Recensione CoolerMaster Masterliquid PRO 240

Tirando le somme su questo MasterLiquid PRO da 240 millimetri possiamo sicuramente dire che siamo di fronte ad un sistema maturo sfornato da una azienda che come sempre quando si muove non lo fa senza motivo ma a ragion ben veduta.
Assenti risultano errori di ogni sorta con un AIO che vanta materiali nella media, ben assemblato e con plastiche solide cosi come solido risulta sia il radiatore che il relativo gruppo pompa affiancato da un sistema di ritenzione iper collaudato ed in grado di svolgere egregiamente il proprio compito nonostante non utilizzi molle di carico ma si affidi direttamente ad una trazione meccanica delle staffe.
Sotto il piano delle emissioni acustiche del tutto discreta risulta la pompa che si nasconde praticamente fin da subito dietro le ventole, le quali devono fare i conti con un pacco alettato carrozzato con ben 21FPI; valore che le mette effettivamente alla frusta nonostante risultino delle discrete proposte ventilanti più votate alle prestazioni che non al silenzio come testimoniano anche i grafici di pescaggio e rumorosità.
Dalla loro hanno tuttavia un ampia scalabilità del motore grazie alle tre mappe differenti onboard e un buona curva di pressione, meglio di loro di circa 0,5mmH2O fanno solo le specialiste del settore che tuttavia risultano sicuramente meno scalabili di queste CM che fanno dell'accoppiata PWM+switch un bel punto di forza capace di accontentare sia l'utente che ricerca le prestazioni che quello che ricerca il silenzio, a patto di porsi nel delta tra il 25 e il 100% di duty privo di particolari ticchettii del motore POM che equipaggia queste Masterfan.

Lato prestazioni non abbiamo grossissime sorprese, le ventole si scontrano spesso e volentieri con una concorrenza che sui 240mm utilizza proposte ventilanti che toccano e passano i 4mmH2O(30%in più) e il radiatore, nonostante utilizzi una sorta di stesura ibrida delle alette, non aiuta più di tanto le due Air balance. Il risultato complessivo è nuovamente un AIO competitivo, grazie anche alla matrice di nuova generazione, fino a 150W dove praticamente se la gioca a distanza di 1-2°C nei confronti della diretta concorrenza salvo poi iniziare a lasciare qualcosa sul campo ai 200W per poi chiudere a 300W attorno ai 6°C nei confronti del top attualmente testati nei nostri locali.
Dalla sua ha tuttavia una rumorosità ambientale inferiore rispetto agli altri 240mm ed ingombri complessivamente accettabili anche per un middle tower, a ciò inoltre si accosta un prezzo al lancio di 119,19€ tasse incluse; valore anche di diverse decine di € inferiore ad alcuni prodotti diretti concorrenti che lo rendo una proposta decisamente appetibile per chi acquista in funzione di un budget.

Nome prodotto PRO CONTRO Award tecnici
Award prestazionali

 Cooler Master
MasterLiquid PRO 240

+ Ottima qualità dei materiali
+ buon assemblaggio complessivo
+ sistema di ritenzione in acciaio
+ pompa silenziosa
+ ventole bilanciate ed estremamente scalabili
+ esteticamente curato
+ matrice di ultima generazione
+ performante sino a 150W
+ ventole disaccoppiate

- presenza di ticchettii a determinati duty cycle del PWM
- led non disinseribile ne personalizzabile

 ct silver technical

 ct high performance

coolermaster
Si ringrazia COOLER MASTER per aver reso possibile la stesura di questo articolo.
Commenti sul forum.


« Indietro 9/9 Avanti

Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM