Recensione RAI-PM5 e RAI-R20, pompa e vaschetta secondo Raijintek

Tolte le varie protezioni quali scatola esterna e strato di pluriball, la PM5 si presenta sotto la luce del sole come un pompa a colorazione integrale nera dalle sembianze molto simili a quella di una D5 seppur le dimensioni siano sensibilmente inferiori, quasi la metà oserei dire.
Molto interessante risulta l'approccio che Raijintek ha utilizzato per la gestione degli ingombri che prevede la fornitura di serie di una staffa in acciaio verniciata di nero. Essa ci permetterà di ruotare a 360 gradi, con step di 90° cadauno, l'intero gruppo pompa permettendoci di posizionare dove meglio riteniamo i raccordi di ingresso e di uscita del fluido. In configurazione di base la PM5 viene fornita con l'IN rivolto verso l'alto mentre l'out è rivolto a sinistra, setup ovviamente impostato per l'utilizzo in accoppiata con la vaschetta in analisi su queste pagine.
Di per se la pompa vanta comunque una forma a prisma rettangolare con la parte posteriore cilindrica all'interno della cui sezione trova alloggiamento tutta l'elettronica di controllo, gli ingombri complessivi sono di 53 x 53 x 85 millimetri con l'ingresso ortogonale al piano di appoggio.

raijintek pm5 pump

raijintek pm5 pump2 raijintek pm5 pump3

Sempre di serie, avremo a nostra disposizione, posto in parallelo al molex di alimentazione a tre pin, un potenziometro per la regolazione fine dei giri motore nonchè della portata e delle relative emissioni acustiche.

Ovviamente estremamente curato risulta l'intero comparto che prevede calza multifilamento nero ad alto potere coprente munita ai capi di termorestringente in tinta.

raijintek pump pm5 sleeve raijintek pump pm5 sleeve2

Sotto il profilo tecnico la pompa vanta specifiche che la accreditano di una tensione operativa pari a 12v in continua, un consumo massimo di 0.9 Ampere, e quindi 10.8W, dove genera una portata di 450lt/h a fronte di una prevalenza massima di cinque metri.

raijintek pm5 pump sticker

In forte contrasto con il layout nero della pompa si pone il raccordo fornito in dotazione, questo risulta essere un adattatore in ottone da 1/4 di pollice maschio ad 1/4 di pollice maschio che ci consente di avvitare direttamente sullo stesso il raccordo di una eventuale vaschetta o un sensore di temperatura passante.
si tratta ovviamente di una soluzione adottata per semplificare l'utilizzo della PM5in accoppiata con la R20 che si avvita cosi direttamente sopra il gruppo pompa.

rai pm5 fitting rai pm5 fitting2

Alla componentistica interna si accede rimuovendo la staffa di supporto in acciaio che ci consente anche di slegare la PM5 dall'impostazione data da Raijintek qualora volessimo appoggiare direttamente la pompa sullo chassis o su un'altra superficie quali shoggy sandwich e simili.

rai pmp wo braket

Tolte anche le ulteriori quattro viti che mantengono in posizione l'alloggiamento posteriore dalla sezione quadrata frontale possiamo sfilare l'intera girante dalla sua sede in plastica mettendo a nudo quello che è il cuore su cui si basa questa PM5.
La stessa risulta basata su un albero di centraggio in ceramica, girante con corpo ferromagnetico con pale in plastica bianca anelli di battuta in ceramica e rondelle autolubrificanti in grafite.

raijintek pm5 pump inside raijintek pm5 pump inside2 raijintek pm5 pump inside3

Trattenendo con una mano la parte superiore degli avvolgimenti possiamo inoltre sfilare la porzione di plastica messa a protezione dell'elettronica; sotto di essa si celano i quattro avvolgimenti primari, una imponente sezione ferromagnetica con ben quaranta piastre, un condensatore di spunto per le fasi di startup e una scheda elettronica di controllo a cui sono stati abrasi, purtroppo, tutti i seriali della componentistica montata. Di contro è presente in maniera abbondante l'isolante del pcb che sebbene non permetta alla pompa di resistere all'acqua fornisce quantomeno un minimo di protezione in caso di spruzzi accidentali.

raijintek pm5 electronic raijintek pm5 electronic2

 


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM