Recensione Vantec Lavish WiFi

Vista la complessità del fan controller Vantec Lavish WiFi, abbiamo potuto solamente misurare la potenza massima in uscita sui sei canali a 12.00V; questo perchè senza un vero segnale tachimetrico di riferimento il controllo non è possibile.

Come carico è stato impiegato il nostro loader appositamente realizzato all'interno dei nostri locali per questo genere di test; maggiorni informazioni sono reperibili al seguente link:

http://www.coolingtechnique.com/guide/metodologie-di-test/838-raffreddamento-ad-arialiquido-fan-controller.html

psu-loader

 

Mediante due multimetri digitali, uno in serie e un in parallelo al carico, abbiamo misurato la corrente e la tensione erogata dal controller; vista l'assenza di transistor di potenza e di dissipazione di energia sotto forma di calore, non è stato necessario monitorare le temperature dei componenti durante i test.

I test sono stati condotti sia per i canali da 15W che per quelli da 24W. Di seguito in tabella sono riassunti i risultati da noi ottenuti.

 

  0.88A 1,11A 1,48A 2,34A Open Power
Canali 1-2 da 24W 11.54V/0.67A 11.41V/0.85A 11.17V/1.11A 10.74V/1.82 9.55V/2.90A
Canali 3-4-5-6 da 15W 11.40/0.71A 11.24V/0.85 10.96V/1.11A 10.38/1.98A -/- (taglia)

 

Solo un paio di commenti; in primis abbiamo notato che in uscita il fan controller non fornisce mai 12.00V precisi, ma la tensione è sempre inferiore (11.80V con una piccola ventola da 0.20A); in secundis è stato implementato un ottimo meccanismo di protezione che taglia tensione e corrente non appena la richiesta supera un limite massimo (come accede ad "Open Power" per i canali da 15W).


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM