Recensione Corsair Hydro H105

L'H105 di casa Corsair arriva sugli scaffali all'interno di una confezione in cartone a predominante nera, riportante sulla parte frontale una immagine panoramica del prodotto a quarantacinque gradi assieme alla compatibilità che viene offerta sia ai socket di casa Intel che per quelli progettati dalla controparte AMD.
Sui laterali troviamo tutta la parte discorsiva e descrittiva in merito all'H105, in questi spazi vengono infatti inseriti un elenco del contenuto della scatola in sei lingue differenti, italiano compreso, disegni tecnici con quote millimetriche degli ingombri del prodotto, un piccolo grafico che confronta la soluzione col dissipatore stock offerto con il 3960X e la riproposizione delle caratteristiche tecniche proposte in apertura di articolo.

corsair-h105-packagecorsair-h105-package2corsair-h105-package3

Rimosso il film protettivo esterno ed aperta la confezione, al suo interno troveremo l'AIO custodito all'interno dell'ormai classica struttura sagomata in cartone compresso affiancato da un astuccio in cartone bianco che contiene tutta la dotazione dataci da Corsair. Essa oltre alla viteria essenziale per la ritenzione del monoblocco include:

  • libretto di istruzioni in bianco e nero
  • libretto per la validità della garanzia cinquennale sul suolo italiano
  • backplate in plastica inferiore
  • staffa di ritenzione superiore lucidata a specchio
  • controdadi per socket intel 2011
  • cavo sdoppiatore a Y PWM
  • due anelli colorati intercambiabili

corsair-h105-bundle

Più che buona risulta la qualità complessiva della dotazione, le viti godono di una qualità costruttiva accettabile con passi ben realizzati ed accoppiati con le varie femmine; a ciò si affianca la lucidatura a specchio della staffa superiore sicuramente d'effetto e la presenza dei due anelli in plastica che ci permetteranno di personalizzare l'H105 come vedremo nel seguito; manca il tubetto di pasta termoconduttiva essendo già preapplicata sulla base del colplate in rame a diretto contatto con l'ihs del processore.
Un appunto è necessario anche per il cavo ad Y fornito che gode unicamente di una piattina a quattro poli di colorazione nera, non si usano quindi ne calze in PET ne termorestringenti per la mascherazione dei colori ma si opta direttamente per un unica soluzione a singola piattina; sicuramente più economica ma di pari funzionalità.


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM