Civetta, Hyper 212 EVO, Panther; la fascia media al dettaglio

Tutti e tre i dissipatori vengono venduti con la fornitura di serie di una ventola utilizzante un diametro ventilante di 120mm per la soluzione a marchio Cooler Master e Prolimatech mentre di 92mm per ciò che concerne il Civetta di casa Alpenfoeh.
Partendo proprio da quest'ultima, essa risulta una soluzione piuttosto spartana prodotta dalla "MarTech", caratterizzata da un layout ventilante a sette pale di colorazione nera ed utilizzante uno spessore di 25mm; a ciò viene affiancata un fase di alimentazione su molex a quattro pin che le consente di utilizzare il controllo PWM sul proprio motore se pur i cavi di alimentazione non vengano sleevati e neppure montati su piattina al fine di ridurre l'ingombro ed il disordine dei cavi all'interno del case.

alpenfoehn-civetta-fan alpenfoehn-civetta-fan2

Piccolo lusso che fa comunque capire che stiamo pur sempre parlando di Alpenfoehn è la presenza di quattro disaccoppiatori in gomma posti sugli angoli della ventola stessa al fine di ridurre le vibrazioni scaricate sulla superficie dissipante del civetta, diminuendo di conseguenza le vibrazioni complessive portate sul dissipatore e quindi le emissioni acustiche nel totale.

civetta-fan-decoupling

Per ciò che concerne le ventole delle due case taiwanesi abbiamo per entrambe una ventola da 120mm proprietaria utilizzante un frame da 25mm di altezza ed una soluzione a sette pale ventilanti in acrilico fume per quanto riguarda Cooler Master e a nove pale ventilanti in acrilico rosso satinato per Prolimatech.

212-evo-fan1 212-evo-fan 212-evo-fan2

prolimatech-panther-fan2 prolimatech-panther-fan3 prolimatech-panther-fan

Entrambe le ventole godono di un'eccellente qualità costruttiva con le saldature di interfaccia tra pale e motore centrale ben effettuate e tutte perfettamente in asse; da segnalare risulta l'adozione su entrambi i modelli del controllo PWM su molex a quattro pin con una sleevatura in nylon multifilamento per la red vortex di casa Prolimatech e su piattina a quattro poli sulla soluzione di casa Cooler Master; la quale, di contro, propone disaccoppiatori sul frame in plastica di ritenzione e la particolare sagomatura delle linee di taglio e di spinta delle pale che caratterizza tutta la nuova line up di ventole del marchio consentendogli un'ottimo bilanciamento tra CFM, pressioni statiche e emissioni acustiche come abbiamo già potuto appurare nelle precedenti recensioni.


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM