Recensione Coolink Chillaramic

La Chillaramic si dimostra un composto termico dalle prestazioni decisamente elevate capace di perdere solo 0,4° dalla Gelid GC- extreme a 40W e di sbaragliare tutta la concorrenza a 150w(pieno full load in overclock dei moderni processori Intel i7) distanziando una pasta termoconduttiva come la Artic Silver 5 di ben 2,4° e la Artic cooling MX-2 di 1,4°.
La pasta termoconduttiva di Coolink, soffre solo a 200watt quando, con tutta probabilità, si esce dal suo range di operatività subendo cosi oltre tre gradi centigradi dalla MX-2 mantenendosi tuttavia allineata con le altre concorrenti su temperature di cinquantasette gradi centigradi.
Il costo consigliato per portarsi a casa la Chillaramic è di 6,9€ iva inclusa per 10 grammi di prodotto pari quindi ad un costo al grammo di 0,69 centesimi di euro.
Se confrontiamo tale parametro con quello di una artic silver 5 venduta a 6,5€ per 3,5grammi di prodotto (costo di 1,86€ al grammo) la proporzione pende vistosamente a favore della Coolink Chillaramic che offre alte prestazioni ad un costo decisamente contenuto come nel grafico sotto riportato.

costo-grammo

L'opinione che si ricava dai dati è abbastanza lampante,massimo dei voti per le eccellenti prestazioni coniugate da un ottimo rapporto prezzo/prestazioni e prezzo/quantità.

aworo

Si ringrazia la Coolink per il sample in oggetto.

 

 


« Indietro 4/4 Avanti

Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM