Recensione Alphacool Laing DDC Acetal Top

alphacoolct_lab
Cotinuando sulla scia dei nuovi prodotti proposti dalla Alphacool nell'ambito del raffreddamento a liquido, ci occuperemo oggi del nuovo top per Laing DDC proposto dalla nota azienda tedesca.

Quando un utente acquista un Laing DCC, nella maggior parte dei casi vorrebbe avere almeno due garanzie: che la pompa sia commisurata in modo opportuno ai componenti che ha da gestire, e la possibilità di montare i raccordi che più si preferisce. Il top della Alphacool, e in generale qualsiasi top sostitutivo per una determinata pompa, serve a garantire proprio queste due esigenze, dato che generalmente aumenta le prestazioni della pompa stessa ed offre connessioni con filetto da 1/4"G. Il top è quindi un componente aggiuntivo che sostituisce il top originale di una pompa, nel nostro caso parliamo di un top specifico per pompe laing DDC.

copertina_Laing_DDC_Acetal_Top


Dal sito del produttore riportiamo le caratteristiche tecniche principali dell'acetal top marchiato Alphacool:

Alphacool Laing DDC Acetal Top

- Materiale: Acetal nero
- Dimensioni: 80mm (L) x 80mm (W) x 25mm (H)
- Peso: 180g
- Montaggio attraverso 4 viti M4
- Presenza di 8 fori che consentono di montare la pompa sia in uno slot da 3,5" che in una predisposizione per ventola da 80mm
- 3 connessioni da 1/4"G, una sul top e due sul lato
- Bundle composto da top, 4 viti per il montaggio e un tappo da 1/4"G


Il top si presenta in una scatola di cartone graficata: fronte e retro hanno praticamente la stessa grafica, ma sul fronte troviamo la scritto del sito della Alphacool e sul retro un codice a barre, la località della fabbricazione (Cina) e la scritta ROHS Compliant. Sul lato abbiamo invece 4 ripetizioni del logo Alphacool.

 

 

 

 

confezione_1_Laing_DDC_Acetal_Top

confezione_2_Laing_DDC_Acetal_Top

confezione_3_Laing_DDC_Acetal_Top

Aperta la confezione troviamo il bundle, composto dal top vero e proprio protetto da una pellicola in plastica abbastanza robusta e una bustina contenente le 4 viti M4 con testa esagonale da 3mm e un tappo con oring e con filetto da 1/4"G.

bundle_1_Laing_DDC_Acetal_Top

bundle_2_Laing_DDC_Acetal_Top

Essenziale quindi il bundle, che contiene solo il necessario per montare il top sulla propria Laing DDC.


Il top, realizzato in acetal nero, si presenta molto solido e ben rifinito, dal peso contenuto.

 

 

 

 

 

 

copertina_Laing_DDC_Acetal_Top

Sul lato superiore del top troviamo la prima connessione da 1/4"G destinata all'ingresso del liquido e 4 fori che consentono di montare la propria pompa in una predisposizione per ventola da 80mm. All'interno del foro sono visibili alcuni scarti di lavorazione facilmente rimovibili.

top_Laing_DDC_Acetal_Top

Su un lato del top troviamo le altre due connessioni da 1/4"G contraddistinte da due lettere ("I" - "O") che stanno ad indicare IN e OUT del liquido. Il foro di ingresso comunica con l'altro foro di ingresso presente sul lato superiore: solo uno di questi andrà utilizzato, coprendo quello inutilizzato con il tappo fornito di serie. Ai lati delle connessioni ed in particolare ai margini del lato troviamo 2 svasature che consentono il passaggio delle viti nel caso in cui abbiamo optato per montare la pompa in una predisposizione per ventola da 80mm. Infine, è presente anche un foro al lato della connessione di ingresso di dubbia utilità.

connessioni_Laing_DDC_Acetal_Top

Sul lato diametralmente opposto a quello delle connessioni non troviamo nessun particolare rilevante, mentre sugli altri due lati rimanenti troviamo 4 fori per lato, utili se abbiamo intenzione di montare la pompa in uno slot da 3,5".

lato_1_Laing_DDC_Acetal_Top

lato_2_Laing_DDC_Acetal_Top

Internamente il top presenta 4 fori per essere montato sulla pompa, mentre al centro abbiamo la classica svasatura circolare che ospiterà la girante. Due i fori: uno centrale per l'ingresso del liquido ed uno laterale per l'uscita.

interno_Laing_DDC_Acetal_Top

Montare il top è un'operazione molto semplice: basterà rimuovere il top originale della propria Laing DDC attraverso le 4 viti presenti sul fondo, inserire il top Alphacool sopra la pompa facendo attenzione che l'oring originale della Laing sia in posizione (non c'è un lato di preferenza, si può montare come si vuole), ed infine avvitare le 4 viti presenti nel bundle del top.

montaggio_1_Laing_DDC_Acetal_Top

montaggio_2_Laing_DDC_Acetal_Top

montaggio_3_Laing_DDC_Acetal_Top


Il top è stato testato seguendo la metodologia di test appropriata, montato su una Laing DDC-1T Plus. In particolare è stato verificato il comportamento sia con l'ingresso sul top (Top IN - Bottom OUT) che con l'ingresso sul lato (Bottom IN - Bottom OUT). Riportiamo quindi le curve prestazionali insieme ai dati rilevati.

 

 

 

 

Laing DDC-1T Plus Top Alphacool (Top IN-Bottom OUT)

tabella_portata_test_1_TI_laing_ddc_1t_plus__top_alphacool

tabella_portata_test_2_TI_laing_ddc_1t_plus__top_alphacool

tabella_portata_avg_TI_laing_ddc_1t_plus__top_alphacool

power_consumtion_12V_TI_laing_ddc_1t_plus__top_alphacool

Laing DDC-1T Plus Top Alphacool (Bottom IN-Bottom OUT)

tabella_portata_test_1_BI_laing_ddc_1t_plus__top_alphacool

tabella_portata_test_2_BI_laing_ddc_1t_plus__top_alphacool

tabella_portata_avg_BI_laing_ddc_1t_plus__top_alphacool

power_consumtion_12V_BI_laing_ddc_1t_plus__top_alphacool

 


 

 

 

 

 

 

 

Laing DDC-1T Plus Top Alphacool (Top IN-Bottom OUT)

curva_portata_top_in_alphacool_ddc_acetal_top

 

Laing DDC-1T Plus Top Alphacool (Bottom IN-Bottom OUT)

curva_portata_bottom_in_alphacool_ddc_acetal_top

I risultati ottenuti sono stati comparati tra di loro per avere un chiaro quadro della situazione.

grafico_comparativo_laing_1_alphacool_ddc_acetal_top

grafico_comparativo_laing_2_alphacool_ddc_acetal_top

Sicuramente meglio il top dell'Alphacool rispetto al top Phobya precedentemente testato. Anche in questo caso, così come per il top Phobya, otteniamo dei valori migliori con la configurazione standard che vuole l'ingresso sul top (Top IN), ma le prestazioni sono complessivamente migliori rispetto al Top Phobya e, in configurazione Top IN, ci avviciniamo ai valori del top stock della 1T Plus a basse portate, cosa che non accadeva invece con il top Phobya. Prendendo come riferimento la configurazione Top IN, in un loop molto restrittivo (Ybris Eclipse con jetplate stretto) la differenza con il top stock è praticamente nulla, pari ad 1 LPH circa. In un loop decisamente più aperto il distacco aumenta, e si attesta sui 18 LPH circa rispetto al top phobya (sempre in configurazione Top IN -Bottom OUT) e sui 37-38 LPH circa rispetto al top stock.

grafico_comparativo_pompe_1_alphacool_ddc_acetal_top

grafico_comparativo_pompe_2_alphacool_ddc_acetal_top

Rispetto ad altre pompe, il vantaggio si accresce ulteriormente. In configurazione Top IN e in un loop restrittivo, il distacco rispetto ad una Phobya DC12-400 sale a 21 LPH circa, mentre rispetto ad una TPP644 con top Alphacool in configurazione migliore sale a 31 LPH circa. In un loop molto aperto invece, il distacco diventa di 48 LPH circa rispetto ad una Phobya DC12-400 e di 47 LPH circa rispetto ad una TPP644 con top Alphacool in configurazione migliore. Infine proproniamo dei grafici che comparano l'Heat Dump e l'efficienza relative a questa pompa.

heat_dump_DDC_alphacool_ddc_top_acetal

heat_dump_pompe_alphacool_ddc_top_acetal

L'Heat Dump sale, generalmente, montando un top sostitutivo, almeno per quanto riguarda i top finora testati. Le configurazioni Bottom IN sono peggiori rispetto a quelle Top IN perchè presentano un maggiore heat dump; tra le configurazioni Top IN, il top Alphacool fa segnare valori più bassi e quindi migliori rispetto al top Phobya, anche se parliamo di una differenza abbastanza contenuta che si va ad assottigliare salendo in portata. Rispetto ad altre pompe a 12V, la 1T Plus con il top Alphacool in configurazione Top IN comporta un maggiore heat dump, sia rispetto alla TPP644 con top Alphacool sia rispetto alla Phobya DC12-400, e soprattutto in quest'ultimo caso dove il distacco è di circa 2 Watt. Parlaimo comunque di piccole differenze.

efficienza_DDC_alphacool_ddc_top_acetal

efficienza_pompe_alphacool_ddc_top_acetal

Il top della Alphacool migliora il picco di l'efficienza della pompa spostandolo a più alte portate, soprattutto in configurazione Top IN; guardando il picco, abbiamo circa il 17% di efficienza contro l'15% circa con il top stock. Meglio anche rispetto al top Phobya. Rispetto ad altre pompe, l'efficienza registrata in configurazione Top IN, escludendo la 1T Plus con top stock, è la più alta sia intermini di picco che di valore portata per portata, fino ai 480 LPH dove inizia a perdere nei confronti della TPP644 con top Alphacool (portata per altro difficilmente raggiungibile in un normale impianto a liquido).


A fronte di una presentazione discreta, il top ci perviene con un bundle abbastanza essenziale, che include la viteria necessaria al montaggio e un patto in rame placcato zigrinato con oring; manca un foglio illustrativo contenente le istruzioni per montare il top (reperibile sul sito della Alphacool). Discretamente rifinito, senza particolari sbavature, il top da un'ottima impressione di solidità garantita dal singolo blocco in acetal nero; buona anche la possibilità di scegliere la connessione di ingresso, ottima invece la personalizzazione nel montaggio in un case, garantita dalle molteplici forature laterali e sul top, oltre a quelle che presenta di serie la base della 1T Plus. Le performance complessive sono di rilievo, dato che sono superiori a quelle offerte dalla 1T Plus con top stock e superiori anche a quelle ottenute con il top di casa Phobya; sicuramente da prediligere l'ingresso sul top, che ha riscontrato i valori migliori. Infine, da non dimenticare il prezzo di questo top, molto competitivo ed inferiore alla media, pari a 14,95€.

Nome prodotto PRO CONTRO Eventuali Award
Alphacool Laing DDC Acetal Top

+ Realizzato in acetal nero dal pieno
+ Discretamente rifinito
+ Ottima solidità
+ 3 connessioni da 1/4"G, possibilità di scegliere la connessione di ingresso
+ Numerose forature che garantiscono un elevato grado di personalizzazione nel montaggio in un case
+ Ottime performance complessive

- Mancanza di un foglio illustrativo per il montaggio

ct_high_performance

ct_silver_technical

ct_best_value

Si ringrazia Aquatuning nella persona di Christian Schultze per averci fornito il sample oggetto della recensione.

Commenti sul forum.