Recensione Noctua NF-A4x20, NF-A12x15 e NF-A20

I prodotti analizzati nel corso delle precedenti pagine sono tutte soluzioni sostanzialmente di "settore", con Noctua che sta ormai colmando ogni lacuna al proprio listino con l'intento di offrire un parco ventilante tra i più completi sulla piazza dando battaglia ai competitors non solo sulla qualità ma anche sul numero dei singoli esemplari disponibili rendendo di anno in anno sempre più complessa la presenza nel settore di fascia alta.

Le tre serie oggetto della recensione, nello specifico vanno ad inserirsi nella linea di ventole "premium" dell'azienda grazie alla presenza del cuscinetto SSO2 e alla caratteristica colorazione.
Di primordine risulta la qualità costruttiva cosi come i materiali e la relativa dotazione di accessori a corredo. Imponente è risultato anche il bagaglio tecnologico che ogni singolo esemplare porta con se perfino nelle 40mm dove Noctua riesce letteralmente a infarcire un telaio cosi piccolo con l'AAO frame e appendici di rettifica dei flussi sulle pale, soluzioni tecniche che con misure cosi contenute fanno davvero poco ma che vengono comunque riproposte dall'azienda segno evidente che la cura e le tecnologie presenti sulle ben più blasonate 120mm vengono riportate a tappeto sull'intera linea.

Lato prestazionale, partendo dalle piccole in analisi, sorprendono in prima istanza i consumi che si attestano a soli 0,36W(!) per la FLX e a 0,84W per la PWM a causa dell'integrato per la decodifica dell'onda quadra; eccellenti sono risultate per entrambe le soluzioni le vibrazioni emesse con il cuscinetto che non fa una piega nemmeno a 5500RPM, giusto un leggero tremolio a causa degli elevati giri motore.
Eccellenza che si riflette anche nelle emissioni acustiche con la versione PWM che a pieno ritmo fa segnare una emissione acustica di soli 9,6dB(A) mentre la sorella a controllo tachimetrico a partire dai 9v va visibilmente in risonanza con un picco che si sposta dai 70 ai 200Hz con l'aumentare dei giri, fermando il fonometro a 15.4dB(A). Siamo al quadruplo dell'inquinamento acustico della sua sorella.

Passando alle versioni con telaio da 120x15mm abbiamo ottenuto dei risultanti piuttosto interessanti soprattutto per quanto riguarda il pescaggio, nonostante il telaio "slim" le ventole sono infatti capaci di erogare oltre 70CFM a 1700rpm con un grafico comparativo che addirittura le interpone tra le specialiste delle pressioni(pale ad alti angoli di spinta) e ventole generaliste votate ad un buon compromesso tra le prestazioni e l'acustica complessiva.

Poche sono in questo caso le sorprese tra le due varianti, la FLX e la PWM si comportano sostanzialmente alla stessa maniera con dati speculari e grafici di emissione acustica parecchio simili tanto che ad orecchio non riuscireste minimamente a distinguere la variante utilizzata. Anche da un punto di vista prestazionale abbiamo una curva pressoria sostanzialmente identica e che si può paragonare per sommi capi a quella generata da una eLoop, che tuttavia ha telaio da 27mm, mentre risultano ovviamente imprendibili le prestazioni della D.F. pressure cosi come quelle della Spectre PRO per lo meno a partire dai medi carichi statici dove la presenza di elevate pressioni risulta ancora marginale sulle prestazioni complessive.
Buone infine sono le emissioni acustiche fino ai 60CFM/1500rpm con parametri che le collocano in diretta competizione con le avversarie, sopra le A12x15 pagano lo scotto del telaio low profile e diventano sostanzialmente più rumorose delle controparti a spessore convenzionale; risultato eccellente dato il forte gap.

In ultimo abbiamo le A20, proposte sostanzialmente utilizzabili solo nei full tower dalle generose dimensioni e che in linea di massima mantengono le promesse, tanti CFM a pochi Db(A).
La nostra strumentazione segna infatti emissioni acustiche di 11.9dB(A) a circa 850RPM con una portata di 72CFM e vibrazioni anche in questo caso prossime allo zero, il coperchio di rinforzo cosi come la bilanciatura delle masse sospese fa decisamente il proprio lavoro assicurando ingenti portate nel silenzio di un eventuale ambiente lavorativo. Impressionanti anche in questo caso sono i consumi solo 0.72W per la FLX e 1.2W per la versione PWM che come per le 40mm ha un assorbimento maggiorato di 0,03A a "causa" dell'IC proprietario a bordo per la decodifica del segnale PWM in arrivo.

Quindi? so già cosa vi state chiedendo, ne consigliamo l'acquisto? si e no è la risposta.
I prezzi sono quelli di sempre ovvero alti in pieno stile Noctua, la qualità si paga ed al solito il brand austriaco non fa sconti a nessuno; le A20 arrivano all'importante cifra di 29.90€ cad. e su questa cifra di 200mm ne trovate davvero tante anche a metà prezzo e con emissioni acustiche similari poichè le ventole appartenenti a questa categoria sono tutte a bassi RPM, certo non avrete l'SSO2, l'AAO frame e tante piccole chicche ma si può risparmiare facilmente qualche decina di euro, ovvio non saranno delle Noctua!

Nettamente meglio vanno le 40mm, con un prezzo di acquisto sul mercato italiano di 13.00€ risultano decisamente più abbordabili e giustificabili alla luce del fatto che nonostante frullino ad oltre 5000RPM nella vostra stanza continuerà a regnare la pace, qui tuttavia consigliamo solo la versione PWM, l'FLX in nostro possesso "cantava" un po troppo sopra i 9v.

Caldamente consigliata, nemmeno a farlo a posta, è di nuovo la misura regina da 120mm; le 12x15 sono infatti offerte ad un prezzo di 19,90€ tasse incluse, valore non basso ma che ha dietro di se l'esclusività di un telaio slim, valori pressori di tutto rispetto e per di più emissioni acustiche paragonabili alle avversarie da 25mm di spessore. Se cercate di conseguenza una ventola a basso profilo ma dalle prestazioni comunque importanti Noctua sembra aver trovato ancora una volta la quadra.

 

noctua
Nome prodotto PRO CONTRO Award tecnici
Award prestazionali

Noctua NF-A4x20 FLX

+ Ottima qualità costruttiva
+ Materiali di primordine
+ Ampia dotazione di accessori
+ bassissimi consumi
+ Motore basato su cuscinetto SSO2
+ Vibrazioni ridotte al minimo sindacale
+ Coperchio di rinforzo per diminuzione vibrazioni
+ Masse sospese ottimizzate (NF-A20)
+ ottimo rapporto CFM/RPM e CFM/Db(A)(NF-A12x15)
+ Tecnologicamente avanzate sia sul piano elettrico che fluidodinamico (vedesi articolo)

- Evidenti fenomeni di risonanza a partire dai 9volts.

 ct bronze technical

 

 


ct high performance

Noctua NF-A4x20 PWM

/

      ct gold technical
Noctua NF-A12x15 FLX
Noctua NF-A12x15 PWM
Noctua NF-A20 FLX
Noctua NF-A20 PWM

 

Si ringrazia Noctua per gli esemplari in analisi nell'articolo di oggi.
noctua
Commenti sul forum.


« Indietro 8/8 Avanti

Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM