Recensione Noctua NH-D15S e NH-C14S

 

Come abbiamo potuto vedere nella pagina precedente, di serie con l'NH-D15S viene fornita una NF-A15 PWM mentre l'NH-C14S viene equipaggiato con una NF-A14 PWM full frame; quest'ultima risulta essere la sorella maggiore delle versioni ULN e FLX dalle quali eredita l'intera struttura e le dotazioni tecniche fatta eccezione per il PWM che risulta essere ovviamente un surplus rispetto alle precedenti.

Essa nel dettaglio utilizza un profilo ventilante formato da sette profili palari, dalla caratteristica colorazione terra cotta, montati su un motore di ultima generazione a denominazione SSO2 -self-stabilising oil-pressure bearing- in grado, grazie ad un sistema di magneti, di ridurre drasticamente gli attriti generati dal cuscinetto, diminuendo complessivamente i decibel generati in funzionamento e allungando al contempo la vita della ventola grazie anche all'utilizzo di una camicia dell'albero motore ricavata dal pieno da un cilindro di ottone che ne garantisce lunga vita diminuendo al contempo i fenomeni di corrosione.

nf-a14 pwm side nf-a14 pwm side2 nf-a14 pwm side3

 Sotto il profilo tecnico abbiamo l'implementazioen dell'AAO Frame , un telaio che racchiude tutte le più importanti innovazioni sotto il profilo della gestione dei vortici da qualche anno a questa parte; tra i principali ritroviamo le tecnologie SID, ISM e IAP che prevedono rispettivamente la presenza degli scalini in immissione alla superficie ventilante, l'uso di piccole appendici aerodinamiche sulla parte interna della cornice e la presenza di pad antivibrazionali sugli angoli della ventola per disaccopiare l'intera struttura dalla superficie su cui verrà montata la stessa salvaguardando vibrazioni e ulteriore inquinamento acustico.

 

Presenti sul dorso delle risultano inoltre tre appendici aerodinamiche che vengono raggruppate da costruttore sotto il nome di "Flow Acceleration Channels", si tratta di tre strutture a forma triangolare che consentono di rettificare i flussi in uscita dalla ventola eliminando i vortici post pala riducendo simultariamente il cono d'aria posteriore al fine di avere la massima pressione sulla superficie radiante.
Attenzione viene data anche  alle linee di taglio e di spinta all'aria cosi come all'estensione della pala che vanta una struttura asimmetrica e maggiormente estesa mano a mano che ci spostiamo dal motore mentre tutti gli angoli vengono eliminati a favore di strutture tondeggianti volte alla riduzione dei sibili agli alti regimi di rotazione.

nf-a14pwm tech nf-a14pwm tech2 nf-a14pwm tech3

Molto simile risulta la NF-A15 PWM di cui abbiamo già ampiamente trattato in articoli precedenti, essa ricalca in tutto le tecnologie appena visionate per la NF-A14 PWM, quindi AAO frame, getsione dei flussi, disaccoppiatori in gomma e quant'altro, ma cresce nelle dimensioni della superficie ventilante e del telaio portando la soluzione in questioni su dimensioni asimmetriche di 140 x 150 x25mm che le consentono sia di ospitare fori di ritenzione da 120mm, grazie al semi telaio, sia di offrire una zona pressoria maggiore rispetto alla sorella da 140mm risultando, di conseguenza, più adatta sulle soluzioni dissipanti ad ampia estensione lamellare com il nuovo NH-D15S.

frame

noctua-nf-a15 PWMnoctua-nf-a15 PWM-2noctua-nf-a15 PWM-3noctua-nf-a15 PWM-4

 

 

 


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM