Recensione Noctua NF-S12B FLX e NF-S12

Nella NF-S12B vengono mantenute le linee portanti della precedente serie  ma vengono al contempo implementate alcune funzioni che effettivamente funzionano come dimostreranno i successivi test.
Per il rotore la tecnologia utilizzata è l'ormai pluripremiata "SSO bearing" che grazie all'utilizzo di un magnete e di specifici olii, fa letteralmente pattinare il rotore e attraverso della pressione idrodinamica centra tutta la struttura al centro del chassis che la supporta.
Cio si traduce in minore usura meccanica,minori decibel prodotti e maggiore vita del prodotto.
sso_bearing_stabilisation

La novità pero risiede altrove,a differenza della SSO ereditata dalla Nf-s12, la S12B sagoma le pale zizzagandole in tre segmenti.
Si parte da un larghezza complessiva della pala di 17,6mm per poi essere divisa a circa 6,6mm:

divisione_pala nf_s12b_blade_geometry

Questo accorcimento provoca delle turbolenze sia interne che esterne al case della ventola che gli permettono,seppur lo spessore rimanga sempre di 25mm, di aumentare la propria pressione statica.
Nella foto sottostante mettiamo a confronto la NF-S12B con la NF-S12 al fine di poter vedere "dal vivo" quello che fin qui abbiamo spiegato con le parole:

062 063

068


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM