Recensione CoolIt Freezone Elite V2

Il Freezone Elite vi verrà fornito nella consueta scatola di cartone con impresse sulle varie faccie le foto e le specifiche del prodotto che avete appena acquistato.

Sui lati più estesi ritroviamo una foto del Freezone a 45°,le varie certificazioni riconosciute,le compatibilità offerte con i due colossi della produzione di cpu, Amd ed Intel e la trascrizione delle principali features offerte verso il consumatore.
Di particolare interesse sono sicuramente la certificazione verso il rispetto ambientale utilizzando materiali privi di metalli pesanti,l'assenza di manutenzione richiesta nel corso delle ore di utilizzo e la "facile" installazione sui sistemi di ritenzione proprietari attraverso l'apposita staffa creata appositamente per il Freezone;non mancano inoltre le opinioni dei colleghi d'oltre oceano riportate per inciso a lato della confezione.

 

 

 freezone-confezione freezone-confezione2

freezone-confezione3

Nel retro vengono riportate anche le specifiche tecniche e una breve comparazione fatta dalla casa, comparando il suo cavallo di battaglia con sistemi di raffreddamento a liquido derivanti da terzi.

freezone-confezione4 freezone-confezione5

Come si può notare,soprattutto dalla seconda immagine il Freezone sembra avere una marcia in più soprattutto per quel che riguarda la resistenza calorica riportata in C/W pari ad un valore decisamente allettante di 0,06 con W corrispondente a 100w.
Rimossa la scatola esterna troviamo all'interno un'ulteriore protezione in polistirolo del sistema che lo avvolge in ogni sua singola parte al fine di proteggerne le parti da eventuali urti.

freezone-polistirolo freezone-protezione

 

 

 


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM