Recensione Cooler Master Hyper TX3 EVO

 Con il nuovo Hyper TX3 EVO Cooler Master ha voluto revisionare la sua offerta per la fascia bassa e media del mercato, ristrutturando un prodotto che già di suo offriva un eccellente rapporto prezzo prestazioni e che aveva riscosso un discreto successo nella fetta di utenza che ricercava prestazioni a basso costo; è quindi possibile migliorare ciò che è già ottimo? evidentemente si e CM ci insegna come!
Se da un lato la struttura alla base del progetto non viene minimamente cambiata, dall'altro vengono portate tutta una serie di migliorie tecniche, frutto dell'esperienza maturata nel corso di due anni a questa parte, che hanno permesso di ottimizzare quello che già funzionava ma che ora funziona meglio.
Nel dettaglio la casa ha concentrato i suoi sforzi nella parte bassa del prodotto, rivisitando il dissipatore monoblocco in alluminio di buffer ora sensibilmente più reattivo agli stimoli termici ed ad un implementazione dell'HDT parecchio migliorata rispetto alla precedente versione, che ora vanta margini di tolleranza davvero risicati ed una superficie di contatto delle heatpipes maggiorata al fine di migliorarne la superficie di scambio termico.
Tali migliorie si sono ovviamente riscontrate anche da un punto di vista prestazionale dove l'attuale versione distacca la precedente fin dai bassi wattaggi con un margine piuttosto interessente di circa 1/1,5°C fno a 150W, qui la superficie dissipante inizia ad accusare i suoi limiti fisici ed innalza in maniera sensibile la propria temperatura facendo toccare la soglia limite dei 100°C in sorgente a 300W dopo 15minuti di funzionamento.

Ampliando l'analisi termica alla concorrenza, il TX3 EVO risulta fortemente concorrenziale fino ad un carico termico di 80watts, oltre tale soglia i colossi dell'air cooling iniziano a dettare legge e la soluzione di CM accusa diversi problemi di smaltimento termico a causa della limitata superficie dissipante come appena accennato; parliamo tuttavia di scontri impari con soluzioni appartenenti a fasce di riferimento differenti dato che, per esempio, il K2 di casa Alpenfohn recentemente testato, vanta una struttura a doppia torre dissipante ed è equipaggiato con ben otto heatpipes U design da 6 millimetri di diametro; praticamente il triplo della dotazione del nostro nuovo Hyper.

Per ciò che concerne il bundle e la dotazione in generale, essa risulta decisamente ben dimensionata e ci fornisce praticamente tutto ciò di cui potremmo aver bisogno per il montaggio del dissipatore, includendo anche otto ulteriori antivibrazionali per disaccoppiare le clip in plastica della/e ventola/e dal corpo lamellare e un tubetto di pasta termoconduttiva riutilizzabile, che ci permetterà di installare più volte il prodotto senza essere costretti ad andare ad aquistarne dell'altra.
La ventola fornitaci da Cooler master risulta una 92mm proprietaria con il caratteristico layout della superficie ventilante della casa, essa sebbene non utilizzi un motore di ultima generazione risulta essere ben bilanciata e dimensionata, collocandosi in posizione intermedia nei grafici di riferimento tra le soluzione AImaxx, fortemente sbilanciate verso le pressioni, e le 92mm di casa Reeven orientate al pescaggio e alle basse emissioni acsutiche.

Terminiamo con il prezzo, il Cooler Master Hyper TX3 EVO è attualmente in vendita in Italia ad un prezzo medio di circa 30€ iva inclusa se pur sia facilmente acquistabile all'estero anche ad un prezzo di 21€ tasse incluse, prezzo che lo colloca nel limbo tra la fascia bassa e media del mercato di riferimento.

Nome prodotto PRO CONTRO Eventuali Award

Cooler Master
Hyper TX3 EVO

+ ottima qualita costruttiva
+ ottima qualità dei materiali
+ interessanti prestazioni fino a 100W
+ basso costo di acquisto
+ ventola semi-disaccoppiata e bilanciata

- utilizzo di un sistema a push pin Intel

 

ct best value

ct bronze technical

 

Ringraziamo Cooler Master per la fornitura del dissipatore oggetto dell'articolo odierno.

Commenti sul forum.


« Indietro 7/7 Avanti

Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM