Recensione Alphacool HF 14 Yellowstone Full Copper

L'Alphacool Yellowstone Full Copper è stato testato seguendo la consueta metodologia di test relativa ai test prestazional. Tuttavia, stanco dei soliti problemi di convessità della base che a quanto pare accomunano i waterblock per CPU di recente produzione, mi sono munito di un comparatore digitale per verificare e misurare tale scostamento.

comparatore_planarit_alphacool_yellowstone_full_copper

Una cosa e sentire cosa dice il produttore, un'altra è il verificare di persona la planarità dichiarata: se non ci fosse questa necessità, non si avrebbe il bisogno di verificare quanti CFM o decibel produce una ventola, visto che sappiamo già cosa ci dice il produttore, no? Ma sappiamo bene che a votle non è così. Per verificare la planarità di un waterblock basta semplicemente mettere il componente su un piano con la base rivolta verso l'alto, posizionare a dovere il braccio del comparatore al centro del nostro waterblock, azzerarlo ed iniziare a muovere il waterblock stesso dove si vuole, facendo toccare la punta del comparatore sui vari punti della base del waterblock. Con i video capirete subito di cosa sto parlando.

Lo scostamento è dato in termini di centesimi di millimetro. Lo Yellowstone si comporta decisamente bene al centro dove lo scostamento è molto basso, un po' peggio all'estremità dei lati con punte di 4 decimi di millimetro. Al centro rimaniamo comunque sotto il decimo di millimetro. L'impronta risultante sul simulatore è quindi risultata buona, soprattutto al centro ed in corrispondenza della base, meno ai lati...proprio come ci aspettavamo dai risultati visualizzati sul comparatore; si è partiti quindi con i test prestazionali, che hanno portato alla costruzione della seguente curva caratteristica.

curva_caratteristica_prestazioni_alphacool_yellowstone_full_copper

Di seguito riportiamo invece la comparazione delle prestazioni dei waterblock per CPU finora testati mantenendo costante la variabile pompa e variando il suo voltaggio da 14 a 28V, insieme ai dati che si otterrebbero con le altre pompe testate nel lab.

Laing DDC-1T Plus top stock

barre_prestazioni_laing_it_plus_stock_alphacool_yellowstone_full_copper

Laing DDC-1T Plus Phobya top (top IN-bottom OUT)

barre_prestazioni_laing_it_plus_phobya_alphacool_yellowstone_full_copper

Phobya DC12-220

barre_prestazioni_phobya_220_alphacool_yellowstone_full_copper

Phobya DC12-260

barre_prestazioni_phobya_260_alphacool_yellowstone_full_copper

Phobya DC12-400

barre_prestazioni_phobya_400_alphacool_yellowstone_full_copper

PD31 14V

barre_prestazioni_pd_31_14v_alphacool_yellowstone_full_copper

PD31 18V

barre_prestazioni_pd_31_18v_alphacool_yellowstone_full_copper

PD31 20V

barre_prestazioni_pd_31_20v_alphacool_yellowstone_full_copper

PD31 24V

barre_prestazioni_pd_31_24v_alphacool_yellowstone_full_copper

PD31 28V

barre_prestazioni_pd_31_28v_alphacool_yellowstone_full_copper

Dai risultati emersi nei test, possiamo dire che l'Alphacool Yellowstone Full Copper si piazza dietro a tutta la concorrenza della stessa fascia a qualsiasi portata. Nonostante la bassa restrittività, le prestazioni non sono entusiasmanti, e il waterblock perde mediamente 2,5° circa rispetto al Phobya e poco più di un gradi rispetto all'Ybris Eclipse con jetplate. Sinceramente ci si aspettava di più da un waterblock di questo tipo, le premesse non erano niente male. Peccato.


Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

ULTIMI MESSAGGI DAL FORUM