Recensione Xigmatek Cobra

Una volta estratto il dissipatore dal suo involucro in PET(plastica riciclabile) troveremo anche la ventola da 92mm fornita in dotazione di produzione proprietaria.





cobra-fan

I dati che Xigmatek dichiara per questa ventola ci sono sembrati abbastanza tirati per i capelli, soprattutto i 3,3 mmh2o di pressione statica dichiarati; per questo motivo abbiamo deciso di testare anche la ventola,se pur non verrà utilizzata per i test, che ha fatto segnare i seguenti risultati.

fan1 fan2

ventola-bundle

I valori si attestano effettivamente su parametri inferiori facendo tuttavia segnare discreti risultati in termini di pressione statica, largamente "aiutata" dall'elevato numero di rpm (3000).

Il Cobra viene fornito all'utilizzatore finale senza nessun processo di antiossidazione o di qualsiasi processo di rivestimento,tutti i materiali cosi come le saldature sono a stretto contatto con l'aria con tutte le conseguenze dal caso.
Tale tipo di mancanza è dovuta essenzialmente alla fascia di mercato,entry level, a cui il Cobra è destinato.

2009_10110028 cobra1

cobra2 cobra4

Le lamelle sono disposte ad una distanza di 1,5mm posizionando il prodotto come dissipatore a media resistenza aerodinamica; ciò lo rende versatile nell'utilizzo anche con ventole non esattamente pensate per lavorare su superfici dissipanti quali le alette di un dissipatore e/o di un radiatore.

distanza-lamelle lamelle1

Le heatpipes utilizzate dal Cobra infine si dimostrano essere delle oversize; oltre 8mm di diametro.
Ricordo che attualmente ben pochi dissipatori utilizzano heatpipes da 8mm,sicuramente si tratta di un valore aggiunto per il dissipatore in oggetto.

hp

Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM