Recensione Noctua serie NF-A9 e NF-A8

L'esterno delle proposte ventilanti sotto i 120mm di casa Noctua ricalca sostanzialmente l'imballaggio delle sorelle maggiori; anche per questi modelli avremo infatti una confezione in cartone che riporta sulla parte frontale il nome del prodotto con la sottocategoria a cui appartiene, ULN, FLX o PWM, assieme ad un QRcode che ci porterà diretti alla pagina del prodotto sul sito ufficiale ed un breve elenco delle principali qualità che caratterizzano il modello di ventola acquitata. Lateralemnte abbiamo la riprosizione del modello e del Qrcodementre nella parte retrostante l'azienda ci fornisce una breve descrizione in nove lingue differenti assieme alle caratteristiche tecniche principali fatte registrare dalla ventola alla tensione nominale di 12v o alla massima apertura del dutycycle nel caso in cui si abbia acquistato una ventola munita di controllo PWM.

Presenti all'appello sono anche i loghi di certificazione per la conformità CE che ne consente il commercio sul mercato comunitario e il RoHs che ne assicura il rispetto ambientale grazie all'assenza di metalli pesanti che andrebbero ad inquinare pesantemente l'ecosistema in cui vengno inseriti.

Ulteriori informazioni vengono fornite all'utente tramite ulteriori facciate a cui si può accedere aprendo a libro sia la parte frontale che la parte posteriore, queste vengono celate unicamnete tramite l'utilizzo di un piccolo cilindro in velcro e una volta aperte scendono ulteriormente nel dettaglio, elencando le tecnologie che equipaggiano la ventola assieme ad una finestra in PVC trasparente che permette di visionare pre acquisto il prodotto e parte della relativa dotazione di serie.

NF-A9

 nf-a9-pwm package nf-a9-pwm package2 nf-a9-pwm package3  nf-a9-pwm package4

 NF-A8

nf-a8-pwm package nf-a8-pwm package4 nf-a8-pwm package2 nf-a8-pwm package3

Aperte le confezioni abbiamo una differenziazione della dotazione a seconda del modello scelto che prevederà una fornitura leggermente maggiore per l'FLX mentre sia l'ULN che la PWM offrono qualcosina in meno a casa delle loro nature tecniche intrinseche. Più nel dettaglio per la versione a bassi RPM  a nome "ULN" leggesi "ultra low noise" o meglio "rumore ultra basso" a nostra disposizione avremo:

  • adattatore 4-->3pin per alimentare la ventola direttamente da un rail dalla PSU
  • cavo di prolunga a 3 pin da 30cm
  • cavo di downvolt LNA per portare la ventola a 9v
  • quattro antivibrazionali in elastomero
  • quattro viti autofilettanti in acciaio M4
  • libretto di istruzioni

Salendo di uno step con la versione FLX avremo:

  • adattatore 4-->3pin per aliementare la ventola direttamente da un rail dalla PSU
  • cavo di prolunga a 3 pin da 30cm
  • cavo di downvolt LNA per portare la ventola a 9v
  • cavo di downvolt ULNA per portare la ventola a 7v
  • quattro antivibrazionali in elastomero
  • quattro viti autofilettanti in acciaio M4
  • libretto di istruzioni

Infine la versione PWM offre:

  • cavo di prolunga a 4 pin da 30cm
  • cavo di downvolt a 4 pin per limitare gli rpm di picco della ventola
  • cavo ad Y passante 4 pin per poter pilotare contemporaneamente due ventole PWM da una singola presa
  • quattro antivibrazionali in elastomero
  • quattro viti autofilettanti in acciaio M4
  • libretto di istruzioni

Di seguito le foto delle rispettive dotazioni:

ULN FLX PWM
uln bundle flx bundle pwm bundle

Top di gamma risulta nel complesso la qualità degli accessori; la scritta "premium fan" sulle confezioni trova fin da subito un primo riscontro con la dotazione che gode di un'ottima cura qualitativa grazie ad un know how che ormai lascia ben pochi fori a cui appigliarsi tanto che ormai da diversi anni Noctua se ne guarda bene dal cambiare i materiali che costituiscono cavi e accessori. Squadra che vince non si cambia e sempre che l'azienda austriaca abbia ben in mente tale detto.


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM