Recensione Vesta,Shiva e Phantom Knight; tre soluzioni da ZeroInfinity

I prodotti di casa Zero Infinity vengono venduti all'interno di scatole in cartone piuttosto semplici, nonostante i nomi dati ai dissipatori richiamino ancora una volta figure o immagini prettamente astratte, sulle confezioni non vengono riportate figure di dei o di personaggi mitologi che richiamano le loro doti di forza o di supremazia.
In questo caso avremo una cosa molto semplice, una foto del prodotto, il logo della casa,l'url del sito web e le principali specifiche tecniche; il tutto racchiuso in un layout molto sobrio e lineare a sfondo bianco con contorni viola che vanno a richiamare i colori presenti nel logo e nel sito web di riferimento della Zero Infinity.

 

 

Vesta

zeroinfinity-vesta-packaging

Shiva

zeroinfinity-shiva-packaging

Phantom Knight

zeroinfinity-phantom-packaging

Il bundle che ci verrà fornito con i prodotti varia in maniera sensibile in base a cosa si vada ad acquistare, esso viene diviso sostanzialmente in tre scaglioni partendo dalla fornitura base per quanto riguarda il Vesta ed arrivando ad una eccellente soluzione per il Phantom Knight.
Per lo Zero Infinity Vesta, con cui il brand punta ad offrire un buon coefficiente prezzo/prestazioni, la casa mette a disposizione un corredo piuttosto spartano; oltre alle clip in acciaio per i socket AMD e Intel ci vengono fornite le clip di ritenzione per la ventola da 90mm, una bustina di pasta termoconduttiva siliconica monouso e i push pin in plastica Intel; da notare che questi ultimi vengono forniti in un numero superiore rispetto a quelli necessari; anche se non fornisce molle e viti di carico, la casa conosce la fragilità dei push pin e corre ai ripari includendo nel bundle un pin di riserva; meglio di niente!

vesta-bundle

Per quanto riguarda lo Shiva ed il Phantom Knight i bundle risultanto pressochè similari, l'unica grossa differenza tra i due risulta essere la presenza di dieci antivibrazionali, di cui due di riserva, per il montaggio delle due 90mm fornite di serie con lo shiva ed ovviamente assenti nel Phantom Knight data la specifica struttura di ritenzione centrale del dissipatore che vedremo nel corso dell'articolo.

shiva-bundle phantom-knight-bundle


Da notare risulta inoltre la presenza di un tubetto di pasta termoconduttiva all'argento dalla capactà termica dichiarata anche piuttosto elevata(7,5W/mk) e che rimpiazza la bustina monouso fornita di serie con il fratello minore Vesta.

zeroinfinity-thermal-paste

Buona risulta essere anche la qualità globale delle staffe e delle clip di ritenzione che vengono tutte create in acciaio lucidato a specchio, l'unico appunto che si può muovere alla casa in questo caso è il backplate creato su stampo, che presenta le scritte dei socket di difficile visibilità, nulla di comunque particolarmente indicativo da un punto di vista tecnico.

zeroinfinity-backplate

 


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM