Recensione Raijintek Atlantis CWB-C1, GWB-C1 e VWB-C1

Il waterblock VWB-C1 di casa Raijintek è dedicato ai vrm (regolatori di tensione) della scheda madre; anche questo è realizzato interamente in rame, e rifinito da una copertura al nickel anti-corrosiva con una bellissima finitura a specchio. Il marchio di casa Raijintek è stampato sul lato maggiore del blocco stesso.

Il pezzo è stato ricavato dal pieno; lo si nota dalla presenza del foro sul lato destro, chiuso da un tappo con testa a taglio, e rimuovendo i due raccordi che troverete preinstallati. La lavorazione e il conseguente layout interno è molto semplice e ha previsto l'apertura di un canale per tutta la lunghezza del waterblock, seguita dalla realizzazione dei due fori filettati ad esso collegati per l'installazione dei raccordi.

Le compatibilità del VWB-C1 non sono specificate con chiarezza dalla casa madre, e questo ci è parso un po' strano; Raijintek stessa sul sito si limita a dichiarare come il waterblock sia compatibile con una grande varietà di schede madri, ma questo non è sufficiente per l'utente che deve sapere se potrà installarlo nel proprio sistema.

Per garantire massima compatibilità il prodotto è comunque dotato di due accortezze. La prima riguarda il sistema di ritenzione, meccanismo simile a quanto visto con il waterblock della GPU, che adotta due aste filettate da fissare alla scheda madre, sfruttando i fori già presenti, che fanno da guida per i due anelli ovali installati sul waterblock stesso. Il tutto si conclude con due controdadi da stringere a dovere, sempre poco alla volta e con cautela.

Il secondo trucchetto è la possibilità di "allungare" la base del VWB-C1 tramite l'aggiunta del cold-plate fornito in dotazione. In questo modo è possibile installare il pezzo su sezioni di alimentazione con numero di componenti variabili.

Nonostante queste accortezze, non tutte le schede madri sono compatibili; noi, ad esempio, abbiamo avuto difficoltà nell'installarlo su una AsRock Z68 Extreme4 Gen3: seppur le dimensioni del waterblock siano perfette per la sezione di alimentazione sopra la CPU, i fori sul PCB non si allineano con quelli della staffa.

 

wb-c1 vrm waterblockwb-c1 vrm waterblock frontwb-c1 vrm waterblock top

wb-c1 vrm waterblock logowb-c1 vrm waterblock sidewb-c1 vrm waterblock side cap

wb-c1 vrm waterblock inside

 

Andando nel dettaglio mostriamo il tappo installato sul lato del waterblock; per evitare pericolose perdite di liquido vi consigliamo caldamente di svitarlo per assicurarvi che l'oring sia correttamente installato nella sua sede, come mostrato nella foto centrale. Questo perché, se osservate con attenzione la foto a destra, è presente un foro passante lungo la filettatura di questo tappo, e la guarnizione impedisce un possibile quanto pericoloso trafilamento di acqua.

 

wb-c1 vrm waterblock cap detailwb-c1 vrm waterblock capwb-c1 vrm waterblock hole

 

Altro piccolo reminder per la tenuta del vostro impianto, serrate i due raccordi con la chiave fornita in dotazione come specificato nel manuale d'installazione. Non fatevi ingannare dal fatto che siano pre-installati.

Nell'ultimo dettaglio è mostrata la base del VWB-C1, lavorata alla perfezione fino ad ottenere la massima planarità ed una lucidatura a specchio priva di difetti.

 

wb-c1 vrm waterblock fittingswb-c1 vrm waterblock base


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM