Il dissipatore posteriore dell ifx-14 serve davvero?

 

logo

[Approfondimenti] Il dissipatore posteriore dell'ifx-14 serve davvero?

Molto spesso sentiamo parlare di persone che a causa delle dimensioni imponenti del sistema formato da ifx-14+hr-10 si trovano costrette a a dover rinunciare al dissipatore posteriore poichè quest'ultimo trova problemi nella collocazione nei vari middle tower.

Sull'argomento si sono scritte pagine e pagine di commenti ma anche in questo caso nessuno è riuscito a dare una risposta chiara e sicura alla domanda in oggetto.
Oggi cercheremo di risolvere finalmente questo reobus.

Il dissipatore del quale stiamo parlando e che chiameremo ''hr-10'' per comodità è fornito di serie con l'ifx-14 e si presenta con un lungo corpo orizzontale formato da due heatpipes alle quali viene consentito un minimo movimento per favorirne il montaggio.
Alle due estremita delle heatpipes troviamo la base in rame nichelato e dalla parte opposta un corpo dissipante formato da 25 lamelle di alluminio.

 


Gli strumenti a nostra disposizione sono:
-Camera termoclimatizzata
-Banchetto da test easy V2 by Dimastech
-5 termoresistori selezionati da un lottto di 30 pezzi
-Termometro Delta Ohm HD2307
-Sonda Pt100 in classe A

Hardware utilizzato
-Asus commando
-intel penryn e8200
-A-data ddr2 900mhz e.e. timmings 4-4-4-10
-Ati radeon x1950xtx+artic accelero S1+kit turbo module
-2x Thermalright hr-05 sli
-Thermalright hr-09s
-WD raptor 150gb
-Seasonic M12 600w
-Unità ottica
-Scythe s-flex 1200rpm

Software utilizzato
-Coretemp versione 0.99.1
-prime 95
-Cpu-z
-CoreTemp grapher
-Windows XP 32bit sp3



Indietro 1/4 Avanti »

Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM