Recensione Noctua NF-P14 Flx

Noctua si rivela ancora una volta una casa che quando fa una cosa la fa bene,la NF-P14 gode di un'ottima qualità costruttiva e di diversi anni di esperienza che gli hanno permesso di raggiungere risultati degni di nota.
I valori dichiarati dalla casa si sono rivelati discreti scostandosi di circa 7 CFM dai valori da noi registrati per quanto riguarda la portata e di circa 3 Db(A)(il doppio del rumore) per quanto riguarda la pressione acustica emessa.
Risulta piuttosto precisa invece la rilevazione della pressione statica che i nostri strumenti rilevano oscillare a +12v da valori di 1,27mmh2o a 1.33mmh2o pienamente rientranti, se non superiori, ai 1.28mmh2o di specifica.
Gli unici difetti imputabili alla ventola vengono riscontrati una volta comparati i dati all'interno dei grafici con quelli misurati dalle altre ventole; nello specifico nel grafico che mette in rapporto i Db(A) con i CFM si nota una netta tendenza a generare relativamente più Db(A) a medio bassi CFM (20/30),tendenza che molto probabilmente è dovuta alla risonanza del motore che a bassi voltaggi fatica a entrare a regime;i ben sette volts richiesti per lo start up(spunto di partenza) ne sono un chiaro segno.
Una volta entrata a regime le prestazioni sono discrete facendo segnare a circa 55 CFM emissioni acustiche inferiori alla sorella minore NF-S12B non riuscendo tuttavia a battere Noiseblocker e TFC(noiseblocker rimarchiate) che si attestano su valori ancora una volta inferiori.

La pressione erogata si mantiene su  buoni valori , rientranti nella media delle altre ventole da 120mm.
Noctua con questo modello di ventola non punta alle mere prestazioni ma al contrario cerca di distribuire la pressione massima generata non solo sulla parte più esterna della pala ma su tutta la sua superficie grazie alla tecnologia VCN di cui abbiamo parlato all'interno dell'articolo e che su campo garantisce a parità di condizioni su un Prolimatech Megahalems un vantaggio prestazionale di circa 1,7 gradi centigradi rispetto ad una ventola da 120mm di pari portata e senza l'implementazione della tecnologia VCN.
Ottimo risulta infine il rapporto rpm/cfm che a +12volts risulta essere superiore persino di un Triebwerk da 5 centimetri di profondità e di pescaggio;i 140mm in questo caso aiutano e non poco.

La NF-P14 viene venduta in Italia ad un prezzo medio di 22/23€ iva inclusa,prezzo piuttosto elevato e che viene in parte giustificato dalla qualità costruttiva e dalle prestazioni che codesta ventola riesce a raggiungere pur non brillando in nessun campo specifico.
Noctua questa volta per le ventole da 140mm ha creato un prodotto omegeneo con nessuna particolare inclinazione verso un particolare settore, mantenendosi su valori più che accettabili in tutte le situazionni;il risultato ne è stata una ventola capace di coprire diversi ruoli e sicuramente adatta sia ad un posizionamento sul case per la gestione dei flussi che ad un posizionamento su un dissipatore in qualità di dissipazione attiva.
Se state ricercando una ventola polivalente con nessuna specifica tendenza ed in grado di ricoprire diversi ruoli la NF-P14 FLX di Noctua è sicuramente una scelta che non vi deluderà.
Attribuiamo il nostro award d'oro tecnico in riconoscimento alla nuova tecnologia VCN ed all'implementazione del layout circolare per l'installazione della ventola anche su sistemi di ritenzione da 120mm e l'award prestazionale d'argento per le prestazioni risultanti all'interno del nostro laboratorio.

aworo_tecnico awargento

Si ringrazia Noctua per il sample messoci a disposizione.

Commenti sul forum.

 


« Indietro 5/5 Avanti

Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM