Recensione Scythe Glide Stream serie

Le Scythe Glide Stream vengono fornite al consumatore finale all'interno di una confezione in plastica trasparente che lascia intravedere il prodotto in se racchiuso all'interno di un cartoncino illustrativo; soluzione che, come da tradizione, caratterizza tutta la fornitura di ventilazione forzata da parte del brand nipponico.
Con le ventole in oggetto, in particolare, avremo una confezione in PET trasparente sotto la quale compaiono, in bella vista, la ventola vera e propria affiancata dalle classiche scritte giapponesi e anglosassoni che ne descrivono le principali caratteristiche tecniche e fisiche quali la presenza di un nuovo profilo palare, i sistemi antivibrazionali presenti di serie sul telaio e gli rpm di rotazione del motore che conferiscono anche la colorazione di background alle scatole che sfuma dal verde(della 800rpm) al rosso acceso della 2000rpm passando per il blu, il viola ed il giallo.

glide-stream-packageglide-stream-package2glide-stream-package3

Lateralmente Scythe si limita ad utilizzare gli spazi per la trascrizione del modello con i relativi rpm e codici a barre per il mercato europeo, americano e asiatico mentre la parte del leone la fa, come sempre, il lato posteriore che vede la presenza di una tabella completa in sei lingue differenti inerente tutte le specifiche tecniche, integrate anche da un disegno tecnico del prodotto acquistato, un'immagine del bundle, istruzioni per avvalersi della garanzia, indicazioni generali di sicurezza per evitare shock elettrici e i consueti simboli che indicano la compatibilità con le normative comunitarie europee e il rispetto ambientale RoHs che ne certifica l'assenza di metalli pesanti dannosi per l'ecosistema che ci circonda.

scythe-glide-stream-side   scythe-glide-stream-side2scythe-glide-stream-side3

Aperte le confezioni e rimosso l'astuccio esterno in PET, troveremo nella parte superiore della scatola la dotazione che la casa ci mette a disposizione; trattandosi di ventole di fascia media essa risulta decisamente scarna rispetto a quanto visto in prodotti di fascia alta; a nostra disposizione avremo infatti unicamente quattro viti di ritenzione M4 in acciaio autofilettanti e un adattatore molex 4-->3pin passante con attacco tachimetrico isolato su singolo ramo 3pin, al fine di poter alimentare la ventola direttamente dall'alimentatore senza perdere gli rpm che potranno essere letti dalla mainboard o da un dispositivo digitale in grado di leggere il segnale tachimetrico, quali fan controller o scheda elettronica dedicata.

glide-stream-bundle

 


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM