Roundup ventole YateLoon

Le ventole Yateloon  testate in queste pagine si sono dimostrate delle ventole senza ne pregi ne difetti facendo segnare delle curve comportamentali che si piazzano su valori medi all'interno dei nostri grafici.
La qualità costruttiva e la qualità dei materiali utilizzati per la fabbricazione delle ventole è mediamente buona, non sono presenti grossi difetti o evidenti residui di lavorazione sia sulla cornicie delle ventole che sulle loro superfici ventilanti che pur non offrendo significative implementazioni tecniche si dimostrano bilanciate evitando la creazione di significative turbolenze esterne.

Le ventole da dodici centimetri e nello specifico la YL D12SL-12  si dimostra essere, a parità di portate in CFM, meno rumorosa della maggior parte delle ventole testate rimanendo sotto ai 40CFM di circa 3db(A) più silenziosa della Noctua NF-P12 per poi perdere completamente tale vantaggio attono ai 43CFM, meglio di lei fanno unicamente ventole dotate di tecnologie proprietarie nel motore come la TFC triebwerk e la scythe s-flex.
Lo scotto che la ventola paga assieme alla sua sorella maggiore D12SH-12 per le basse emissioni acustiche riguarda la pressione statica che rimane costantemente al di sotto delle noctua leggermente più rumorosa ma decisamente più prestazionale ai bassi CFM.

Discorso diverso bisogna fare per le ventole da 14centimetri di diametro, in questo caso per quanto riguarda la pressione acustica entrambe le ventole fanno registrare valori in media con la concorrenza rimanendo fino a 40CFM le ventole da 14cfm più silenziose perdendo poi il primato a favore della Noiseblocker Pk2 e della pk3 da oltre 54cfm fino a 76cfm valore a cui quest'ultima si ferma; il gap che rimane dai 54 ai 76cfm rimane comunque a favore delle yateloon a causa di una risonanza della pk3 che fa innalzare sensibilmente le emissioni acustiche prodotte a queste portate.

In linea sono anche i valori registrati in pressione statica dove a parità di cfm abbiamo un continuo altalenarsi a favore di una piuttosto che dell'altra ventola, mantenendo il divario contenuto attorno agli 0,2/0,3 mmh2o.
Da segnalare che oltre i 76CFM la D14SH-12 è in solitaria raggiungendo gli oltre 3mmh2o e rimanendo in data attuale la 14cm più potente fino ad ora testata dai nostri laboratori.

In conclusione ci sentiamo di dare i seguenti riconoscimenti ai prodotti:

Nome prodotto PRO CONTRO Eventuali award
YateLoon D12SL-12 -basso costo di acquisto
-silenziosa
-priva di bundle
-cavi non sleevati
-basse pressioni statiche
-curva comportamentale simile alla D12SH-12 in grado di offrire di contro maggiori portate
/
YateLoon D12SH-12 -basso costo di acquisto
-silenziosa
-ampio range operativo
-priva di bundle
-cavi non sleevati
-basse pressioni statiche
ct_best_value
YateLoon D14SM-12 -basso costo di acquisto
-silenziosa fino a 36CFM
-buone pressioni statiche lungo l'intero range operativo
-priva di bundle
-cavi non sleevati

ct_medium_performance

ct_best_value

YateLoon D14SH-12 -basso costo di acquisto
-silenziosa fino a 56CFM
-buone pressioni statiche lungo l'intero range operativo

-priva di bundle
-cavi non sleevati

ct_high_performance

ct_best_value

Commenti sul forum.


« Indietro 6/6 Avanti

Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM