Recensione Enermax LIQMAX 120S

Come per il fratello maggiore, il LIQMAX 120S viene fornito al consumatore finale all'interno di una confezione in cartone a predominante blu e nera utilizzante sulla parte frontale una foto panoramica dei due sistemi gemelli differenziati unicamente dalla ventola, Twister pressure se non si vogliono i led e T.B.Apollish Advance se si vogliono in colorazione blu. A ciò si affiancano i socket compatibili e sei icone che riportano le principali features offerte dai sistemi come il controllo APS, le pale removibili e i canali di distribuzione del flusso sulla matrice di scambio termico. Più tecnico risulta il posteriore dove l'azienda ci mette a disposizione tutti i parametri costruttivi, i disegni quotati del prodotto in millimetri e l'elenco delle varie tecnologie implementate con una breve descrizione delle stesse.

enermax liqmax 120s package enermax liqmax 120s package2 enermax liqmax 120s package3

Aperta la confezione troviamo il tutto inserito all'interno di un astuccio in cartone compressatto con il compito di mantenere in sede l'AIO e la dotazione che lo stesso porta con se; quest'ultima viene racchiusa in ulteriori sacchetti in plastica trasparente e comprende:

  • backplate Intel in plastica nera con selezione del socket rapida mediante slitta mobile
  • backplate universale in acciaio per socket AMD
  • viti di ritenzione specifiche per socket intel 2011
  • controdadi per ritenzione backplate
  • dado cieco per il serraggio dei dadi con un semplice cacciavite a stella
  • staffe di ritenzione in acciaio lucidato a specchio per intel ed AMD
  • viti e molle di carico pre installate sulle staffe di ritenzione
  • un tubetto di pasta termoconduttiva Downcorning(rimarchiata)
  • otto viti di ritenzione pretagliate per ventole da 25mm di spessore
  • libretto di istruzioni in bianco e nero

Enermax liqmax 120s bundle

Enermax liqmax 120s retention Enermax liqmax 120s retention2

Due sono le cose su cui soffermarci per ciò che concerne la dotazione, sia il backplate che le staffe ricordano infatti molto da vicino quanto già visto su soluzioni di CoolerMaster, ripresentando in maniera rivista sia la slitta mobile per la selezione dei quattro socket Intel 775/1155-6/2011/1366(mediante altrettanti perni in plastica) che le staffe di ritenzione in acciaio adottanti la medesima logica vista con l'Eisberg 240L Prestige che permette, mediante un semplice incastro meccanico, di bloccare a vicenda le due staffe senza lanecessità di fissarle trmite viti alla base della matrice dissipante.
Va dato merito tuttavia all'azienda lo sviluppo di tale idea mediante l'adozione di un ottimo sistema di carico che tramite due molle per vite permette in maniera del tutto semplice e funzionale di applicare il corretto carico senza la possibilità che si ecceda nella coppia applicata alla strutturaattraverso l'uso del semplcie cacciavite.

eisberg-240l-prestige-retention-4


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM