Recensione Coolermaster Hyper TX3

L'Hyper TX3 si è rivelato un dissipatore che fa quello per cui è stato pensato,ideato e costruito; ovvero offrire prestazioni superiori ad un sistema stock Intel o Amd sia da un punto di vista termico che uditivo mantenendo al contempo un prezzo accessibile da tutte le tasche.

Il prezzo di vendita del dissipatore si aggira in data odierna (11/2009)in Italia ad un prezzo medio di 17,00€ iva inclusa che se rapportati al bundle fornito in dotazione sono più che giustificati;togliendo la ventola da 90mm con un costo medio di 6/7€ al dettaglio, Coolermaster vi chiede solo 10€ per l'acquisto del dissipatore il che gli conferisce un rapporto prezzo/offerta decisamente allettante.

La qualità costruttiva,sebbene il costo sia basso, non viene trascurata ed è globalmente ottima;sul dissipatore non si notano segni di lavorazione o imprecisioni in fase di montaggio ed anche la base che adotta un sistema complesso quale l'hdt gode di una fattura degna di dissipatori che richiedono un'esborso monetario di parecchie decine di euro superiore.

Le uniche precisazioni devono essere fatte sul sistema di ritenzione che ancora una volta si appoggia allo standard a push pin Intel amato da alcuni ed odiato da altri, e alla ventola che ai massimi giri di rotazione è piuttosto rumorosa e necessita di essere downvoltata nel caso non sia controllata dal segnale pwm della vostra scheda madre.

L'aspetto prestazionale dell'Hyper TX3 è decisamente accettabile per il target a cui si riferisce,sino ad 80/120w watt il dissipatore riesce a sostenere il carico fornitogli mantenendosi su valori pressochè simili ai rivali di ben altra stazza; oltre tale soglia l'impostazione fisica stessa del prodotto mostra i suoi limiti entrando in collasso termico.
Qui la superficie dissipante non riesce a smaltire l'energia trasportata dalle heatpipes ed innalza di conseguenza la sua temperatura che si ripercuote a sua volta sulle heatpipes e da qui alla sorgente termica/cpu.
All'aumentare del wattaggio la situazione rimane costante con un progressivo innalzamento della temperatura fino a trovare il picco dei 92,4° c con ben 70,6°c sull'intera superficie lamellare ed oltre 200°c sulle resistenze che potrebbero essere traslate ai core presenti all'interno delle cpu;per nostra fortuna nessun processore dissipa un potenza tale(300watts ).

L'Hyper TX prodotto da Coolermaster si dimostra quindi essere un prodotto che è stato pensato per lavorare sulle cpu dai bassi carichi termici o che comunque non vengano spinte in overclock da parte dell'utente,con quetso prodotto l'azienda si prefigge di migliorare la soluzione Intel offrendo all'utente una soluzione compatta caratterizza da una qualità fatturiera elevata unita ad un basso costo di vendita,peculiarità che oggettivamente sono state riscontrate sul dissipatore in fase di esame e che possono essere riscontrate dall'utente in fase di montaggio.

Per tali motivi riteniamo opportuno attribuire il nostro award d'oro all'Hyper TX3 unicamente in relazione all'ottimo rapporto prezzo/offerta, sconsigliando il dissipatore a chi progetta fasi di overclock:

best_value

Si ringrazia Coolermaster per il sample messoci a disposizione.

Commenti sul forum.

 


« Indietro 6/6 Avanti

Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM