prezzi concorrenziali.

Le ventole fornite a corredo sono risultate ben bilanciate e più che azzeccata è risultata la scelta della casa di aumentare di 300rpm i giri motore delle NF-A15 PWM retail; tale scelta permette infatti alle soluzioni in oggetto di avere quel boost prestazionale che gli consente di gestire in maniera eccellente l'intera superficie dissipante dell'NH-D15 contenendo al contempo i decibel che risultano, a pari CFM, superiori solo alla TY-141 di Thermalright mentre più distanziate risultano le varie wing boost, glide stream e corsair AF.
Buoni risultano anche i parametri di pescaggio dove il design asimettrico da 140x150mm dice la sua e gli permette di affiancare proprio la soluzione di Thermalright in cima al grafico di riferimento; è tuttavia nel grafico P/Q che i 300RPM si fanno sentire e danno alle ventole in questione valori eccellenti di pressione statica collocandole di una manciata di mmH2O sopra sia alla Raijintek aeolus alpha che alla Thermalright TY-141 a prescindere dalla resistenza aerodinamica presa in considerazione. Decisamente un ottimo risultato soprattutto se si considerano i 1,6mmH2O esercitati da una ventola a semi frame e con diametro ventilante da 140mm.

Prendendo in esame le prestazioni termiche abbiamo la riconferma che le saldature in lega unite all'utilizzo di ottimi materiali assieme ad una distribuzione termica ottimizzata in superificie dissipante, portano a numerosi vantaggi sul piano delle prestazioni. Sia con ventola reference(50CFM 0,75mmH2O) che con la ventilazione fornita dal Noctua, l'NH-D15 si posiziona infatti sul fondo dei grafici facendo segnare, a flussi standardizzati, le medesime temperature di Silver Arrow IB-E, Cooler Master V8 GTS e FX70 mentre riesce persino a staccarsi sia dall'IB-E che dall'SB-E con la ventilazione stock, qui la maggiore superficie dissipante a disposizione dell'NH-D15 unita agli ottimi valori di pressione statica delle due ventole da 80 CFM cadauna permettono alla soluzione di Noctua di chiudere a 300W con un distacco di 3°C dalla diretta concorrenza che riesce a tenere il passo solo fino a 150W.
Unico punto negativo dell'intera soluzione in oggetto risultano le prestazioni registrate a flussi livellati(50CFM) e ai bassi e medi carichi termici dove l'NH-D15 paga lo scotto di aver una minore superficie dissipante con punti di condensazione delle heatpipes bassi a causa della rimozione di metà del pacco alettato al fine di poter ospitare sotto lo stesso moduli RAM ad alto profilo; tale scelta si traduce con bassi CFM in un gap di circa 2°C nei confronti degli altri bitorre testati; un puntino nero un un mare bianco che ovviamente non influisce nel giudizio assolutamente positivo che il dissipatore ha dimostrato di meritare in luogo delle prestazioni complessive fatte registrare complessivamente.
In ultima analisi non possiamo non prendere in considerazione il prezzo di vendita ufficiale, 89,90€ tasse incluse; prezzo sicuramente alto ma che ha dalla sua tre fattori importanti: qualità, prestazioni e cura per i dettagli; se avete gli spazi per un bitorre e state valutando l'acquisto di un AIO a liquido sicuramente l'NH-D15 vi darà molto su cui riflettere; a conti fatti con la stessa cifra si ottengono prestazioni di diverse spanne superiori ai vari liquidi compatti sul mercato.

Nome prodotto PRO CONTRO Award tecnici
Award prestazionali

noctua

Noctua NH-D15

+ eccellente qualità costruttiva
+ esteticamente curato
+ sistema di ritenzione a ponte
+ backplate con controdadi
+ installazione facile e veloce
+ ampia dotazione
+ ventole performanti e bilanciate
+ nichelatura delle parti in rame
+ eccellenti prestazioni con ventilazione stock
+ controllo PWM delle ventole

/

ct best performance ct gold technical

Si ringrazia Noctua per l'esemplare oggetto dell'articolo di oggi.
Commenti sul forum.

 


« Indietro 8/8 Avanti

Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM