CM STORM TRIGGER tastiera meccanica a layout italiano

 

CM Storm Trigger - Vista da vicino parte prima

 

La trigger presenta una colorazione grigio metallizato con un bordo nero ed ha un rivestimento leggermente gommato molto piacevole al tatto, tale rivestimento aumenta notevolmente la resistenza alle abrasioni e dona un comfort eccellente durante la digitazione.
Nonostamte le dimensioni generose della tastiera la sua forma perfettamente rettangolare dalle linee pulite non da per niente l'impressione di essere leggermente più lunga delle classiche tastiere, il peso e la robustezza della tastiera fanno si che la stessa risulti essere molto solida, nella parte inferiore trovano posto diversi gommini anti-scivolo che svolgono ampiamente il loro lavoro rendendo la tastiera praticamente inamovibile una volta appoggiata sul piano di lavoro, sono presenti i classici piedini di sollevamento che servono per aumentare l'inclinazione della tastiera, la parte che poggia sul piano è rivestita di gomma anti-scivolo ma non sono dotati di ancoraggio e una volta aperti spingendo la tastiera in avanti tendono a chiudersi.

 

Cm storm_trigger_board_completa                    Cm storm_trigger_piedino

 

Cm storm_trigger_back


Il poggiapolsi presente nella confezione  viene ancorato a pressione alla nostra tastiera e presenta anch'esso lo stesso rivestimento gommato, affiancato da ulteriori gommini anti-scivolo al di sotto di esso.

Il layout della tastiera come abbiamo detto e di tipo italiano, troviamo tre led di status sopra il Num pad che ci indicano se abbiamo il Caps Lock attivato, il NumLock e l' Scr, mentre vicino al tasto ESC è presente il logo Storm retro-illuminato, è stato personalizzato il tasto windows con il logo CM Storm e presenta 110 tasti al posto dei canonici 105, questo perchè abbiamo a disposizone 5 tasti supplementari M1-M5 dove possiamo registrare a nostro piacimento delle macro, questo argomento lo tratteremo più nel dettaglio nel corso della recensione.

 

Cm storm_trigger_polsi                     Cm storm_trigger_polsi_back


La Cm storm Trigger ha una retro illuminazione rossa che può essere modificata a piacimento non tanto nel colore quanto negli schemi e nell'intesità luminosa, gli schemi che possiamo utilizzare sono i seguenti :

1) Illuminazione disattivata
2) Tasti WASD + Frecce (UP, DOWN, DX, SX) ed anche i tasti macro da M1 a M5 Illuminati
3) Tutti i tasti Illuminati
4) Tutti i tasti illuminati a luce pulsata, l'illuminazione aumenta e diminuisce di intensità ciclicamente senza mai essere fastidiosa

Possiamo configurare l'illuminazione direttamente dalla tastiera premendo tasto CM Storm (che ha preso il posto del classico logo windows) + i Tasti "F"

F1 - accende spegne l'illuminazione
F2 - Diminuisce l'intensità
F3 - Aumenta l'intesità
F4 - cambia la modalità di illuminazione

L'aumento e la diminuzione d'intesità con il solo collegamento alla porta USB ci permette 3 differenti tonalità, sono comunque disponibili altre 2 tonalità collegando un alimentatore esterno universale da 5V (non incluso nella confezione) anche se l'intesità risulterebbe quasi abbaglianti e fastidiosa.

L'illuminazione è affidata a dei led posizionati all'estremità più alta del tasto per cui segnaliamo la difficoltà di illuminazione e quindi di lettura della parte bassa dei tasti che risultano completamente al buio e non leggibili, si sarebbero dovuti utilizzare due led per ogni tasto ma gli ingegneri di Cooler Master hanno preferito evitare dato che il consumo di corrente sarebbe stato eccessivo ed avrebbero dovuto utilizzare una alimentazione a 2 USB o l'alimentazione esterna permanente.

 

Cm storm_trigger_illuminazione_modo_totale     Cm storm_trigger_illuminazione_modo_wasd     Cm storm_trigger_dettaglio_led

 

 

 


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM